Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 01:53

Vertenza Club Med. La Regione chiede il completamento della stagione turistica

 Vertenza Club Med. La Regione chiede il completamento della stagione turistica

Lecce - Club Med ripenserà all’ipotesi di abbandonare Otranto già da febbraio. È quanto è emerso stamattina nel corso del tavolo convocato dalla task forse regionale per l’occupazione. Una vertenza complessa che vede l’abbandono improvviso del villaggio di Otranto da parte del colosso francese del turismo.

“Club Med deve restare ad Otranto per l’intera stagione turistica”, ha chiesto ai rappresentanti della società la vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico insieme con la task force regionale per l’occupazione.

La società risponderà entro pochi giorni a questa richiesta.

“In realtà – ha spiegato la vicepresidente - Club Med si è impegnata ad individuare un’altra impresa che gestisca la struttura in sua vece sino alla scadenza del contratto con Italia Turismo, società proprietaria dell’immobile. Ma sia noi che i sindacati siamo fortemente contrari a questa ipotesi. Abbiamo chiesto a Club Med di restare ad Otranto, se proprio Club Med non intende farlo, che almeno completi la stagione. Non è pensabile infatti che un’altra impresa possa subentrare e gestire il villaggio a due mesi dall’apertura”.

“Tra l’altro, abbiamo detto ad Italia Turismo che nell’ottica di un futuro rilancio e ampliamento della struttura, finalizzato a renderla più competitiva, potremmo mettere a disposizione tutti gli strumenti regionali di agevolazione proprio perché, sia il turismo, che quel villaggio sono elementi caratterizzanti dell’economia salentina”.

Tutti i presenti, dalla Regione a Puglia Sviluppo, da Italia Turismo ai sindacati e al sindaco di Otranto, hanno fatto fronte comune nei confronti di Club Med che dunque ha chiesto un altro incontro per il 4 marzo, giorno nel quale comunicherà la sua decisione.

“Non è affatto chiaro – ha ribadito la vicepresidente – il motivo per il quale Club Med voglia andare via da subito dovendo comunque corrispondere un canone d’affitto di oltre due milioni di euro, anziché completare la stagione, guadagnando. Anche su questo punto siamo in attesa di chiarimenti”.

All’incontro di oggi era presente anche l’assessore alle Risorse agroalimentari.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner