Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 15:19

Al via la quinta edizione di "Pane in Piazza"

Al via la quinta edizione di "Pane in Piazza"

Lecce - L’arte bianca torna protagonista a Lecce nel lungo ponte di Ognissanti. Dall’1 al 4 Novembre, nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, si svolgerà la quinta edizione di “Pane in piazza”, laboratorio artigianale del pane e prodotti da forno tipici salentini.

 

La manifestazione è promossa da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce, Associazione Panificatori Salentini (Aps) e Associazione Pasticcieri Salentini, in collaborazione con il Consorzio Gusto Salento e il patrocinio di Città di Lecce e Provincia di Lecce. L’organizzazione è a cura di Eventi Marketing & Communication.

 

All’inaugurazione, prevista per giovedi 1 Novembre alle ore 11.30, parteciperanno autorità civili e religiose. Tra gli altri, saranno presenti: Antonio Gabellone, presidente Provincia di Lecce; Paolo Perrone, sindaco di Lecce; Francesco Pacella, assessore Turismo e Marketing territoriale Provincia di Lecce; Luciano Battista, assessore attività produttive Comune di Lecce; Alfredo Prete, presidente Cciaa di Lecce; Corrado Brigante, presidente Confartigianato Imprese Lecce; Mario Vadrucci, segretario provinciale Confartigianato Imprese Lecce; Amedeo Giuri, direttore Confartigianato Imprese Lecce.

Prima del taglio del nastro, come di consueto, ci sarà la benedizione delle attrezzature di panificatori e pasticceri con don Antonio Bruno, parroco della Cattedrale di Lecce.

 

All’interno di un’area-laboratorio di 400 metri quadri allestita al centro della piazza, i maestri dell’Associazione panificatori salentini (presidente Claudio Tridici) alterneranno dimostrazioni e lavorazioni in diretta di pane in mille varianti, ma anche focacce e altri prodotti da forno tipici della tradizione salentina realizzati con farina di grano duro.

Lo spettacolo della lavorazione in diretta offrirà ai visitatori non solo l’opportunità di degustare le prelibatezze appena sfornate, ma anche di “testare” la purezza e la genuinità dei prodotti salentini, nonché di scoprire i “segreti” dell’arte bianca: un’occasione da non perdere per conoscere i pani della tradizione, ma anche per imparare a mettere le “mani  in pasta” e magari realizzare del buon pane anche col forno di casa.

 

Accanto alla produzione classica della panetteria salentina, si potrà gustare il pane in abbinamento con formaggi, salumi o prodotti dolciari (cioccolato, marmellate, ecc.) nello stand espositivo “Pane e…”; mentre “Non solo pane” offrirà alcune specialità da forno preparate per l’occasione (rustici, salatini, spinacine e tanto altro).

 

Novità della quinta edizione, la collaborazione tra i maestri panificatori e pasticcieri di Confartigianato Imprese Lecce, connubio che darà vita a un’esplosione di gusto e di sapori.  Tra i prodotti che saranno realizzati in diretta, non potranno certo mancare le 17 tipicità dolciarie a marchio “DOLCE IN SALENTO” inseriti nell’elenco ministeriale dei prodotti tipici nazionali: africano o dita degli apostoli, bocca di dama, buccunottu gallipolino, cartellate, cuddhura, cupeta, dolcetto della sposa, dolci di pasta di mandorla, fruttone, mustazzueli nnasparati, pasticciotto leccese, pesce o agnello di pasta di mandorla, pistofatru, purceddhruzzi, zeppola salentina, rustico leccese e marzapane. Un elenco che, nel complesso, dipinge un ritratto accurato e fedele della tipicità delle nostre tavole.

Oltre ad assaporare il meglio della pasticceria tipica artigianale realizzata dall'Associazione pasticcieri salentini (presidente Luigi Derniolo), ogni sera (dalle 22.30 in poi) si potranno gustare cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

 

“Pane in Piazza” offrirà dunque ai salentini e ai tanti turisti presenti in città in occasione delle festività di Ognissanti l’opportunità di conoscere meglio il nostro territorio attraverso i suoi seducenti profumi, i suoi sfavillanti colori e le sue splendide forme d’arte. Il tutto all’interno di uno “scorcio di Salento” appositamente ricreato per l’occasione con un’ambientazione in stile barocco.

Gli stand resteranno aperti giovedì 1 Novembre, dalle 11.30 fino a mezzanotte; venerdì 2, dalle 17 alle 24; sabato 3, dalle 16 alle 2 di notte; domenica 4, dalle 10 alle 22.

 

Anche quest’anno, inoltre, “Pane in piazza” unisce gusto e tradizioni alla solidarietà: una parte del ricavato dell’evento sarà infatti devoluta all’associazioneBip Bip Onlusper la prevenzione dei traumi cranici e spinali e aTelethonper la ricerca sulle malattie genetiche.

 

Obiettivo della manifestazione è come sempre quello di evidenziare le proprietà qualitative, naturali e tipiche delle produzioni salentine, esaltando e rafforzando la conoscenza della cultura della “panificazione artigianale” e del mangiar bene e soprattutto “sano”. Il pane è frutto di saperi antichi e di un’alchimia di elementi: terra, acqua, aria, fuoco, mani, pazienza. “Pane in piazza” ne racconta le molteplici manifestazioni, la creatività e le tradizioni, proponendo al contempo una riflessione pratica e concreta su un’alimentazione corretta e consapevole.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

GIOVEDì 1 NOVEMBRE

Apertura stand: ore 12.00 - 24.00

 

ore 11.30 – INAUGURAZIONE: benedizione degli stand con Don Antonio Bruno, alla presenza delle autorità civili

ore 12.00 - Apertura stand e gran buffet di fantasie di grano duro

ore 13.00 - filoni di semola con olive leccine denocciolate

ore 14.00 - paninetti di semola di grano duro farciti con verdure

ore 15.00 - olivate di grano duro

ore 16.00 - ciabattine di semola di grano duro con mortadella

ore 17.00 - focacce di semola di grano duro

ore 18.00 - focaccia romana di semola di grano duro

ore 19.00 - pizzi di grano duro

ore 20.00 - rustici con semola di grano duro

ore 21.00 - pizze farcite di semola di grano duro

ore 22.00 - focaccia barese di semola di grano duro

ore 23.00 - ciabattine di semola di grano duro con cioccolato

 

Pasticceria tipica artigianale realizzata dall'Associazione pasticcieri salentini: pasticciotto leccese, la bocca di dama, dolcini di pasta di mandorle, le monachine con la crema pasticcera. Dalle 22.30 in poi, cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

 

VENERDì 2 NOVEMBRE

Apertura stand: ore 17.00 - 24.00

 

ore 17.00 - Gran buffet di fantasie di grano duro; paninetti di semola di grano duro farciti con verdure

ore 18.00 - olivate di grano duro

ore 19.00 - rustici con semola di grano duro

ore 20.00 - pizze farcite di semola di grano duro

ore 21.00 - filoni di semola con olive leccine denocciolate

ore 22.00 - focaccia romana di semola di grano duro

ore 23.00 - ciabattine di semola di grano duro con cioccolato

 

Pasticceria tipica artigianale realizzata dall'Associazione pasticcieri salentini: pasticciotto leccese, la bocca di dama, dolcini di pasta di mandorle, le monachine con la crema pasticcera. Dalle 22.30 in poi, cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

 

SABATO 3 NOVEMBRE

Apertura stand: ore 16.00 - 2:00

 

ore 16.00 - gran buffet di fantasie di grano duro

ore 17.00 - Ciabattine di semola di grano duro con mortadella

ore 18.00 - filoni di semola con olive leccine denocciolate

ore 19.00 - focaccia barese di semola di grano duro

ore 20.00 - rustici con semola di grano duro

ore 21.00 - pizzi di grano duro

ore 22.00 - pizze farcite di semola di grano duro

ore 23.00 - focacce di semola di grano duro

ore 24.00 - focaccia romana di semola di grano duro

ore 1.00 - ciabattine di semola di grano duro con cioccolato

 

Pasticceria tipica artigianale realizzata dall'Associazione pasticcieri salentini: pasticciotto leccese, la bocca di dama, dolcini di pasta di mandorle, le monachine con la crema pasticcera. Dalle 22.30 in poi, cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

 

DOMENICA 4 NOVEMBRE

Apertura stand: ore 10.00 - 22.00

 

ore 10.00 - gran buffet di fantasie di grano duro

ore 11.00 - pizzi di grano duro

ore 12.00 - ciabattine di semola di grano duro con mortadella

ore 13.00 - focacce baresi, dimostrazione del maestro Domenico Carlucci del Club Arti&Mestieri di Bari

ore 14.00 - paninetti di semola di grano duro farciti con verdure

ore 15.00 - pizze farcite di semola di grano duro

ore 16.00 - filoni di semola con olive leccine denocciolate

ore 17.00 - focaccia romana di semola di grano duro

ore 18.00 - focaccia barese di semola di grano duro

ore 19.00 - olivate di grano duro

ore 20.00 - rustici con semola di grano duro

ore 21.00 - ciabattine di semola di grano duro con cioccolato

 

Pasticceria tipica artigianale realizzata dall'Associazione pasticcieri salentini: pasticciotto leccese, la bocca di dama, dolcini di pasta di mandorle, le monachine con la crema pasticcera. Dalle 22.30 in poi, cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

 

 

 

 

 

 

 

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner