Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 01:22

Eva-sioni, opere site-specific e video arte al Palazzo Vernazza

Eva-sioni, opere site-specific e video arte al Palazzo Vernazza

Lecce - Domenica 13 maggio, alle ore 19.00, Palazzo Vernazza ospiterà il vernissage della mostra Eva-sioni, curata da Katia Olivieri e Andrea Novembre.
La mostra, che resterà aperta fino al 20 maggio, ha ottenuto un contributo dall’Assessorato alla Cultura dello stesso Comune.
Si tratta, infatti, di uno degli eventi promossi dal Comune di Lecce a sostegno della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura.

Eva-sioni è da subito stata la parola cui Andrea Novembre e Katia Olivieri hanno pensato nel progettare questa doppia personale di due artisti dal linguaggio e dagli approdi artistici diversi, che hanno scelto di mettersi in dialogo per proporre il loro personale concetto di evasione: Duilio Forte con la sua scultura eterea ed Andy Fluon con il suo fluo mondo- newpop.
Opere site-specific, performance, video-arte, musica e pittura: tutto si fonde in uno spazio che diventa contenitore di nuove visioni contemporanee.

Duilio Forte è un artista di origine italiana e svedese che svolge attività di ricerca nel campo dell’arte con particolare attenzione alla dimensione spaziale.
La sua è una scultura che si ispira alla mitologia norrena per affermare la necessità di ancorarsi al passato per guardare al futuro.
Le sue sono strutture fruibili e pertanto vivibili, spazi onirici in cui l’evasione diventa la chiave di accesso per la comprensione di opere dal forte impatto visivo ed emozionale.

Andy Fluon, invece, è un artista italiano a tutto tondo, consolida negli anni il suo fortissimo codice pittorico e lo applica non solo alle tele, ma anche alla decorazione di oggetti di design, stoffe, strumenti musicali, sviluppando così una carriera di ampio respiro internazionale, portando con sé la sua evasione Pop Fluon.
Come sottolinea lo stesso autore: "FLU come la fluorescenza, ma anche l’inFLUenza, entrambe da emettere e ricevere in flusso continuo e in un costante mode ON: acceso".

Il mondo che ci presenta l’eclettico Andy Fluon, musicista e seconda voce nei Bluvertigo, è quello della figurazione new-pop: in The art of dream, Black Genius, Darling Alien, come nelle altre opere in mostra, l’utilizzo di colori fluo e dell’iconografia pop sono escamotage per la creazione di un personale linguaggio iconico denso di richiami alla storia dell’arte, della musica, della cultura ed in cui i personaggi sono come sospesi in una nostalgica atemporalità.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner