Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 17:46

Gli altri utenti stanno guardando:

"Pittura sonora. suoni e immagini del Barocco" al Castromediano

"Pittura sonora. suoni e immagini del Barocco" al Castromediano

Lecce - Ieri sera 22 marzo alle ore 19.30, al Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" vernissage di "Pittura sonora. Suoni e immagini del Barocco".

L'iniziativa si staglia all'interno della XIX edizione di "Al Museo con la Musica", promossa dalla Provincia di Lecce - Assessorato alla Cultura e Museo provinciale "S. Castromediano", in collaborazione con il Conservatorio di musica Tito Schipa di Lecce.

Si è trattato di un eccezionale sodalizio, quello tra pittura e musica, nell'ambito del quale Antonio Cassiano, direttore del Museo provinciale, ha presentato l'opera "San Francesco consolato dagli angeli", olio su tela del pittore fiammingo dell'600, Jan Janssen.

Il quadro mostra San Francesco in punto di morte consolato da due angeli che suonano due strumenti a corde, tipico elemento dell'arte barocca. Si tratta di un'opera fiamminga che fino al 1600 era rimasto nel Convento delle Brigidine, sito in un sobborgo di Anversa, capitale dell'arte fiamminga, molto legata al mantenimento della tradizione cristiana.

San Francesco è rappresentato in fin di vita sul monte Verna. Questa immagine del Santo è differente rispetto ad opere d'arte del Medioevo. Infatti,  in antichità San Francesco veniva rappresentato in tutta la sua umanità  ed essenzialità; l'attenzione era posta alla concretezza del suo stile di vita di dezione alla povertà, al suo conttatto con la natura fatto anche di dialogo con gli animali.

A partire dal '500, in pieno periodo di Controriforma l'attenzione si è spostato su un misticismo forte, in cui il Santo ha iniziato ad identificarsi con Cristo. Si parla, infatti, di "Imitatio Cristi", che vede la figura di San Francesco assumere quelle che sono le sembianze trascendentali tipiche di chi sta per tendere alla perfezione, di chi sta per assumere la bellezza ultraterrena. L'opera mostra un'attenzione al racconto in termini di verità, aspetto sottolineato dalla carica della luce che squarcia le tenebre ed illumina gli incarnati.

Subito dopo la presentazione dell'opera d'arte, il critico musicale Eraldo Martucci, ha presentato il concerto di musica barocca "Tornami a vagheggiar. Le eroine nel teatro di Haendel e Vivaldi", a cura dell'Ensemble Le armoniche starvaganze, con Anna Aurigi, soprano di grande talento, e Francesco Scarcella, organista pugliese.

Daniela De Angelis
Andrea Caricato
Dario Stefanelli


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner