Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 09:04

Aggiornamento della Carta di Circolazione: chi è obbligato?

Aggiornamento della Carta di Circolazione: chi è obbligato?

Italia - Raccogliamo l'invito di numerosi cittadini e cerchiamo con questo intervento di fugare ogni dubbio circa l'obbligo di annotazione alla motorizzazione civile del possesso del veicolo e del contestuale aggiornamento del libretto di circolazione.


L'art. 247 bis comma 2 e) Nuovo Codice della Strada prevede “...l'aggiornamento della carta di circolazione di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, che siano in disponibilità di soggetto diverso dall'intestatario per periodi superiori ai trenta giorni, in forza di contratti o atti unilaterali che, in conformità alle norme dell'ordinamento civilistico, comunque determinino tale disponibilità.

Tale norma non è retroattiva e trova applicazione soltanto per i rapporti che verranno posti in essere a partire dal 3 novembre 2014.

Ciò vuol dire che non riguarda le situazioni (contratti già stipulati e/o situazioni di fatto consolidatesi nel tempo) già in essere al 2 novembre 2014. Nè riguarda, come chiarito dalla Circolare del Ministero dei Trasporti, l'utilizzo di veicoli di proprietà di familiari conviventi (padre e figlio; marito e moglie; fratelli, mamma e figlio) per i quali l'aggiornamento del libretto di circolazione, resta facoltativo.
Pertanto l'art. 247 bis CdS troverà applicazione in tutti i rapporti, a far data dal 3 novembre 2014.
Fra i casi più comuni, l'obbligo vigerà per:
• familiari non conviventi ( es: il figlio che utilizza l'auto del padre non convivente, ha l'obbligo di comunicare l'aggiornamento);
• eredi che nella dichiarazione della successione, dovranno fare la comunicazione, se intendono utilizzare il veicolo del defunto;
• contratto di comodato, contratto di locazione senza conducente e custodia giudiziale per un periodo superiore a 30 giorni.


L'onere della comunicazione ricadrà sull'utilizzatore ovvero potrà essere adempiuto dal proprietario su delega dell'utilizzatore del veicolo.

A partire dal 4 dicembre 2014, i trasgressori verranno puniti con il pagamento della multa di Euro 705,00 e con il contestuale ritiro della carta di circolazione.

Rubrica a cura del coordinatore regionale Dott. Diego Esposito.
Noi Consumatori si trova a Lecce in via 95° Rgt Fanteria 54/B.
Tel.: 327 0193738 / E-mail: lecce@noiconsumatori.org
Pagina Facebook



Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "NOI CONSUMATORI"
13 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - Nel 2017 arriveranno per la prima volta le selezioni live del BIM Music Network a Lecce per cercare i nuovi talenti della zona e selezionare i...

31 Maggio 2016 - Italia

Italia - Con sentenza n. 22489/2015 la Corte di Cassazione ha stabilito nuovi limiti all'emissione delle cartelle esattoriali, emesse a seguito del controllo...

26 Febbraio 2016 - Lecce

Lecce - Hai ricevuto a mezzo raccomandata a/r un avviso di pagamento notificato dalla società SOGET per conto dei consorzi di bonifica...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner