Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 20:06

I Koreja presentano Michele Abbondanza e Antonella Bertoni

I Koreja presentano Michele Abbondanza e Antonella Bertoni

Lecce - Prosegue con uno degli appuntamenti più attesi in cartellone OPEN DANCE, IL CANTIERE DELLA NUOVA DANZA, la rassegna dedicata al teatro-danza e alla danza contemporanea promossa da Cantieri Teatrali Koreja, Unione Europea, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Lecce con il sostegno di Dansystem - Una Rete per la Danza Contemporanea in Puglia, finanziato dal P.O. FESR Puglia 2007-2013 Asse IV azione 4.3.2 e attuato dal Teatro Pubblico Pugliese.

                 

Venerdì 26 ottobre alle ore 20.30 in scena e in esclusiva regionale ESECUZIONI Duo d’assoli uno spettacolo di Antonella Bertoni e Michele Abbondanza, affettuosamente adottati dal pubblico leccese.

 

Ognuno dei due interpreti segue un suo percorso nello spazio, nel tempo e nelle forme che assume a seconda degli stati d’animo. Nell’avvenire di queste due libere Esecuzioni, si percepisce un crescendo di considerazione reciproca, fino a quando i due sentieri solitari cominciano a incrociarsi, trovando inizialmente rari punti in comune e poi via via incontrandosi sempre più frequentemente in questo naufragio comunicativo. Si aggrappano l’uno all’altro come due naufraghi al legno di una zattera, non per amore del legno ma per amore della propria salvezza e quindi di sé.

 

[…] Oltre ad una “libera”, una parte dell’azione sarà “aperta” e lasciata all’estemporaneità: anche in fase di allestimento, non siamo riusciti a inanellare una prova uguale all’altra, scrive Michele Abbondanza nella presentazione dello  spettacolo, assistiamo a una “doppia” esecuzione, che, anche se composta quasi integralmente da assoli, crediamo possa appartenere alla categoria del “duo”. Chi vedrà e non solo le nostre scelte, potrà trovare i ponti o al contrario le soluzioni di continuità tra i due personaggi; Può rendere l’idea un paragone sportivo, come quello della gara di sci alpino detta “Parallelo”: i due atleti scendendo contemporaneamente uno a fianco dell’altro su due piste giustapposte, soli nel loro essere in due, immensamente concentrati su di sé, somiglianti e complici nella rappresentazione, ma aventi un solo ed unico scopo: vincere sull’altro. Qui però non c’è nessuno che vuole vincere sull’altro, competere avrebbe implicato comunque l’essere in relazione, ma per questo la lontananza può risultare ancora maggiore passando dall’iniziale, sorda e solitaria indifferenza, attraverso sprazzi e tentativi di imitazione, fino alla reciproca, fragile assistenza nelle composizioni finali di pietà lontane. Esecuzioni quindi anche del quando la vera pena capitale alla quale il titolo, nemmeno troppo velatamente allude, potrebbe essere il comune destino del continuare “l’inesorabile danza” del vivere. Le caratteristiche, le invenzioni degli autori, essendo qui anche interpreti, può venir meglio isolata e visualizzata senza mediazioni e, quasi come fosse messa sotto una lente di ingrandimento, offerta a un’analisi asettica, quasi autolesionistica e spietata. […] presentiamo qui, condividendo con lo spettatore i rischi di due esecuzioni, sommarie, capitali o semplicemente danzate.

 

 

 

MICHELE ABBONDANZA e ANTONELLA BERTONI. Dall’esperienza newyorkese nella scuola di Alwin Nikolais agli studi francesi con Dominique Dupuy, attraverso le improvvisazioni poetiche di Carolyn Carlson, lo studio e la pratica dello zen, Michele Abbondanza (cofondatore del gruppo Sosta Palmizzi e insegnante alla Scuola di Teatro del Piccolo di Milano) e Antonella Bertoni arrivano a maturare un proprio linguaggio dando inizio ad un forte sodalizio artistico nonchè ad un’unione didattica e scenica.

 

 

di e con Michele Abbondanza e Antonella Bertoni

regia Michele Abbondanza

collaborazione al progetto Tommaso Monza

luci Andrea Gentili

 

 

 

INGRESSO

Ingresso unico euro 5,00

 

ABBONAMENTI

(5 spettacoli senza posto fisso)

Euro 15,00

 

                           

Info:

dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.00

Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso, 70 – tel. 0832.242000 / 240752

e-mail: info@teatrokoreja.it

www.teatrokoreja.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner