Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 01:15

Al via il progetto “Giardini e Paesaggi Aperti - Paesaggi e Archeologie”

Al via il progetto “Giardini e Paesaggi Aperti - Paesaggi e Archeologie”

Lecce - Dieci percorsi tematici, dall’archeologia industriale della produzione ai ritrovamento archeologici e botanici, passando per l’archeologia delle infrastrutture ferroviarie, tutti da scoprire con l’aiuto di archeologi, storici, botanici. Sono i dieci appuntamenti da non perdere di “Giardini e Paesaggi Aperti - Paesaggi e Archeologie”, la manifestazione nazionale chenel week-end del 13 e 14 aprileapproda in cento siti di interesse architettonico e paesaggistico e che coinvolgerà anche la Puglia, e in particolare, il Salento.

 

L’iniziativa, promossa dall’Aiapp-Associazione italiana di architettura del paesaggio-Sezione Puglia, con la collaborazione di numerose associazioni ed enti, tra cui la Provincia di Lecce, è stata presentata oggi in una conferenza stampa, a Palazzo Adorno, a Lecce. Ad illustrare le “dieci proposte impedibili” del programma salentino, il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, il direttore generale Giovanni Refolo, la presidente Aiapp Puglia Tiziana Lettere e il segretario Aiapp Puglia Francesco Tarantino.

 

Nel suo intervento il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha evidenziato: “Se oggi abbiamo una sensibilità particolare verso temi come quelli del rispetto dell’ambiente, della valorizzazione del nostro passato, della tutela delle risorse naturali lo dobbiamo soprattutto al lavoro fatto in tutti questi anni da un’associazione come l’Aiapp. L’Amministrazione provinciale sta lavorando da tempo su questi aspetti così importanti per lo sviluppo del territorio. La nostra storia, le nostre vocazioni rappresentano ciò di cui dobbiamo essere gelosi, ciò su cui dobbiamo lavorare perché rientrino in un filo rosso, in una strategia che renda il Salento riconoscibile. Noi possiamo davvero strabiliare. Abbiamo risorse umane straordinarie, dobbiamo solo avere la capacità di metterle insieme in un progetto organico che faccia crescere tutto il territorio”.  


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner