Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 22 febbraio 2018 - Ore 07:52

Gli altri utenti stanno guardando:

Il violino di Salvatore Accardo al Politeama Greco

Il violino di Salvatore Accardo al Politeama Greco

Lecce - Sul palco del Teatro Politeama Greco di Lecce ,Salvatore Accardo uno dei maggiori talenti violinistici della scuola italiana del Novecento, che continua l’Integrale delle Nove Sinfonie e impreziosisce l’omaggio leccese al genio del Romanticismo musicale.

Tra i massimi interpreti italiani nel panorama musicale internazionale, Salvatore Accardo esordisce all’età di 13 anni eseguendo in pubblico i “Capricci” di Paganini. La sua vita professionale, poi, è continuata tra successi, riconoscimenti e trionfi che da una parte hanno illuminato più di 60 anni di carriera e, dall’altra, pintano le basi per un futuro ancora lungo e più luminoso. A 15 anni, Accardo vince il 1° Premio al Concorso di Ginevra e, due anni dopo, nel 1958 è “primo” vincitore assoluto dall’ epoca della sua istituzione del Concorso Paganini di Genova. Oggi suona regolarmente con le maggiori Orchestre europee, esibendosi al fianco dei più importanti direttori. Affianca all’attività di solista anche quella di direttore d’orchestra, effettuato anche numerose incisioni. Ha fondato e promosso nel 1971 le Settimane Musicali Internazionali a Napoli, proseguendo questa attività con la Walter Stauffer Academy (dal 1986 in poi). Nel 1992 ha fondato l’Accardo Quartet e nel 1996 l’Orchestra da Camera Italiana (O.C.I). Salvatore Accardo ha ricevuto numerosi premi, tra cui il “Premio Abbiati” della Critica Italiana per le sue eccezionali interpretazioni; nel 1982, infine, il Presidente della Repubblica Sandro Pertini lo ha nominato Cavaliere di Gran Croce, la più alta onorificenza della Repubblica Italiana. Nel Salento si è esibito, tra gli altri, nel corso della Stagione Sinfonica di Primavera 2010, eseguendo brani di Wolfgang Amadeus Mozart, Maurice Ravel e Franz Schubert.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...

28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner