Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 20:05

Mr Forest all'anfiteatro Romano

Mr Forest all'anfiteatro Romano

Lecce - Public Arts, TT Events, Live&Survive presentano MR FOREST. Lo spettacolo si terrà domenica 9 Settembre alle ore 21:30 presso l'anfiteatro Romano di Lecce


“Conosco un mago bravissimo che riusciva a liberarsi dalle catene in un attimo. Il suo trucco era semplice: prima si incatenava, poi andava in discoteca e si scatenava”. Parola di Mago Forest.
È il prestigiatore più demenziale della tv italiana e farà tappa a Lecce con un esilarante spettacolo allestito tra le antiche pietre dell’Anfiteatro Romano.
Indiscrezioni non ufficiali lo vogliono come successore di Claudio Bisio nella conduzione della nuova edizione di Zelig e, in attesa della prossima stagione televisiva, gira teatri e piazze d’Italia con uno sbellicante show che coniuga abilmente l’innata vena comica e la lunga esperienza di cabarettista.

Scanzonato e sardonico, indegno erede di Copperfield e Houdini, Mr Forest (nome d’arte di Michele Foresta) veste i panni di un mago completamente incapace che, esplorando i vari poteri della magia, tanta di attribuire un senso misterioso e arcano alle routinarie banalità del quotidiano.
Durante le formule magiche sembra che i suoi stessi attrezzi gli si rivoltino contro, mettendolo sempre in goffo imbarazzo ma lui, imperterrito, al grido di kery-yuri-yuri-keky ipnotizza banane e piranha, piega servizi di posate, tenta impossibili evasioni emulando grandi illusionisti, con un unico risultato certo: l’esilarante fallimento.
Figlio spirituale dell’inglese Tommy Cooper, comico famoso per i giochi di prestigio che non “funzionavano” mai e morto in diretta TV accasciandosi allo scrosciare degli applausi, Mr Forest è il genio delle banalità, il cerimoniere dell’ovvietà, l’inventore di incantesimi strampalati che non mancano mai di generare una bella risata di pancia.

Ogni siparietto è costruito su un canovaccio che, grazie alle grandi doti di improvvisatore, prende una forma diversa a ogni gag. Cogliendo il lato comico e grottesco di ogni situazione, è in grado di personalizzare lo spettacolo in modo imprevedibile e di sicuro impatto sul pubblico. Tutta l’esibizione gira intorno alla figura del bizzarro front man, ma è arricchita da improbabili guest star immaginarie come “la donna più vecchia del globo che vorrebbe essere accompagnata da sua madre” oppure “l’uomo dal tatuaggio così grande che prende in prestito il braccio del figlio”.
Insieme a Michele Foresta, sul palco dell’Anfiteatro Romano, ci sarà anche il fido scudiero, l’eccelso maestro Lele Micò, pianista e compositore jazz con sigaro toscano incorporato, che da anni collabora con il Mago Forest e Raul Cremona.
Negli empirici esperimenti non manca il coinvolgimento del pubblico, per un risultato in cui il limite tra collaboratore a vittima è molto labile.


Mr Forest, al secolo Michele Foresta, nasce anagraficamente a Nicosia in provincia di Enna e artisticamente a Milano, dove si diploma alla Scuola di Mimo e Teatro “Il Palcoscenico”. Le sue prime performance si tengono a Londra e Parigi nel teatro “On the Road”, in seguito approda ai cabaret milanesi e di tutta Italia. Crea e interpreta spettacoli di successo come “Aldilà della credenza”, “Cercasi bella partner, militesente e automunita”, “Cosa c’ha Copperfield che io non ho”, fino all’ultimo “L’infinito mi sta stretto”.
A quattro mani con Nino Frassica scrive “Come diventare maghi in 15 minuti” edito da Baldini e Castoldi. Nella stagione teatrale 1998/99 ha interpretato un surreale Mandrake nello spettacolo “Snaporaz Fellini” del Teatro dell’Archivolto di Genova. La prima incursione di Mr Forest in TV avviene con “Indietro Tutta!” dove era spesso ospite di Renzo Arbore e Nino Frassica. Presenza fissa a “La grande sfida” su Canale Cinque, “Acqua Calda” e “I Cervelloni” sulla RAI, partecipa a cinque edizioni di “Zelig” su Italia Uno ed è molte volte ospite al “Maurizio Costanzo Show”. Ultimamente si è magicamente trasformato in presentatore della Gialappa’s Band, conducendo “Mai dire Maik”, “Mai dire Grande Fratello” e “Mai dire Domenica”. Indiscrezioni non ufficiali lo vogliono come il conduttore della prossima stagione di “Zelig”.


Ingresso: parterre 20,00 euro + 2 euro d.p. - gradinata 16,00 euro + 2 euro d.p.
Anfiteatro Romano, Lecce

Info e prevendite: 328 9677055, 3288347924
prevendite su www.bookingshow.com


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner