Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 00:53

Carlo Salvemini: "Ripensiamo la Regionale 8. Anche a Lecce"

Carlo Salvemini: "Ripensiamo la Regionale 8. Anche a Lecce"

Lecce - L'intervento di Carlo Salvemini sulla Regionale8.

"Torno a parlare della Regionale8.

Il Comune di Lecce non può mostrarsi indifferente al confronto sulle modifiche possibili al tracciato previsto. 
Deve invece affiancarsi all'iniziativa sostenuta dai Sindaci di Melendugno, Vernole, Lizzanello per proporre varianti migliorative al progetto. Che mitighino le conseguenze rispetto al consumo di suolo e all'impatto sul paesaggio.
Ricordo che ammonta a circa 59 ettari la distruzione di superficie agraria prevista, coperta da vasti uliveti centinaia dei quali censiti come piante monumentali e vincolati da leggi e sentenze. Una campagna tra la più belle del nostro Salento. 
Ci vuole da parte di tutti un responsabile impegno a ripensare l'opera rendendola compatibile con le necessità attuali e concrete delle comunità interessate.

Perchè Lecce ha anch'essa il dovere di "farsi sentire"? Per un motivo semplicissimo: solo un formalismo giuridico amministrativo impone che il nuovo tracciato debba  partire dalla strada del Fondone. Se, come pure sarebbe stato logico prevedere, la Regionale 8 fosse iniziata sulla direttrice dell'attuale provinciale Lecce-Melendugno c'era infatti il rischio per l'impresa aggiudicatrice dei lavori di perdere i 57 milioni di finanziamento previsto e rivenienti dal vecchio progetto della demenziale circumsalentina (Lecce-San Cataldo-San Foca-Torre dell'Orso-Otranto). Insomma per salvare la cantierabilità dell'opera è stato necessario confermare un innesto sulla strada per San Cataldo che, dopo la realizzazione della Tangenziale Est, è totalmente inutile. Questo vincolo, sancito a difeso degli interessi dell'ATI (Consorzio Cooperative Costruttori Leadri e altri), fa si che oggi la Regionale 8 intervenga pesantemente nella nostra città sfregiando paesagisticamente la strada provinciale del Fondone. Un prezzo che è troppo caro pagare per intero.
Ecco perchè il Consiglio Comunale di Lecce deve esprimersi con un punto di visto responsabile e consapevole su una possibile proposta migliorativa del progetto. 
Quella che Lecce Bene Comune s'incarica di indicare in una mozione.
E che suggerisce due interventi, uno sul progetto definitivo della Regionale 8 e l'altro sulla previsione di opere accessorie richieste dal Comune all'impresa.
Andiamo per ordine.
1. L'attuale tracciato prevede, a partire dallo svincolo della strada del Fondone sulla Tangenziale est, due rotatorie e una strada a quattro corsie che parte subito dopo la Masseria Palombaro superata la Scuola di Cavalleria. La proposta è quella di eliminare entrambe le rotatorie (o almeno una di esse), la cui funzione è incomprensibile, e di passare dalle quattro corsie ad un semplice adeguamento della seziona stradale al tipo C1 di due corsie fino all'innesto con i Giardini d'Atena.
2. La richiesta del Comune è quella di allargare l'attuale strada del Fondone , realizzare due ulteriori rotatorie (una all'altezza del CAT l'altra in sostituzione dell'incrocio semaforico sulla San Cataldo Otranto), predisporre un'area a parcheggio davanti all'ex idrovora nella pineta di San Cataldo. La proposta in questo caso è di lasciare la sede stradale intatta, eliminare le due rotatorie e il parcheggio previsto, limitarsi alla previsione di una pista ciclabile e di un percorso per i podisti in modo da salvaguardare quella che è oggi una strada parco.
Sono convinto che partendo da una visita sui luoghi interessati dal tracciato ciascun consigliere comunale e lo stesso Sindaco possano convenire che questa rappresenti la migliore soluzione per Lecce. Capace di tenere insieme gli interessi diffusi della comunità con quello della realizzazione di un operadi 57 milioni di euro".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner