Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 01:30

Confartigianato lancia l'allarme, in arrivo nuova batosta per i leccesi

Confartigianato lancia l'allarme, in arrivo nuova batosta per i leccesi

Lecce - Nuova stangata in arrivo per i leccesi. A lanciare l'allarme, è Confartigianato, secondo la quela il Comune di Lecce avrebbe cambiato le regole relative alle verifiche degli impianti termici.

secondo Confartigianato infatti, in questi giorni, gli ispettori della Cooperativa Vit, società incaricata a svolgere i controlli per conto del Comune di Lecce, sta elevando numerosi verbali che comportano una sanzione immediata di 30 € ed una successiva diffida alla messa a norma entro 30 giorni, pena un’ulteriore sanzione di 150 €.

La messa a norma, stando alle nuove direttive, prevede l'installazione di alcune valvole termostatiche per tutti i radiatori, il che comporta per ogni famiglia una spesa che oscilla tra i 400 ed i 500 € minimo.

Secondo il Presidente della categoria impiantisti termoidraulici di Confartigianato Imprese Lecce, Antonio Mancarella, si tratta di un colpo basso.

"L’Amministrazione comunale di Lecce ha modificato in corso e senza alcun preavviso le regole, non rispettando principi di coerenza e di equità. Perchè a leggi immutate, l’impianto controllato la scorsa settimana non è stato sanzionato, mentre oggi, un altro impianto identico al primo risulta invece, non a norma? L’Amministrazione comunale di Lecce – conclude Mancarella – deve intervenire prontamente a tutela dei cittadini e deve sospendere immediatamente i termini previsti nei verbali già emessi".

Non si è fatta attendere la replica dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido il quale ha dichiarato: "Giovedì incontrerò la ditta per capire come sta operando. Assicuro i cittadini leccesi che non ci saranno ulteriori salassi. Diverso invece se la sanzione è per l’emissione dei fumi, in quel caso la sanzione ci sta tutta, perchè s’inquina l’ambiente".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner