Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 17 gennaio 2018 - Ore 18:51

Bagio Antonacci e il Salento nelle sue canzoni

Bagio Antonacci e il Salento nelle sue canzoni

Salento - Biagio Antonacci nel suo nuovo disco "Sapessi dire no" sceglie il Salento per dimenticare un amore, in particolare lo fa nel brano "Non vivo più senza te".

Questo nuovo album di Antonacci, il dodicesimo della sua carriera discografica, è composto da 14 brani ed è interamente dedicato al grande Lucio Dalla, "maestro di musica e poesia". 

Mix di suoni e parole, "Sapessi dire no" è una raccolta in cui Biagio affronta diverse tematiche della vita quotidiana, ed immancabile c'è anche il "riecheggiare" di un amore perduto.

Il Salento diventa quindi protagonista del suo brano "Non vivo più senza te", Biagio Antonacci infatti, lo sceglie come angolo di paradiso dove poter dimenticare un amore finito e vivere a sorpresa un'avventura con una donna più grande.
Biagio omaggia quindi il Salento e el brano è facilmente riconoscibile il ritmo latino della melodia ed il sapore inconfondibile della pizzica...

Di seguito il testo della canzone "Non vivo più senza te" di Biagio Antonacci:

Non vivo più senza te, anche se,
anche se con la vacanza in Salento prendo tempo dentro me
non vivo più senza te, anche se,
anche se una signora per bene ignora le mie lacrime.
E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su,
la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud.
La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
Non vivo più senza te anche se,
anche se tanti papaveri rossi come il sangue inebriano
Non vivo più senza te anche se,
anche se la luce cala puntuale sulla vecchia torre al mare.
sarà che il vino cala forte più veloce del sole,
sarà che sono come un dolce che non riesci a evitare,
sarà che ballano sta pizzica, sta pizzica
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su,
la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud.
La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
Succedono, le cose poi succedono,
il mondo è un buco piccolo, ci si ritroverà.
Le mode, i tempi galoppano tra i vortici
e i sogni pettinandosi ritarderanno un pò…
Mi piaci
mi piaci
ti prego
Non vivo più senza te, anche se,
anche se con la vacanza in Salento ho fatto un giro dentro me.
non vivo più senza te, anche se,
anche se la solitudine è nera e non è sera,
la solitudine è sporca e ti divora,
la solitudine è suono che si sente senza te!

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...

18 Dicembre 2017 - Novoli

Novoli - Sarà l'Area 51 di Novoli (Strada Provinciale Novoli-Veglie) ad ospitare il nuovo concerto della cover band di Luciano Ligabue “Figli di...

15 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Si terrà venerdì 15 dicembre durante il concerto presso MUST – Museo Storico Città di Lecce, in via degli Ammirati 11, la...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
Federica - 01/06/2012
Biagio è sempre il mio Biagio... il mare del Salento poi fa il resto.
Avatar
Marco - 31/05/2012
"la luce cala puntuale sulla vecchia torre al mare" chissà a quale torre fa riferimento Biagio Antonacci dato che ce ne sono tante sulle coste del Salento :)
Avatar
Luigi - 31/05/2012
E bravo Biagio!
...la prossima volta che torni per un'altra vacanza in Salento, stai attento alle salentine :)


Banner
Banner
Banner