Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 20:50

Ultimo appuntamento col Teatro dei Luoghi Fest

Ultimo appuntamento col Teatro dei Luoghi Fest

Lecce - Grandi nomi e compgnie internazionali hanno accompagnato l'edizione 2012 del TEATRO DEI LUOGHI FEST, un affascinante viaggio fra teatro, danza e musica che ha reso protagonista culturale la città di Lecce e il quartiere Borgo Pace.

Domenica 30 settembre il Festival saluta il suo numeroso pubblico con due imperdibili appuntamenti: alle ore 20.30 in scena ACIDO FENICO (ingresso € 8 intero e €5 ridotto) lo spettacolo cult dei Cantieri Teatrali Koreja di Lecce in UN ALLESTIMENTO TUTTO NUOVO che racconta la solitudine di Mimmo Carunchio, camorrista sempre per la regia di Salvatore Tramacere e il testo di Giancarlo de Cataldo, giudice e scrittore tarantino divenuto celebre con Romanzo criminale.

Fabrizio Saccomanno veste ancora una volta i panni di Domenico Carunchio, malavitoso pugliese alle prese col racconto della sua vita: dall'infanzia da sottoproletario, al sacro giuramento da camorrista, sino all'arresto e al rifiuto di sentirsi pentito; piuttosto sconfitto, schiacciato dal destino di portarsi addosso, per sempre, quel suo odore di acido fenico. 
Domenico Carunchio è un malavitoso pugliese affiliato alla sacra corona unita, organizzazione criminale mafiosa nata e sviluppata nel Salento alla fine degli anni 70.
Carunchio racconta la sua vita, una vita scandita dai momenti rituali dell'affiliazione molto simili ai momenti di preghiera dell'uomo solo che, davanti a scelte fondamentali della propria esistenza, ha bisogno di rafforzare con la fede alcune scelte. Carunchio ci porta nell'abisso dell'animo umano più degradato e più vuoto, così come la società che gli sta intorno e sceglie di stare dalla parte dei "cattivi", perché sin dall'inizio "non c'è posto per uno come lui nella società". Questa scelta genera la tragedia. Domenico Carunchio è l'eroe tragico di una strana tragedia, quella mafiosa, piena di sfaccettature grottesche, melodrammatiche. Oggi che la convivenza tra politica e mafia è sempre più chiara, un personaggio come Domenico Carunchio ci fa sorridere e riflettere.

alle ore 22.00 presso Palazzo Sellitto-Tuccari in via Taranto, n° 289 appuntamento con il LabPerm/Acti Teatri Indipendenti di Torino e le FIGURELLE di Domenico Castaldo(ingresso €5).
Le fi'urelle in dialetto napoletano, rappresentano le immagini dei calciatori e quelle dei santi.
Castaldo e il gruppo le incarnano e le rendono fi'urelle animate, vive, senzienti e rispondenti. In scena una collezione di Figurelle canore ma anche musicali e teatrali che si apre su personaggi e paesaggi. Le parole e la musica si supportano, s'inseguono, si abbracciano come nella canzone d'autore, come nella musica popolare. E' una ora e mezza di festa e di piacere condiviso nella danza e nella panza. Attenzione! non lo stomaco, la panza, che è dove risiede ogni più gioiosa sostanza.

Con Domenico Castaldo - voce e percussioni, Paolo Moreschi - chitarra e canto, Rui Albert Padul - chitarra e canto, Fabio Rosso - fisarmonica, Gianni Maestrucci - marimba, vibrafono e percussioni, Katia Capato, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Francesca Netto, Alessandro Borroni - cori
Musiche Tutte le canzoni sono originali, i testi composti da Domenico Castaldo e le musiche arrangiate dall'ensemble.

 

E uno sconto speciale sul biglietto d'ingresso per chi viene a vedere lo spettacolo ai Cantieri Koreja in bicicletta. Moto a Luogo questo il nome dell'iniziativa di mobilità sostenibile, è promossa in collaborazione con EMS (Ente Modelli Sostenibili).

 

E sarà ancora possibile visitare le opere di Salvatore Sava, del Gruppo Starter e di Francesca Speranza sulle rotatorie e sui muri di Borgo Pace nell'ambito di ADD(+)arte, l'intervento di Arte Pubblica, curato da Marinilde Giannandrea, che amplifica su scala urbana l'interazione tra linguaggi contemporanei e spazi periferici della città.

TEATRO DEI LUOGHI è un progetto realizzato nell'ambito dell'intervento di valorizzazione del territorio e delle risorse culturali e ambientali attraverso lo spettacolo, promosso dalla Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, finanziato dal FESR ASSE IV e attuato dal Teatro Pubblico Pugliese (PO FESR PUGLIA 2007-2013 - ASSE IV - Linea d'intervento 4.3 - Azione 4.3.2 - Lettera E). Si avvale di Dansystem -The Puglia Dance Network finanziato dal P.O. FESR Puglia 2007-2013 Asse IV azione 4.3.2 (Lettera L), dell'azione 4.3.2. "Internazionalizzazione della scena" (Lettera H) e dell'azione 4.1.2. "Puglia location di grandi eventi" (lettere B-F) progetti realizzati dai Cantieri Teatrali Koreja con il sostegno del PO FESR puglia 2007-2013 - asse IV.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner