Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 02:32

Le ceramiche grottagliesi in mostra con Andy Warhol

Le ceramiche grottagliesi in mostra con Andy Warhol

Otranto - "Ceramica pop" è il titolo scelto per questo breve ma significativo percorso espositivo, attraverso la ceramica popolare prodotta a Grottaglie tra Ottocento e Novecento, ed inserito all'interno della rassegna Summer pop Otranto 2012. L'evento, collaterale alla mostra di Andy Warhol, è curato da Raffaella Zizzari.

La copiosa produzione di ceramica popolare sfornata in "quantità industriale" nel corso dei secoli dai camini di Grottaglie viene raccontata attraverso tre diverse sezioni: quella della robba gialla, verde e bianca.

Una installazione di cento piatti reali a memoria delle sterminate distese di manufatti che i ceramisti collocavano negli spiazzi antistanti le botteghe per accelerarne l'essiccazione. L'antica attività delle botteghe dei figuli di Grottaglie, collocate a semicerchio ai piedi del trecentesco Castello Episcopio nel suggestivo Quartiere delle Ceramiche, emerge chiaramente in documenti d’archivio risalenti al 1463.

Il primo censimento ufficiale dei ceramisti di Grottaglie viene riportato in un Catasto del 1567 dal quale emerge l'attività di numerosi "cretari" e "stazzonari" (fabbricanti di stoviglie).

La produzione ceramica nella cittadina jonica non sembra arrestarsi nel corso dei secoli e continua ad incrementare il numero di occupati nel settore tanto che tra la fine del Settecento e gli inizi dell'Ottocento, risultano operanti quarantadue botteghe artigianali con relazioni commerciali estese fino ai paesi dell'Asia Minore, della Grecia, della Turchia e dell’Albania.

Per secoli la ceramica d'uso prodotta in modo massiccio e destinata a soddisfare la continua richiesta del mercato, veniva accatastata in attesa di essere venduta sui tetti delle botteghe, rendendo uniche e brillanti le terrazze dell'intero Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie. 

Colori brillanti e motivi decorativi caratteristici accomunano questa tipica produzione artigianale dell'Italia Meridionale con la più nota corrente artistica della Pop Art sviluppatasi nella seconda metà del XX secolo, dando vita ad un percorso che racchiude in sè arte, modernità e tradizione.

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner