Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 06:48

Lecce Jazz Festival si sposta al Teatro Paisiello

Lecce Jazz Festival si sposta al Teatro Paisiello

Lecce - Domenica si cambia: dai locali si passa al Teatro Paisiello. Continua così il Lecce Jazz Festival alla sua prima edizione.

Ad aprire la prima serata in teatro sarà il pianista Stefano Pellegrino con il suo trio (Michele Colaci al contrabbasso e Alessandro Semprevivo alla batteria) che ospita le voci di Valeria Noceto e Kinga Peterfy. Il progetto si innesta su un percorso ormai trentennale, che ha visto Pellegrino collaborare con numerosi musicisti locali ed internazionali, sfociato nella realizzazione di un disco di brani originali dal titolo “Interferenze”, pubblicato nel 2009. In questa occasione la ritmica, presente nel disco, si avvale della collaborazione di due voci per dare vita ad una performance in cui si alternano brani originali e standard della tradizione jazzistica.

A seguire il quartetto dell’eclettico sassofonista Emanuele Coluccia. Al centro del lavoro del musicista e del quartetto la ricerca e il desiderio di cogliere il cuore delle cose: del suono, dell'ascolto, dell'azione musicale. Il quartetto è il risultato di una costante esperienza di improvvisazione collettiva, in cui ciascun musicista trova la propria dimensione in rapporto allo scambio che può attuare con gli altri tre. Questa prassi dona al suono del gruppo una caratteristica apertura ad ogni genere di atmosfera musicale e una miriade di possibilità espressive e stilistiche. Sulle vibrazioni di questa versatile macchina del tempo, costruita dall'ascolto attivo e dall'azione volontaria di ciascuno, viaggiano le emozioni, i pensieri, i ricordi e le visioni dei quattro musicisti.
Insieme a Coluccia Francesco Negro al piano, Matteo Maria Maglio al contrabbasso e Marco Girardo all batteria.

Chiude il trio capitanato da Mauro Tre che insieme alla tromba di Andrea Sabatino farà da contrappunto all'eclettico trombettista Marco Tamburini, da vent'anni attivo sulla scena italiana ed internazionale, al fianco di artisti del calibro di Roberto Gatto, Danilo Rea, Stefano Bollani e Pietro Tonolo e, tra gli americani, Slide Hampton, Eddie Henderson, Paul Jeffrey, George Cables, Billy Hart, e Jimmy Cobb. In campo classico e pop con Luciano Pavarotti, Gorge Michael, Jovannotti, Laura Pausini, Irene Grandi, Raf e Vinicio Capossela. In repertorio composizioni originali di Tamburini e Tre, insieme alla rilettura di pagine del jazz più raffinato degli anni '60 e '70. Insieme sul palco Dario Congedo alla batteria e Luca Alemanno al contrabbasso.

Il costo dei biglietti in teatro è di € 5,00 per i palchi e € 7,00 per la platea.
Info e prenotazioni posti al Teatro Paisiello ai numeri 338.8321161 346.9663747 oppure mailto jazzisti.associati@gmail.com


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner