Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 22:21

"Sulle ali di Iside", a Palazzo Vernazza la personale di Anna Frappampina

"Sulle ali di Iside", a Palazzo Vernazza la personale di Anna Frappampina

Lecce - Sabato 20 agosto, a Palazzo Vernazza, Piazzetta Pellegrino, nei pressi della Chiesa di San Matteo, Wojtek Pankiewicz, presidente del Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento”, ha inaugurato la personale di Anna Frappampina. che potrà essere visitata fino al 4 settembre dalle ore 11,00 alle 13,30 e dalle 18,00 alle 22,00.

Anna Frappampina nasce a Taranto nel 1967. Ha iniziato a disegnare e dipingere sin da bambina, in seguito approfondendo conoscenza e applicazione di svariate tecniche artistiche, questa sua passione è diventata un'autentica ragione di vita. Di lei si sono interessati ed hanno scritto molti critici d'arte e redazioni giornalistiche che  hanno dato il giusto riconoscimento alle sue qualità artistiche. Ai concorsi e alle mostre a cui ha partecipato si è sempre distinta ricevendo riconoscimenti importanti a livello nazionale e internazionale. 

“Cosa può legare oggi Palazzo Vernazza, le sue fondamenta e i dipinti di Anna Frappampina ?” Si domanda la critica d'arte Barbara Cellini , la quale così prosegue : “Il Palazzo Vernazza è uno tra i più antichi palazzi di Lecce risalente al XVI secolo d.C., è stato oggetto di restauri e opere di scavo eseguiti dall'Università del Salento. Negli scavi è stata rinvenuta la “Fonte di Iside” che conteneva acqua sacra,dove i popoli partecipavano ai riti atavici e mitici, come tanti battesimi ante-litteram “.

“Le tele  di Anna Frappampina – conclude Barbara Cellini – ci raccontano come gli egizi erano una civiltà all'avanguardia, propulsori di tanti usi e tradizioni, che poi si sono sviluppate nel tempo e nello spazio. Tanti punti legano la loro quotidianità alla tradizione occidentale come l'uso dell'acqua nei riti sia propiziatori che religiosi. Si forma così un vero e proprio circuito chiuso tra il contenuto, le tele, il contenitore, il Palazzo e le sue fondamenta, come le perle di una collana il cui filo che le tiene insieme è costituito dall'acqua”.

Il presidente Wojtek Pankiewicz ha dichiarato : “Siamo molto orgogliosi di Anna Frappampina, la quale, oltre ad essere una straordinaria pittrice, è socia di “Valori e Rinnovamento”. Ella che, dopo il grande successo della personale dello scorso mese di luglio, dal titolo "Alle radici dell'anima", presso la Chiesetta San Giovanni di Dio ci presenta ora una nuova bellissima personale, "Sulle ali di Iside", va configurandosi sempre più in campo artistico come uno dei talenti e delle eccellenze del territorio”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner