Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 20 giugno 2018 - Ore 17:37

Physiognomies, la mostra al Primo Piano LivinGallery

Physiognomies, la mostra al Primo Piano LivinGallery

Lecce - Si inaugura sabato 2 giugno, alle ore 20,00, negli spazi del Primo Piano LivinGallery, la mostra d’arte contemporanea “Physiognomies: Il ritratto nell’arte contemporanea”, ideata e curata da Dores Sacquegna.
Physiognomies è una sorta di “face-to-face” con il sistema politico, sociale e culturale e si innesta in un paesaggio che vuole auto-narrarsi giocando con coordinate dinamiche, ironiche, psichiche, svelando nella sua complessità, la fragilità dell’essere umano.

Tra le opere e gli artisti storici in mostra, due video-biografie: la prima riguarda Pietro Coletta (Bari, 1947, vive ed opera a Milano) ripreso dalle telecamere di Rai Cinema.
L’artista dagli anni’70 è un protagonista della scultura ed opera con un sapiente uso di illusione ottica e spaziale, e la seconda è dedicata ad Emilio Isgrò (nasce in provincia di Messina nel 1937, vive e lavora a Milano) grazie al film “Emilio Isgrò c’è e non c’è” diretto da Jacopo Maria Gandolfi (Bologna, 1980, vive ad Istanbul, Turchia) in cui si racconta l’attività artistica e poetica di uno tra i primi artisti della Poesia Visiva e dell’Arte Concettuale, noto per le famose “cancellature” di libri ed enciclopedie.

Tra le altre opere celebri in mostra, il cortometraggio “The Kiss” di Andy Warhol, grande artista della Pop Art, l’opera a tecnica mista de “Il paesaggio segreto” di Michele Zaza (Molfetta, 1948, vive ed opera a Milano); inoltre, l’opera della fotografa cinese Xiao Lu (HangZhou, Cina, 1962, vive ed opera a Beijing), nota alla stampa internazionale per la sua ricerca nell’arte comportamentale. Per le sue provocatorie installazioni e performance, l’artista (insieme a Tang Son, nel 1988) viene arrestata. L'episodio suscitò grande clamore e di fatto consacrò internazionalmente il suo lavoro (di cui la fotografia “open Fire” in mostra) e la sua figura facendola divenire una sorta di icona dell'arte contemporanea cinese.

La mostra si apre con la performance “TRAS-MIGRAZIONI” di Ezia Mitolo (Taranto,1966) coinvolgendo il pubblico in una sorta di “tour-lab” secondo dinamiche interattive che mixano l’arte del segno e quella del gesto. L’azione della Mitolo è una indagine sulla centralità dell’essere, sul corpo umano come epidermide di una società in continuo cambiamento. Il pubblico che assisterà alla performance sarà coinvolto emotivamente e fisicamente. Invitato a creare o a distruggere, comunque a lasciare una impronta del suo gesto, in un gioco di riflessi tra il sé e l’altro di sé.
Scultura, pittura, fotografia, arte digitale, installazioni e video sono i medium utilizzati da tutti gli altri artisti in mostra – ben 12 nazioni presenti: Italia, Serbia, Belgio, Germania, Svezia, Venezuela, Canada, Usa, Messico, Cina, Repubblica di Korea, Australia – artisti che hanno dato il loro contributo per proporre uno spaccato sul significati del fare arte oggi.

Il pugliese Uccio Biondi (Ceglie Messapica 1946, dove vive ed opera), presente con “La sposa impossibile” e “Madame Bigbubble”, due opere ricche di segni e misteri capaci di risvegliare l’immaginazione. Dario Manco (Melissano, 1959, dove vive ed opera) presente con la fotografia “Caratteri fragili”, in cui ribalta la visione biblica del paradiso terrestre, in un continuo oscillare tra il consumarsi e il non consumare “ l’ananas del peccato”.

Tra figurazione e rappresentazione l’opera pittorica della tedesca Liane Amendy e “Lady Dragonheart” nella pittura della canadese Tina Dolter e ancora le fotografie di Tom Ma, anch’egli canadese. Tra ibridazione e ritratti cyborg le stampe digitali dell’americana Suzanne Anan e le fotografie della serba Jana Stojakovic. Un ritratto su Xiao Lu nel video del cinese Wang Haiyuan.


La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner