Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 15:08

Tornano le Olimpiadi del Gusto firmate AGRO.GE.PA.CIOK

Tornano le Olimpiadi del Gusto firmate AGRO.GE.PA.CIOK

Lecce - Dal 5 al 9 novembre, negli spazi di Lecce Fiere, tornano le “Olimpiadi del gusto” firmate “Agrogepaciok”, Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare giunto all’undicesima edizione. Organizzato dall’agenzia Eventi Marketing & Communication di Carmine Notaro e presentato da Camera di Commercio, Confartigianato Imprese, Confcommercio, Confesercenti, Cna, UnionAlimentari Confapi e Coldiretti di Lecce, con i patrocini di Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Puglia, UnionCamere Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, il Salone è realizzato grazie all’attiva collaborazione delle Associazioni di pasticceri, panificatori e pizzaioli salentini aderenti a Confartigianato Imprese Lecce e dell’Associazione Cuochi Salentini di ConfCommercio Lecce.

Il programma dell’undicesima edizione è stato presentato questa mattina presso la Camera di commercio di Lecce. Sono intervenuti: il presidente della Cciaa di Lecce, Alfredo Prete, il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, l'assessore del Comune di Lecce, Attilio Monosi, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce, Luigi Derniolo, poi Federico Pastore per Confcommercio Lecce, Luigi Perrone, presidente dell'Associazione Cuochi Salentini di Confcommercio Lecce, Antonio Rizzo, presidente dell'Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Giuseppe Lucia, presidente dell'Associazione Pizzaioli Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Carmine Notaro, organizzatore del Salone, titolare dell'Agenzia Eventi Marketing & Communication, la docente Paola Greco dell'Istituto "Presta-Columella" di Lecce e, infine, Nicola Chielli, direttore di "Eccelsa", Istituto di alta formazione del gusto alimentare che ha sede ad Alberobello. Il Salone aprirà i battenti sabato 5 novembre alle ore 10; il taglio del nastro, alla presenza delle autorità è fissato per le ore 17.

Agrogepaciok è la più grande fiera professionale del Sud Italia con cadenza annuale dedicata al mondo dell’agroalimentare e al food & beverage di qualità: una prestigiosa vetrina di materie prime ed ingredienti composti, macchinari, impianti, attrezzature, arredamento, accessori, decorazioni, servizi, editoria e comunicazione per la gelateria, pasticceria, ristorazione, pizzeria e panificazione artigianali. 

Accanto a un parco espositori sempre più ricco, in rappresentanza dei marchi più prestigiosi a livello nazionale e internazionale, il Salone ospita chef di grande fama, showcooking, corsi professionali, concorsi nazionali e tanti altri eventi collaterali all’interno dei quattro Forum dedicati a Cucina, Pasticceria, Panificazione e Pizzeria, rafforzando il connubio tra esposizione e formazione da sempre caratteristica principale di Agrogepaciok. “Il nostro obiettivo– sottolinea l’organizzatore Carmine Notaro - è quello di offrire agli operatori del settore un’occasione privilegiata di incontro tra domanda e offerta e l’opportunità di testare e lanciare le nuove tendenze dei consumi in questi settori-chiave per la nostra economia. Puntiamo come sempre anche sulla formazione con i corsi professionali, i concorsi dedicati ai giovani artigiani, showcooking con i più grandi chef ed esperti che sono parte integrante del Salone e rappresentano un fattore di comunicazione importante tra aziende ed artigiani, operatori e media del settore”. Quest’anno, inoltre, Agrogepaciok sposa la solidarietà. “Abbiamo in programma alcune degustazioni e iniziative di beneficienza, organizzate in collaborazione con Confartigianato Imprese e ConfCommercio di Lecce - sottolinea Notaro - per raccogliere fondi da devolvere a un ristoratore, un pasticcere e un pizzaiolo della città di Amatrice, la comunità in provincia di Rieti colpita dal terremoto nello scorso agosto”. 

Tanti gli ospiti e gli appuntamenti da non perdere nel Forum di Cucina, a cura dell’Associazione Cuochi Salentini (presidente Gigi Perrone). Le passate edizioni di Agrogepaciok hanno visto protagonisti chef pluristellati come Carlo Cracco, Heinz Beck, Bruno Barbieri, Gianfranco Vissani, Gennaro Esposito, Filippo La Mantia, Gregory Nalon, Antonella Ricci, Fabio Baldassarre, Paolo Barrale, Pietro D’Agostino, Giorgio Nardelli e, nel 2015, Ernst Knam: tutti chiamati a cimentarsi nella rivisitazione di piatti della tradizione salentina. Ebbene, l’ospite d’onore dell’undicesima edizione è Claudio Sadler, chef milanese di fama internazionale insignito di 2 Stelle Michelin, tra i più famosi in Italia e adorato in Giappone, Cina e America. La sua filosofia in cucina? La riassume così: “Amo definire la mia, una “cucina moderna in evoluzione” – spiega chef Sadler - il mio piccolo contributo al rinnovamento. Amo la tradizione, ma anche la modernità. La cucina è un mix fra questi due estremi, ai quali applico la mia sensibilità artistica. Buono, bello, moderno, leggero sono gli obiettivi che mi spingono a sfruttare le mie conoscenze e la mia creatività”. Sadler sarà a Lecce mercoledì 9 novembre per uno showcooking dedicato alla rivisitazione di alcuni piatti della tradizione mediterranea.

Sempre nel Forum di Cucina, torna anche quest’anno il “Birrangolo”, spazio dedicato alle birre artigianali di qualità con un contest nazionale – organizzato per il terzo anno da Eventi Marketing & Communication in collaborazione con MomoLab – che coinvolgerà professionisti e giovani attivi in cucine di ristoranti chiamati a proporre un personale accostamento tra birra artigianale e cibo, per dare vita ad una serie di ricette uniche frutto dell’arte del food pairing.

Nel Forum di Pasticceria - a cura dell’Associazione Pasticceri Salentini (presidente Antonio Rizzo) - dopo il “re del cioccolato” Ernst Knam ospite lo scorso anno, arriveranno invece altri due maestri di fama internazionale: il primo è Roberto Rinaldini, nominato ambasciatore della pasticceria italiana nel mondo, membro della Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e della prestigiosa associazione dei Relais Desset, che racchiude i 100 migliori pasticceri del mondo, nonché volto noto della tv come giudice nel talent di Raidue “Il più grande pasticcere”. “Enfant prodige della pasticceria italiana" e “stilista del dolce” sono alcuni dei lusinghieri appellativi che gli sono stati attribuiti, giustificati da una fulminea carriera costruita su una formazione disciplinata e rigorosa, sempre sorretta dalle ali di una creatività innata. Maestro pluripremiato, nel 2006 e 2008 “Campione del mondo di gelateria”, miglior artigiano d’Italia per il cioccolato, miglior pasticcere per l’innovazione, nel 2014 eletto pasticcere dell’anno e nel 2016 vincitore a Parigi del  “Mondial des Arts Sucres” come manager della squadra italiana, Rinaldini sarà ospite ad Agrogepaciok nella giornata di martedì 8 novembre per presentare i suoi irresistibili macaRal e le “Gnambelline”. Altro atteso ospite nel Forum di Pasticceria, nella giornata di mercoledì 9, è Giuseppe Palmisano, attuale capo pastry chef della Nazionale Italiana Cuochi, reduce dalle Olimpiadi di cucina e pasticceria tenutesi in Germania. È specializzato in pasticceria e arti decorative applicate, è stato membro del Culinary Team Puglia, con il quale ha partecipato a numerose competizioni nazionali e internazionali, conseguendo titoli prestigiosi come la medaglia d’oro nel programma di pasticceria al Salon International de la Gastronomie di Lussemburgo nel 2010, distinguendosi come chef capo pasticciere della squadra pugliese.

Tornano, inoltre, le "Olimpiadi del gelato mediterraneo", aperte a tutti i gelatieri professionisti maggiorenni. La gara consiste nella realizzazione di un gusto gelato di fantasia ed un semifreddo, per la preparazione dei quali dovrà essere utilizzato almeno uno degli ingredienti che compongono il gelato “Cookies The Original” (pasta Biscottino Mec3, variegato Cookies Mec3). Sempre in tema di competizioni, dopo il grande successo registrato nelle passate edizioni, il Salone propone il concorso “Dolci Talenti in Puglia” rivolto a studenti e pasticcieri under 25, a cura di Agrogepaciok, Pasticceria Internazionale e Associazione Pasticceri Salentini. Infine, il 9 novembre, per il secondo anno si svolgerà il concorso “Dolci Tradizioni - Premio Andrea Ascalone”, ideato da Agrogepaciok e Associazione Pasticceri Salentini per commemorare il maestro galatinese, inventore del celebre pasticciotto, scomparso nel 2015 all’età di 76 anni.

Nel Forum di Panificazione, l’attenzione sarà rivolta alla lievitazione naturale di pani e focacce grazie alla collaborazione dei maestri del Club Arti & Mestieri presieduto dal guru dell’arte bianca Fausto Rivola, ormai presenza fissa ad Agrogepaciok: in programma, dimostrazioni e degustazioni che daranno la possibilità agli addetti ai lavori di capire e conoscere nel dettaglio le varie fasi di creazione, di cottura e nuove tecniche di lavorazione. Nell’ultima giornata, in “vetrina” ci saranno le scuole: gli alunni di diverse scuole professionali terranno dimostrazioni sulla preparazione del pane da colazione. Infine, nel Forum di Pizzeria – a cura dell’Associazione Pizzaioli Salentini (presidente Giuseppe Lucia) - si potranno seguire i corsi di pizza e focaccia salentina, pizza senza glutine, pizza napoletana, focaccia all’olio, calzoni fritti e al forno e prodotti in pasta sfoglia, tutto a cura dei maestri dell’Associazione pizzaioli salentini. Da non perdere, poi, le appassionanti performance di “pizza acrobatica” a cura dei campioni mondiali del Team Acrobatic Salento.

Riguardo alle iniziative di beneficienza, eccole nel dettaglio. L’Associazione Cuochi Salentini organizzerà degustazioni di pasta all’amatriciana nei giorni 5,6,7 e 8 Novembre, dalle ore 13 alle ore 15, con ticket di 5 euro. In cucina, ogni giorno, ci sarà anche Daniele Bonanni, il ristoratore di Amatrice proprietario del “Ma Tru”, al quale sarà devoluto l’intero ricavato della raccolta fondi: il suo locale è andato completamente distrutto a causa del sisma dello scorso 24 agosto, che ha portato via a Daniele anche la madre (originaria di Galatina), la sorella e il nipote di 25 anni. Lunedì 7 novembre, dalle ore 11 alle 18, si svolgerà invece la “Giornata in rosa”: le chef Alessandra Moschettini, Sara Cretì, Paola Paiano e Tiziana Parlangeli prepareranno un menu di degustazione al costo di 30 euro (max 40 persone, per prenotare 0832457864). Il ricavato sarà devoluto sempre al ristoratore di Amatrice, con l’obiettivo di aiutarlo a riavviare la sua attività. 

L’Associazione Pasticceri Salentini e l’Associazione dei Pizzaioli Salentini predisporranno invece un salvadanaio nei rispettivi Forum dove si potrà conferire un’offerta libera a fronte della degustazione dei prodotti offerti nel corso della manifestazione. Il ricavato sarà devoluto a favore di un pasticcere e di un pizzaiolo di Amatrice, individuati da Confartigianato Imprese Rieti: la somma sarà destinata all’acquisto di macchinari/attrezzi da lavoro di cui gli artigiani necessitano a seguito della tragedia che ha investito il Centro Italia nel mese di agosto. Si rinnova, infine, la preziosa collaborazione di Agrogepaciok con tutti gli istituti alberghieri del territorio grazie alla quale gli allievi hanno la possibilità di essere impegnati in stage formativi all’interno del Salone ai fini della loro crescita professionale; negli anni si è instaurato un rapporto di collaborazione fattiva con l’istituto alberghiero “Columella” di Lecce. Il Salone sarà aperto ogni giorno dalle 10 alle 19 (mercoledì 9, chiusura ore 18). Info e aggiornamenti su www.agrogepaciok.it e sulle pagine Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest.

PROGRAMMA GIORNALIERO

SABATO 5 NOVEMBRE

FORUM CUCINA

Ore 13-15 -  Degustazioni di pasta all’amatriciana a cura dell’Associazione Cuochi Salentini con ticket di 5 euro da devolvere interamente ad un ristoratore coinvolto nel dramma del sisma della città di Amatrice

Ore 17.30 – Buffet inaugurale a cura dell’Associazione Cuochi Salentini

FORUM PASTICCERIA

Ore 17 -  Buffet di benvenuto a cura dell’Associazione Pasticceri Salentini

FORUM PANIFICAZIONE

Ore 11 – Preparazioni dal vivo di prodotti da forno

Ore 16 – Degustazione di sfiziosità gastronomiche del fornaio (calzoni, panini, focacce ripiene)

FORUM PIZZERIA

Ore 10.30-18.30 – Degustazione di pizze salentine con offerta libera da devolvere ad un pizzaiolo di Amatrice

Ore 17 – Buffet inaugurale a cura di Apisa

Ore 18 – Preparazione in diretta e degustazione di pizza a cura degli allievi della scuola di Apisa.

DOMENICA 6 NOVEMBRE

FORUM CUCINA

Ore 13-15 - Degustazioni di pasta all’amatriciana a cura dell’Associazione Cuochi Salentini con ticket di 5 euro da devolvere interamente ad un ristoratore coinvolto nel dramma del sisma della città di Amatrice

Ore 10.30 – 18.30 – Corsi di scultura di margarina e vegetali a cura dello Chef Donato Micaletto

FORUM PASTICCERIA

Ore 10.30 - Inizio concorso professionale “Dolci Talenti in Puglia”: Quando la tradizione diventa innovazione” aperto a studenti e pasticceri under 25

Ore 17 - Premiazione alla presenza del presidente di giuria (rappresentante di Pasticceria Internazionale)

FORUM PANIFICAZIONE

Ore 10 - Lavorazione di focacce con lievito naturale e di pani con cereali diversi

Ore 16 - Degustazioni di grissini e cracker 

FORUM PIZZERIA

Ore 10.30-18.30 – Degustazione di pizze salentine con offerta libera da devolvere ad un pizzaiolo di Amatrice

Ore 10 – Corso dimostrativo di pizze e focacce salentine con impasti a lunga lievitazione e con ingredienti tipici salentini a cura di Simone Ingrosso

Ore 16 – Preparazione e degustazione di sfizierie da buffet, snack da antipasto e aperitivo a base di pasta sfoglia, pasta pizza e pasta pane a cura di Giuseppe Lucia, presidente Apisa

LUNEDÌ 7 NOVEMBRE

FORUM CUCINA

Ore 13-15 - Degustazioni di pasta all’amatriciana a cura dell’Associazione Cuochi Salentini con ticket di 5 euro da devolvere interamente ad un ristoratore coinvolto nel dramma del sisma della città di Amatrice

Ore 11-18 – “Giornata in rosa”, le chef donna del Salento prepareranno un menu degustazione (ore 13-14.30) al costo di 30 euro, il cui ricavato sarà interamente devoluto ad un ristoratore coinvolto nel dramma del sisma della città di Amatrice. Posti disponibili max 40 (per prenotazioni chiamare allo 0832 457864).

FORUM PASTICCERIA

Ore 10 - Concorso “Le Olimpiadi del Gelato Mediterraneo” 

Ore 16 - Premiazione alla presenza del presidente di giuria (rappresentante dell’azienda Mec3)

FORUM PANIFICAZIONE

Ore 10 - Lavorazione e degustazione di lingue alle verdure e formaggi

Lavorazione di pani a lievito naturale

Ore 16 - Lavorazione di focacce con lievito naturale

FORUM PIZZERIA

Ore 10.30-18.30 – Degustazione di pizze salentine con offerta libera da devolvere ad un pizzaiolo di Amatrice

Ore 11 – Assemblea soci Apisa aperta a tutti sul tema delle innovazioni, del futuro dell’associazionismo e del mondo della pizzeria in generale; interverranno il direttore di Confartigianato Imprese Lecce Carmine Mandorino e il presidente di Apisa Giuseppe Lucia A seguire presentazione di “LOL”, applicazione di prenotazione telefonica dedicata al mondo della pizzeria a cura di Giuseppe Disabato, direttore generale “Pizza lol”

Ore 16 – Corso dimostrativo e degustazione di prodotti fritti come calzoni, crocchette, arancini, le “pittule” e stuzzicherie varie preparati con impasti alternativi.

MARTEDÌ 8 NOVEMBRE

FORUM CUCINA

Ore 13.00 – 15.00 Degustazioni di pasta all’amatriciana a cura dell’Associazione Cuochi Salentini con ticket di € 5,00 da devolvere interamente ad un ristoratore coinvolto nel dramma del sisma della città di Amatrice

Ore 10.30 – 18 - Terza edizione del contest Birrangolo organizzato da MoMo Lab in collaborazione con Agro.Ge.Pa.Ciok.

FORUM PASTICCERIA

Ore 10-13/ 14.30-16.30 - Ospite Roberto Rinaldini - Maestro pluripremiato, 2006 e 2008 Campione del mondo di gelateria, miglior artigiano d’Italia per il cioccolato, miglior pasticcere per l’innovazione, nel 2014 eletto pasticcere dell’anno e nel 2016 vincitore a Parigi del Mondial des Arts Sucres come manager della squadra italiana. Direttamente dalla trasmissione tv “Il più grande pasticcere” di Rai2, Rinaldini presenterà i macaRal e le “Gnambelline”

FORUM PANIFICAZIONE

Ore 10 - Lavorazione di pani ai cereali

Ore 16 - Degustazione di grissini e cracker

FORUM PIZZERIA

Ore 10.30 – 18.30 – Degustazione di pizze salentine con offerta libera da devolvere a un pizzaiolo di Amatrice 

Ore 10 – Corso dimostrativo di pizza napoletana a cura di Francesco Cassiano

Ore 16 – Corso dimostrativo e degustazione di pizza classica e impasti alternativi

MERCOLEDÌ 9 NOVEMBRE

FORUM CUCINA 

Ore 11-15.30 - Shoowcooking alla presenza dello chef 2 stelle Michelin Claudio Sadler che rivisiterà piatti della tradizione mediterranea

FORUM PASTICCERIA

Ore 10.30-12.30 - Lezione dimostrativa del pastry chef Giuseppe Palmisano

Ore 13-17 – Seconda edizione del Concorso “Dolci Tradizioni” - Premio Andrea Ascalone

FORUM PANIFICAZIONE

Le scuole in vetrina: preparazione in diretta di un pane da colazione a cura degli alunni delle scuole professionali

FORUM PIZZERIA

Ore 10.30-18.30 – Degustazione di pizze salentine con offerta libera da devolvere ad un pizzaiolo di Amatrice 

Ore 10 – Preparazione di pizza, focaccia e focaccia barese a base di farina di grano “Senatore Cappelli”

Ore 16 – Corso dimostrativo e preparazione in diretta di prodotti a base di pasta sfoglia.

 

SCHEDE OSPITI

CLAUDIO SADLER

Claudio Sadler è uno degli chef più conosciuti in Italia, di sicura competenza e di razionale applicazione delle regole, ma anche di grande creatività.

La sua è una cucina creativa e accurata, si basa sulle tradizioni della classica cucina italiana regionale, di volta in volta reinventata secondo la propria personalità e amore per l’innovazione. La stessa innovazione si ritrova anche nelle strumentazioni utilizzate in cucina, sempre all’avanguardia e in continua modernizzazione. Sadler è stato uno dei fondatori dell’Associazione “Jeunes Restaurateurs d’Europe”, consulente gastronomico per diverse aziende, tra cui Autogrill e McDonald’s, e per riviste del settore. E’ stato presidente dei ristoratori milanesi e compare tra i ristoranti nella prestigiosa guida dell’associazione “Le Soste”, di cui dal marzo 2012 è il presidente.

Apre il suo primo locale a Pavia nel 1982, quella che fu la “Locanda Vecchia Pavia” e in contemporanea, durante i periodi estivi, gestisce il ristorante Vela Blu a Portisco in Costa Smeralda. Nel 1986 aprirà “Osteria di Porta Cicca” di Ripa di Porta Ticinese a Milano, dove, nel 1991 verrà insignito della sua prima stella Michelin. Nel 1995 il locale si sposterà in via Troilo , sempre nella zona dei navigli milanesi dove rimarrà per undici anni e dove acquisirà la seconda stella (2002). Contemporaneamente all’attività del ristorante si dedica all’insegnamento e nel 2002 crea “Q.B. centro di cucina enogastronomico” dove insieme ad altri validi insegnanti organizza corsi per professionisti e appassionati.

Porta il suo nome, da anni ormai, anche un servizio di banqueting, dove è evidente lo stile Sadler che premia la cultura italiana della tavola, la semplicità e la leggerezza. La stessa cultura italiana è stata portata dallo chef in terra giapponese, a Tokyo, dove è stato aperto un ristorante che porta l’insegna Sadler.

Nel 2008 Sadler approda a Pechino ed in piazza Tien’anmen apre il suo ristorante coadiuvato da due validi collaboratori. Dopo anni di brillante carriera sui Navigli milanesi, Sadler si trasferisce in via Ascanio Sforza 77, a pochi numeri civici di distanza dal precedente locale. Il suo nuovo ristorante ha aperto nel settembre 2007, affiancato da un secondo locale, Chic’n Quick, per una ristorazione più informale e veloce, ma sempre nello stile del grande chef, e che, per le occasioni, accoglie banchetti ed eventi. L’anno 2007 vede anche l’apertura di due ristoranti all’interno del nuovo polo fieristico a Rho: “Chic’n Quick”, che offre un pranzo ricercato a chi non ha molto tempo, con piatti originali e gustosi ma con servizio rapido; e “Sadler in Fiera”, vero e proprio ristorante, luogo ideale per una pausa pranzo di vero relax e piacere. Altra grande conquista di Sadler è rappresentata dell’uscita di sei grandi libri di ricette, editi dalla Giunti, che permettono ai suoi estimatori di riprodurre le preparazioni degustate presso il ristorante tra le mura di casa propria. L’ultimo, “Il manuale dello chef ” uscito a novembre 2013. Il sito ufficiale è sadler.it.

ROBERTO RINALDINI

Roberto Rinaldini, nominato ambasciatore della pasticceria italiana nel mondo, membro della Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e della prestigiosa associazione dei Relais Desset, che racchiude i 100 migliori pasticceri del mondo. Maestro pluripremiato, 2006 e 2008 Campione del mondo di gelateria, miglior artigiano d'Italia per il cioccolato, miglior pasticcere per l'innovazione, nel 2014 eletto pasticcere dell'anno e nel 2016 vincitore a Parigi del Mondial des Arts Sucres come manager della squadra italiana. Giudice  nel Talent di Rai 2 “ Il piu' grande pasticcere”, è ideatore e presidente del campionato del mondo di pasticceria juniores e del campionato del mondo di pasticceria femminile “Pastry queen”.

Alfiere della qualità e dell’eccellenza della pasticceria artigianale italiana, in pochi anni ha saputo creare uno stile assolutamente originale, moderno ed elegante, che si distingue per le frequenti “incursioni” nel fascinoso mondo della moda. Dopo la scuola alberghiera entra nelle migliori cucine degli alberghi della riviera romagnola; il colpo di fulmine per l’arte dolciaria arriva sfogliando una rivista di settore e guardando le immagini di un campionato del mondo di pasticceria. Ogni suo dolce è concepito come un’opera a sé, un capolavoro sartoriale alla cui base resta però, sempre e comunque, la ricerca caparbia di una qualità a 360 gradi: dalla selezione delle materie prime alle tecniche di lavorazione, fino alla scelta del packaging e degli ambienti di vendita.

“Enfant prodige della pasticceria italiana" e “stilista del dolce” sono alcuni dei lusinghieri appellativi che gli sono stati attribuiti, giustificati da una fulminea carriera costruita su una formazione disciplinata e rigorosa, sempre sorretta dalle ali di una creatività innata.

GIUSEPPE PALMISANO

Specializzato in pasticceria e arti decorative applicate, oltre a rivestire la funzione di executive chef presso Hotel Sierra Silvana (Fasano - BR). Attuale pastry chef della Nazionale Italiana Cuochi. È stato membro del Culinary Team Puglia, con il quale ha partecipato a numerose competizioni nazionali e internazionali, conseguendo titoli prestigiosi quali la Medaglia d’oro nel programma di pasticceria al Salon International de la Gastronomie di Lussemburgo nel 2010, distinguendosi come chef capo pasticciere della Squadra Pugliese.

FAUSTO RIVOLA

Consulente tecnico nell'arte della Panificazione, Pasticceria, Pizzeria, ha iniziato la sua esperienza nell'arte bianca nel 1969 lavorando come ragazzo di bottega. Attualmente è docente presso l'Iscom Bologna, lavora in varie nazioni organizzando corsi di perfezionamento prodotti Italiani ed è collaboratore dell'Ente Fiera di Rimini per l'organizzazione di eventi sulla panificazione (Forum della Panificazione 2006 e Sigep Bread Cup 2007 (Coppa Europea della Panificazione). Presidente fondatore del Club Arti&Mestieri.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner