Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 03:03

Palazzo Carafa: scontri tra le parti per i "privilegi" della giunta

Palazzo Carafa: scontri tra le parti per i "privilegi" della giunta

Lecce - Nemmeno il tempo di eliminare i pass auto, che lo scontro tra la maggioranza e l'opposizione di Palazzo Carafa continua e si fa più aspro. Nel mirino della giunta ancora una volta sprechi e privilegi, a favore della loro abolizione, nei giorni scorsi, sì è più volte espresso l’Assessore ai Trasporti, Luca Pasqualini. Sotto la lente d'ingrandimento questa volta però sono finiti gli sprechi legati alle indennità ed alle auto blu.

A rincarare la dose, il Capogruppo del PD, Paolo Foresio che sul ritiro dei 500 pass auto ha dichiarato: “Può essere un’idea, così come quella di azzerare i compensi degli amministratori unici delle partecipate anche della Provincia. Va benissimo togliere i pass per la sosta a Consiglieri e Assessori, ma non basta. Penso che un segnale chiaro debba arrivare anche da parte del Sindaco, il capo dell’Amministrazione potrebbe infatti rinunciare alle auto blu prendendo esempio dal suo collega di Firenze, Renzi. Ci risulta che siano tre le autovetture in dotazione al gabinetto del Sindaco, bene potremmo metterle in vendita e destinare il ricavato ai servizi sociali”.

Ma sulla questione è intervenuto anche il Capogruppo del Pdl Damiano D’Autilia che invece ha dichiarato: “Basta fare i falsi moralisti, tagliamoci tutti l’indennità, ci state? Il vero privilegio sarebbe avere il pass a prezzo agevolato. Perchè a noi sì e alle commesse no? Quella dei permessi agevolati a pagamento è una proposta folle. Io proporrò in Consiglio l’istituzione di dischi magnetici, numerici, assegnati ai soli eletti e non trasferibili. Questo sì che sarebbe uno strumento di buona prassi dell’amministratore, la cui condotta verrebbe monitorata dai cittadini. La sinistra, Salvemini in primis, sventola il vessillo del falso moralismo alimentando l’anti-politica nella gente. Invece di andare ad attaccare i veri sprechi. Vogliamo dare un segnale? – provoca in chiusura del suo intervento D’Autilia - lasciamo l’indennità”.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner