Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 26 giugno 2017 - Ore 02:19

Al LO.FT incontro con il fotografo Pio Tarantini

Al LO.FT incontro con il fotografo Pio Tarantini

Lecce - Sabato 25 febbraio, alle ore 18.30, si svolgerà l'incontro con il fotografo salentino Pio Tarantini (Torchiarolo BR, 1950), organizzato dall'associazione KULT – Culture Visive e LO.FT - Locali Fotografici.

L’appuntamento, organizzato a Lecce, presso gli spazi di LO.FT, in via Simini 6/8, sarà occasione di dialogo e confronto sulla produzione fotografica di Pio Tarantini raccolta nel pregiato volume Imago, prodotto e pubblicato dall’editore/stampatore Massimo Fiameni,

Pio Tarantini, esponente della fotografia contemporanea italiana, esordisce giovanissimo, nel 1972, con i suoi primi reportage in bianco e nero a carattere sociale, per approdare poi a una documentazione più riflessiva e alla ricerca artistica che coniuga testimonianza e riflessione sul linguaggio. Fotografo eclettico, in più di quaranta anni di attività ha realizzato numerosi lavori proposti in molte gallerie private e istituzioni pubbliche e realizzato una decina di cataloghi e volumi monografici.

“Imago” è il lavoro con il quale Pio Tarantini scrive il capitolo più recente di una ricerca artistica dal percorso quasi circolare, cominciato sin dagli anni settanta, quando realizza i suoi primi studi, in bianco e nero, sulla figura umana ripresa con il “mosso” fotografico che ne accentua la precarietà della visione. Influenzato in quel periodo della sua giovinezza dalla drammaticità della pittura visionaria e altissima di Francis Bacon, coltiverà sempre una predilezione per la figura umana “mossa”, presente in molti suoi lavori nell’arco di più di trent’anni di ricerca.  Le figure lasciano una traccia riconoscibile e nello stesso tempo sfuggente, complessa, quasi a sottolineare una dilatazione del tempo, il contrario della “cristallizzazione” tipica della fotografia. “Ho cercato di fotografare la vita che passa: “Tutto scorre” (le figure mosse) e, nello stesso tempo “Tutto è” (gli elementi fissi di contesto).”

Il volume Imago, raccoglie una selezione delle opere con testi di presentazione di Gigliola Foschi, Sergio Giusti e Roberto Mutti. Edito in formato cm 33x30, il volume è stato realizzato con procedimento artigianale confezionando le copie singolarmente, in edizione numerata di 150 copie, firmate dall’autore e interamente confezionato a mano.

L’incontro, moderato dalla Dott.ssa Mariateresa Contaldo, laureata in Storia dell’Arte e collaboratrice di Pio Tarantini, sarà un momento di confronto tra il fotografo e saggista salentino e i presenti. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni più dettagliate è possibile scrivere a localifotografici@gmail.com  - kultassociazione@gmail.com, oppure consultare le pagine facebook LO.FT ; Kult.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
15 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il vino rosato non è più “donna”, ma piace proprio a tutti.  La notizia arriva da Lecce dove per il quarto anno...

15 Giugno 2017 - Corigliano D'Otranto

Corigliano D'Otranto - È disponibile su youtube il videoclip di “Viva il re!”, primo singolo dell'omonimo album del cantautore salentino Massimo Donno,...

15 Giugno 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Al via sabato 24 giugno la musica della decima edizione del Parco Gondar, che per il primo live della stagione si affida al nuovo tour di Damian...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner