Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 01:03

Diecimila visitatori: il successo della mostra di Andy Warhol

Diecimila visitatori: il successo della mostra di Andy Warhol

Otranto - Un grande risultato quello raggiunto, a circa quaranta giorni dall'apertura, dalla mostra "Andy Warhol - I want to be machine" ospitata nelle sale del Castello Aragonese di Otranto.

10 mila spettatori che nonostante la flessione turistica riscontrata nel mese di giugno, hanno dimostrato di apprezzare le scelte della Società cooperativa Sistema Museo di Perugia e dell'Agenzia di Comunicazione Orione di Maglie che gestiscono, con la direzione artistica dell'architetto Raffaella Zizzari, l'antico maniero idrutino.

E dopo gli oltre centocinquanta mila visitatori raggiunti con le mostre di Joan Mirò, Pablo Picasso e Salvador Dalì, sino al 30 settembre sarà possibile ammirare le oltre 50 opere di Andy Warhol, il principe della pop art americana. La mostra, attraverso opere provenienti da collezioni private italiane e prodotte da Andy Warhol con la tecnica meccanica della serigrafia, presenta i temi fondati dell'estetica dell'artista statunitense scomparso nel 1987: il mito bellezza-successo rappresentato da Marilyn, il consumismo raffigurato con le Campbell's Soup, i simboli tragici di Electric Chair, e molte altre ancora.

Apprezzate anche le opere di "Summer Pop Otranto 2012. omaggio a Andy Warhol", la rassegna collaterale alla grande mostra, a cura di Raffaella Zizzari. Gioia di vivere, pleasure, art de vivre, un mix di convivialità, contaminazioni fertili e virtuose, in tutti i campi dell'arte, dalla pittura di Ninì Elia e Franco Baldassarre alla scultura di Bruno Maggio, dai limbi dei fratelli Colì alla musica di Andrea Vadrucci, dalle reinterpretazioni di Vincenzo Mascoli alla boatpeople di Luigi Orione Amato, dal calendario pop comunale alla ceramica d'uso di Grottaglie, per finire nei laboratori del sé di Veronica Amato.

La mostra è aperta tutti i giorni con i seguenti orari: luglio e agosto 10-24, settembre 10-13 / 15-22

Ticket d'ingresso: intero € 7,00; ridotto € 4,00 (6-14 anni, oltre 65 anni, scolaresche, diversamente abili e relativi accompagnatori, gruppi superiori a 20 unità, convenzioni attive).

Titolari Otranto Card: intero € 6,00; ridotto € 4,00;

Visita guidata individuale alla mostra + castello a orari prestabiliti (in italiano):

• tutti i giorni luglio e agosto ore 17:00 – 18:00 – 19:00; 2,00 euro + ticket d’ingresso Visita guidata di gruppo su prenotazione (in italiano, inglese o francese)

• solo mostra: gruppi 80,00 euro + ticket d’ingresso; scuole 60,00 euro + ticket d'ingresso

• mostra + castello: gruppi 100,00 euro + ticket d'ingresso; scuole 80,00 euro + ticket d'ingresso

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner