Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 23:06

Il Parco Gondar presenta l'ottava edizione di Keep Cool

Il Parco Gondar presenta l'ottava edizione di Keep Cool

Gallipoli - La band guidata da Pierpaolo Capovilla torna sul palco del Parco Gondar per il festival Keep Cool, a cura di Coolclub. In apertura spazio a 2pigeons, Muffx e Missiva. In chiusura le selezioni di Ballarock

Domenica 5 agosto (ore 22.00 - ingresso 12 euro) il Parco Gondar di Gallipoli (Le) ospita l'ottava edizione di Keep Cool, festival a cura di Coolclub che fa parte della rete Gondarock, sostenuta dal progetto Puglia Sounds – P.O. FESR Puglia 2007 – 2013 Asse IV.

Ospiti principali Il Teatro degli Orrori che tornano sul palco del Gondar per presentare i brani del nuovo lavoro discografico "Il mondo nuovo", un concept album costituito da 16 istantanee che sono tutte piccole biografie: storie di emigrazione e di migranti, narrate nella loro intimità, che le rende così simili alla vita di chi non emigra, di chi resta, ma comunque combatte la battaglia della vita, della propria esistenza”. Tra gli ospiti: Caparezza, Rodrigo D'Erasmo (Afterhours), Andrea Appino (Zen Circus), Aucan, Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) con il coro Anni Dieci, Egle Sommacal e molti altri ancora. In apertura spazio ai 2Pigeons e ai salentini Muffx e Missiva.

I 2Pigeons sono un duo composto da Kole Laca e Chiara Castello: tastiere, synth, kaos pad e loop station. Niente computer. A febbraio è uscito il loro nuovo disco "Retronica" che vede la partecipazione di vari ospiti tra cui Roy Paci, Giovanni Gulino (Marta sui tubi), Enrico Gabrielli (Afterhours, Calibro 35) e Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori).

I Muffx, gruppo storico della scena alternative rock pugliese, dopo “…Saw the...” (Beard of Stars Records, 2007) e “Small Obsessions” (Go Down Records, 2009) con il nuovo lavoro discografico Epoque (IllsunRecords/LobelloRecords, Goodfellas) compiono un coraggioso passo in avanti, scardinano codici e confini e creano un caleidoscopio di suoni che travolge e macina generi (blues, hard rock, walzer, progressive, psichedelia, musica da banda) che alterna cavalcate dispari, apertura cosmiche, granitici riff serrati. Il tutto virato con colori molto anni ’70. I Muffx fanno tesoro della scuola italiana delle Orme e degli Area, omaggiano i Pink Floyd, non dimenticano i Black Sabbath così come i nipoti americani Master of reality in un continuo gioco di rimandi al passato e fughe nel presente. Un presente che la band racconta bene anche attraverso testi taglienti; per questa prova i Muffx scelgono di abbattere anche il confine della lingua optando per brani – per la prima volta - in italiano, grazie alla collaborazione tra il frontman Luigi Bruno e lo scrittore Stefano Zuccalà.

I Missiva sono cresciuti portando in giro per lo stivale una lunghissima serie di live fatti di sudore, testi intensi ed incisivi ed una buona dose di sana rabbia rock da decibel all’estremo. Diversi sono i riconoscimenti maturati promuovendo il loro primo disco “Sospeso” (Produzioni Rock Italiane, 2008), tra cui spiccano la vittoria ai contest Orquestra 5 (Pavia), Monterotaro rock festival (FG), e diversi sono anche i palchi importanti divisi con Rezophonic, Ray Wilson (ex Stiltskin e Genesis), Modena City Ramblers. Nel 2011 i cinque iniziano a collaborare con Amerigo Verardi, uno degli artisti più influenti delle scena indipendente italiana, come sottolineato dagli innumerevoli riconoscimenti riservati ai suoi lavori sia in veste di produttore che di compositore. Da questo sodalizio nel 2012 nasce “Niente addosso”, un disco maturo, dal forte impatto sonoro ed emozionale che conferma e dà nuovo slancio ad un progetto che, da sempre, fa dell’intensità la sua arma principale. “L’Alternativa”, il primo singolo estratto si è subito messo in evidenza affermandosi per diverse settimane nella classifica Indie Music Like del M.E.I. che monitora oltre 400 radio.

In chiusura spazio alle selezioni di Ballarock, un progetto che nasce nel Salento alla fine del 2006 dall'idea di Filippo (aka Filippiakos) e Gabriele (aka Streaker). Cresciuti a pane e Grunge, Filippiakos e Streaker si sono posti l'obiettivo di dare un contributo all'ambiente rock pugliese e salentino in particolare, con lo scopo di evitare il solito e unico accostamento "Salento-Reggae-Pizzica". La serata è fatta apposta per scatenarsi e ballare a suon di rock, dagli anni 60 ad oggi. Dai Beatles ai Rolling Stones, dai Cure ai Depeche Mode, dai Subsonica ai Bluvertigo, dai Blur agli Strokes, dai Red Hot Chili Peppers ai Queens of The Stone Age, dai Nirvana ai System of a Down, dai Metallica agli Slipknot e tanti tanti altri.

Info e prevendite: 0832 303707 - 3475511536
www.bookingshow.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner