Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 09:57

Capone: "Superare le disuguaglianze per un paese a misura d’uomo"

Capone: "Superare le disuguaglianze per un paese a misura d’uomo"

Lecce - Sceglie “il Salento dalla parte giusta” il segretario provinciale del Pd Salvatore Capone, candidato alla Camera dei deputati, per rilanciare il tema della solidarietà sociale presentando un programma “aperto”. Ovvero una serie di proposte che condividerà con i cittadini, le istituzioni, gli attori del terzo settore, del volontariato laico e cattolico e le imprese salentine per stringere un vero e proprio patto per scrivere insieme il futuro del territorio.

Le persone con i loro problemi e i loro bisogni concreti: saranno loro i protagonisti di questa nuova campagna in cui Salvatore Capone continuerà il lavoro svolto nelle ong, nell’associazionismo cattolico e poi durante la sua esperienza politica, prima da sindaco e poi da amministratore provinciale. “Il Salento dalla parte giusta significa uguaglianza, parità di diritti e accesso ai servizi, valorizzazione delle fasce svantaggiate”, spiega Salvatore Capone.

“Parlare di uguaglianza - prosegue Capone - per noi del PD significa innanzitutto guardare la società con gli occhi degli ultimi: di chi per vivere fatica il doppio perché è giovane, perché è una donna, perché è un diversamente abile, un extracomunitario, un omosessuale o un meridionale. Parlare di uguaglianza significa rimettere il Mezzogiorno al centro dell’agenda politica e sperimentare nuove strategie di intervento. Una necessità impellente nel Salento”.

Complice le crisi e politiche sociali statali insufficienti, nel Salento il numero di persone bisognose ha raggiunto livelli mai toccati prima e la povertà ormai avanza inesorabile colpendo anche il ceto medio: lo confermano gli ultimi dati resi noti alle cronache. “Occorre - osserva Capone - rispondere con nuove strategie. Bisogna svincolarsi da una logica puramente assistenziale e ragionare in un’ottica multidimensionale, articolata, sistemica in cui le istituzioni, le imprese e il terzo settore lavorino in sinergia. La nostra regione, nonostante i tagli degli ultimi governi di centrodestra, ha già dato il buon esempio in questo senso sperimentando azioni innovative che hanno prodotto ottimi risultati. Per il Pd, infatti, le politiche sociali sono assolutamente prioritarie”.

Legge quadro per il terzo settore per la promozione di progetti elaborati da reti e soggetti del no profit come le Case della sussidiarietà e Case Labotorio, copertura finanziaria alle regioni per interventi di assistenza a favore di anziani, minori, disabili, immigrati. E ancora, finanza sociale per le imprese no profit, promozione dell’economia sociale, di politiche per favorire l’alfabetizzazione digitale. Questi alcuni dei punti su cui si basa il programma aperto che il segretario provinciale del PD, candidato alla Camera dei deputati, porrà all’attenzione dei cittadini, delle associazioni, istituzioni, volontari, imprese che avranno la possibilità di aggiungere le loro proposte scrivendo insieme il patto per il “Salento dalla parte giusta”.

Per le prossime settimane sono infatti già in calendario confronti diretti con diversi attori del territorio. “Voglio costruire il mio programma con chi ogni giorno è in prima linea con chi ne ha bisogno. Un programma – ha concluso Capone - all’insegna della buona politica che parte dalla realtà del territorio in cui la gente vive, fatica, costruisce la propria infelicità e felicità, le basi per un futuro migliore. Il Salento dalla parte giusta”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner