Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 11:53

"Me ne vado" ai Cantieri Teatrali Koreja

"Me ne vado" ai Cantieri Teatrali Koreja

Lecce - Venerdì 27 aprile 2012 alle ore 20:45 arriva sul palco dei Cantieri teatrali Koreja, direttamente dall'Argentina Marcela Serli e il suo spettacolo "Me ne vado", progetto vincitore del Premio "Emergenze 2009" con il sostegno della Provincia di Massa Carrara e dell'Associazione Arts Village e Primo premio "I racconti dell'isola" Isolacasateatro (Milano).

 Marcela Serli attrice Argentina, nata a Tucuman. Come attrice ha lavorato con diversi registi tra i quali Alessandro Marinuzzi, Carlos Alsina, Giorgio Pressburger, L'impasto compagnia di Alessandro Berti e Michela Lucenti, Diego de Brea, Matjaz Berger, Valeria Talenti, Sabrina Morena, Roberto Piaggio, Serena Sinigaglia.

 "Me ne vado" è un monologo movimentato e divertente che tratta il tema dell'emigrazione. Racconta il viaggio di tante persone che lasciano il paese d'origine in cerca di un luogo felice. Il monologo è un ode al movimento forzato un canto sull'emigrante.

"Il percorso drammaturgico e l'interesse per questo argomento, - dice Marcela Serli - è iniziato molti anni fa quando nel settembre del 1999 sono andata in Albania per lavoro, l'Albania si mostrò eccessivamente forte davanti ai miei occhi, per non vederla. L'Albania mi sorprese. Mi sorprese il paesaggio umano. Dal momento in cui scesi dal traghetto fino all'arrivo a Tirana fu tutto stupore. Mi stupiva la somiglianza con il "paesaggio umano" della mia città, Tucumàn, in Argentina. La povertà si assomiglia ovunque. La povertà umana anche. Ecco, ho deciso di scrivere un testo che raccontasse, non in forma di narrazione, ma in forma di situazioni-poetiche, l'andarsene. Ho deciso di scegliere anche un punto di vista: il mio. E presumere dunque, che il mio arbitrario punto di vista, possa essere sufficiente, per raccontarvi questa storia. Me ne vado è uno sfogo. È lo sfogo di quattro generazioni di emigranti (anche i miei bisnonni lo erano e in modo ancora diverso). Me ne vado avrà una danza parlata. Una danza ispirata alla Murga: ballo di origine argentina e uruguaiana, dedicato al carnevale [...].

 

Per info: tel..0832.242000 - 0832.240752

Manuela Melissano


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner