Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 13:11

Festival "I Teatri della Cupa" a Novoli, Trepuzzi e Campi

Festival "I Teatri della Cupa" a Novoli, Trepuzzi e Campi

Novoli - Compagnie internazionali, uno sguardo attento alle produzioni regionali e alcune interessanti esperienze nazionali di contaminazione di generi che spaziano dalla prosa al circo contemporaneo, dal cibo alla musica: da venerdì 2 a domenica 11 settembre a Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi, in provincia di Lecce, andrà in scena la seconda edizione del festival “I Teatri della Cupa”.

Nato dalla residenza artistica di Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro all’interno del Teatro Comunale di Novoli e realizzato con il sostegno di Unione Europea, Regione Puglia (nell’ambito del programma regionale di spettacolo dal vivo per la valorizzazione delle risorse culturali ed ambientali della puglia – 2016), Teatro Pubblico Pugliese, Unione dei Comuni del Nord Salento, Gal Valle della Cupa e dei comuni di Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi, il festival si fonda sul dialogo tra comunità, tra artisti (impegnati nelle attività di spettacolo e formazione), tra il pubblico e gli operatori (nella volontà di pensare ad un teatro che coinvolga e renda partecipe la comunità anche raccontandola), tra luoghi contenitori artistici, beni culturali ed ambientali, ricca espressione di un territorio dalle molte potenzialità. Un festival per tutti che accompagnerà i più giovani a scoprire mondi e magie e che infonderà nei più grandi lo stupore per le tante possibilità che il teatro e l’arte ci possono ancora regalare.

Tra gli ospiti la Compagnia Fibre Parallele, i Coltivatori di Musica di Belmonte (che, aiutati dai cittadini, prepareranno gli gnocchi e il sugo per la loro performance gastrofonica), Ippolito Chiarello (che presenterà in anteprima il nuovo studio “Heroes” dedicato ai miti musicali nella sua collaudata formula del barbonaggio teatrale), la compagnia Crest di Taranto, la Compagnia Inti/Thalassia di Brindisi con uno spettacolo su Don Lorenzo Milani, Tri-boo con Every Brillant Thing, Paolo Nani, comico italiano che da anni vive in Danimarca, con il fortunato spettacolo La Lettera (che in quasi 25 anni è stato replicato 1200 volte in tutto il mondo), la Bottega degli Apocrifi, il Gran Concerto Armonico e André Casaca, attore, ricercatore teatrale, clown, regista, uno dei maggiori professionisti del teatro corporeo e clown sul territorio italiano, che terrà un workshop e uno spettacolo con Irene Michailidis. In apertura un omaggio a Carmelo Bene, nella sua città d'origine, Campi Salentina, in occasione della ricorrenza del compleanno del Maestro.

Programma 

Il festival prenderà il via venerdì 2 settembre da Casa Prato a Campi Salentina (ore 17.30 - ingresso libero) con l’inaugurazione della mostra “CB, variazioni su un ritratto” a cura di Mauro Marino e Santa Scioscio. Le immagini scelte sono degli scatti realizzati da Sandro Becchetti, fotoreporter romano che negli Anni Sessanta, con la sua piccola Leica ha fermato sguardi, movimenti, ambientazioni, tracce della vita complessa e unica di testimoni speciali diventati protagonisti della nostra epoca. Dalle 20 il festival si sposta a Novoli. In Piazza Regina Margherita (ingresso libero), in anteprima regionale, il primo studio di Heroes di Ippolito Chiarello con testi di Francesco Niccolini. Alle 21.15 (ingresso 5 euro) nel Palazzo Baronale in scena lo spettacolo Capatosta della compagnia Crest di Taranto scritto da Gaetano Colella per la regia Enrico Messina con Gaetano Colella e Andrea Simonetti, vincitore del bando Storie di Lavoro 2015. A seguire (ore 22.30 – ingresso libero), in Piazza Regina Margherita appuntamento con Resistenza GastroFonica viaggiante, una performance sentimentale, uno spettacolo muto con due attori e un dj in carne ed ossa.

Sabato 3 settembre il programma si aprirà alle 20 (ingresso libero) in Piazza delle Libertà a Campi Salentina con Trip #Porta D’Oriente della Compagnia Factory, un viaggio attraverso storie, memorie, tradizioni, luoghi, personaggi che hanno nutrito la viva peculiarità del territorio del sud Salento che si affaccia sull’Adriatico da Otranto sino al Capo di Leuca. Dalle 21 (ingresso 5 euro) a Casa Prato la Compagnia Inti/Thalassia di Brindisi con la collaborazione della Fondazione Don Lorenzo Milani proporrà Cammelli a Barbiana, racconto su Don Lorenzo Milani di Francesco Niccolini e Luigi D’Elia per la regia Fabrizio Saccomanno. A seguire (ingresso libero), dalle 22.30, in Piazza delle Libertà, nuovo appuntamento con Resistenza GastroFonica Viaggiante.

Domenica 4 settembre alle 18.30 (ingresso libero) a Campi a Casa Prato, Simone Giorgino e Simone Franco terranno una conferenza spettacolo su “La biblioteca impossibile di Carmelo Bene”. Dalle 20.30 (ingresso libero) in Piazza della Libertà Principio attivo teatro e Giorgia Basilico con lo spettacolo per grandi e bambini Cuori. Dalle 21.30 (ingresso 5 euro) si torna a Casa Prato con Tri-boo che, in collaborazione con Sotterraneo di Firenze, metterà in scena Every Brillant Thing. Tutte le cose per cui vale la pena vivere di Duncan Macmillan, traduzione e regia di Michele Panella con Daniela D’Argenio Donati. Un one woman show in puro stile britannico; il nuovissimo testo di Duncan Macmillan ripercorre la vita della protagonista attraverso i fallimentari tentativi di suicidio della madre.

Mercoledì 7 settembre nel Palazzo Baronale di Novoli dalle 20 (ingresso 3 euro) la compagnia Fibre Parallele – in anteprima regionale - con Licia Legge le fiabe, letture tratte dalle fiabe di Grimm e Andersen con Licia Lanera. Alle 21 (ingresso 10 euro) appuntamento con La Lettera di Nullo Facchini con Paolo Nani, comico italiano che da anni vive in Danimarca. A febbraio 2017 lo spettacolo compirà 25 anni; dal 1992 è in perenne rappresentazione ai quattro angoli del globo (Groenlandia, Giappone, Argentina, Spagna, Norvegia e Italia). Oltre 1200 repliche per questo piccolo, perfetto meccanismo che continua a stupire, anche dopo averlo visto decine di volte, per la sua capacità di tenere avvinto il pubblico alle sorprendenti trasformazioni di un formidabile artista. A seguire (ingresso 5 euro) sul terrazzo del Palazzo la Bottega degli Apocrifi proporrà Else. Andante, cantabile con brio, monologo per tre figure con Miriam Fieno, una riscrittura da Arthur Schnitzler di Cosimo Severo e Stefania Marrone

Giovedì 8 settembre a Novoli dalle 20 (ingresso 3 euro) ancora Licia Legge le Fiabe, alle 20.30 (ingresso libero) nella Chiesa dell’immacolata il Teatro scalo con Arcangelo di Michele Bia e con Franco Ferrante. La storia si sviluppa su tre piani: quello del reale, della finzione e del mondo virtuale. A seguire sul terrazzo del Palazzo Baronale (ingresso 5 euro) la Bottega degli Apocrifi riproporrà Else. Andante, cantabile con brio.

Sabato 10 settembre dalle 21 (ingresso 5 euro) nel Monastero di Sant’Elia a Trepuzzi il Teatro C’art di Castelfiorentino in scena Andrè Casaca e Irene Michailidis con Casa de tabua, un luogo assurdo ma per noi così reale, che se un giorno riprendessimo quel viaggio lo vorremo portare appresso proprio come le nostre case. A seguire Apericena musicale.

La serata conclusiva di domenica 11 settembre prenderà il via alle 18.30 (ingresso libero) nel Palazzo Paronale di Novoli con la presentazione della ristampa del libro “Il Teatro Comunale Di Novoli un secolo di storia” a cura di Domenico M. Toraldo (edizioni Spagine). Dalle 20 (ingresso 5 euro) Teatro C’art metterà in scena Tranquilli!!!, scritto diretto e interpretato da André Casaca. A seguire (ingresso libero) in Piazza Regina Margherita appuntamento finale con Gran Concerto Armonico. Uno spettacolo esilarante, con una componente teatrale molto presente che prevede un repertorio misto tra musiche originali e non, balli e sketch. Un intrattenimento che ripercorre le tappe tradizionali di un Concerto da Piazza, ma con un’innovativa animazione.

Dall’8 all’11 settembre, nelle sale del Monastero di Sant’Elia a Trepuzzi, André Casaca terrà un workshop dal titolo Clown, identità comica del corpo. Uno studio pratico sull’identificazione del nostro essere comico in relazione alla gestualità quotidiana.

Info e prenotazioni

340.3129308 - 327.7372824

3200119048 - 340.3769613

teatrocomunaledinovoli@gmail.com

facebook.com/iteatridellacupa.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner