Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 02:05

"Cittadini o clienti? - Realizzazione di modelli innovativi di customer"

"Cittadini o clienti? - Realizzazione di modelli innovativi di customer"

Campi Salentina - E’ stata presentata, lunedì 4 febbraio, nella sala consiliare del Comune di Campi Salentina, la seconda fase del progetto "Cittadini o clienti? - Realizzazione di modelli innovativi di customer”.

Il progetto, recepito e condiviso dalla Regione Puglia su proposta dell'Unione dei Comuni del Nord Salento e della società leccese PROAGO, s’inserisce nel processo di trasformazione e modernizzazione delle amministrazioni locali auspicato dal Ministero della Funzione Pubblica.

"Cittadini o clienti?" intende costituire un nuovo rapporto tra cittadini e Amministrazione con l’obiettivo di definire meglio i servizi pubblici e consentire sistemi di personalizzazione sempre maggiori attivando nuovi canali di comunicazione diretta con i Comuni.

Il primo step di progetto, che ha visto la somministrazione di oltre 3mila700 questionari di customer satisfaction, è terminato con la raccolta di alcuni importanti dati che hanno poi permesso all'Unione di lavorare su una Carta dei Servizi telematica, o Carta dei diritti, che consentirà ai cittadini di accedere a servizi e informazioni ‘intelligenti’ tramite un semplice click. 

 

Si tratta di un progetto volto a costruire un nuovo rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione – ha esordito la vicepresidente Loredana Capone. Un progetto che pone al centro il cittadino/consumatore dei servizi della Pubblica Amministrazione.

Per fruire dei servizi pubblici ogni cittadino paga un prezzo: le tasse. E’ giusto che a quel prezzo corrispondano efficienza ed economicità.

“Cittadini o clienti?” – continua e conclude Loredana Capone - è, in questo senso, un progetto davvero innovativo, e lo è per quattro diversi motivi:

1.       per il soggetto attuatore: perché non procede il singolo Comune ma l’Unione, secondo una formula che la Regione vuole replicare in tutta la Puglia per risparmiare risorse e gestire i servizi in modo migliore. L’Unione consente, infatti, di razionalizzare la spesa tra i diversi comuni applicando, così, la spending review in modo positivo; 2.       per il metodo: la carta dei servizi, una vera e propria carta dei diritti, è realizzata sulla base dei bisogni espressi direttamente dai cittadini. Non si tratta, cioè, di un documento imposto dall’alto ma dalla soddisfazione dei bisogni espressi dai cittadini su quattro aree tematiche:3.       per lo strumento: si tratta di una Carta telematica che consente l’accesso a servizi intelligenti ai quali i cittadini possono arrivare dal web e, quindi, da qualunque posizione;perché alimenta una cittadinanza consapevole che vigila e controlla sul rispetto dei propri diritti”.

A seguire l’intervento del Sindaco di Campi Salentina Roberto Palasciano in rappresentanza dell’Unione dei Comuni del Nord Salento.

Per noi come Unione – ha dichiarato il Sindaco Palasciano - questa è una esperienza pilota, un’esperienza che deve aiutarci a riempire di contenuti questa nostra istituzione. Riteniamo che sempre di più e sempre meglio l'Unione debba lavorare per offrire servizi, diritti e opportunità in maniera efficace alle sue comunità. Ci rediamo conto che la sofferenza e le criticità che oggi vivono gli enti locali non possono che essere affrontate e superate solo attraverso sinergie sempre più dense di contenuti”.

L'auspicio- conclude il Sindaco - è che attraverso questo progetto, mirato alla realizzazione di una carta dei servizi e dei diritti del cittadino, si possa elevare il senso di solidarietà e di condivisione delle comunità dell'Unione del Nord Salento”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner