Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 03:04

Loredana Capone sugli estimi catastali: "Per i cittadini oltre al danno la beffa"

Loredana Capone sugli estimi catastali: "Per i cittadini oltre al danno la beffa"

Lecce - Loredana Capone interviene sulla questione estimi catastali:

“Per mesi l'amministrazione comunale ha risposto picche all'opposizione che la invitava a revocare la scelta di far rideterminare gli estimi in modo confuso e generalizzato su tutta la città. Sordo di fronte a noi ora, finalmente, il sindaco si accorge dell'errore  e dice che le attuali microzone non corrispondono più all'assetto del territorio e promette di ripartire dal basso.

Ma i ritardi accumulati sono tanti. Persino nel fare ricorso al Tar, sembra. E nonostante le associazioni dei consumatori e noi consiglieri comunali avessimo più volte sottolineato l'urgenza di intervenire.

L'amministrazione di centrodestra cerca di mettere la toppa su un agire sempre più superficiale e arrogante che, anche questa volta, ha penalizzato i cittadini vessandoli ulteriormente in un momento in cui la pressione fiscale incide già drammaticamente sulle loro tasche. Ma  i cittadini leccesi devono sapere come stanno davvero le cose, devono sapere che la maggioranza ha sottovalutato la questione sin dall’inizio benché più volte sollecitata dalle forze d’opposizione e che, oggi, l’urgenza di comunicare la volontà di affrontare la questione indipendentemente dall’esito del ricorso presentato al Tar, altro non è che un voler nascondere le drammatiche conseguenze che un responso negativo avrebbe sulla comunità. Se, infatti, anche il Tar dovesse condividere la posizione dell’Avvocatura distrettuale dello Stato, per i cittadini oltre al danno anche la beffa perché, in quel caso, il danno comportato dal ritardo sarebbe attribuibile proprio a quella stessa amministrazione che oggi, improvvisamente, si mostra a spada tratta per salvaguardare i diritti dei più deboli”. E' come per i pass auto gratuiti.

Per mesi la maggioranza ha cincischiato senza neppure accennare a una soluzione vera e solo ora sembrano spirare venti nuovi.

Che dire? Meglio tardi che mai”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner