Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 04:54

A Scorrano arrivano le fontane danzanti Cazacu’s

A Scorrano arrivano le fontane danzanti Cazacu’s

Scorrano - In centomila hanno già seguito le spettacolari “accensioni” musicali nella prima giornata della Festa di Santa Domenica a Scorrano, la “Capitale mondiale delle luminarie”. Anche quest’anno, diverse delegazioni straniere – dalla Spagna, Francia, Svizzera e persino da Giappone e Corea - sono giunte nel Salento per assistere all’evento, ammirare i capolavori di architettura realizzati dalle ditte di luminarie e poi commissionare le opere che “illumineranno” le loro città. “Le più belle luminarie del mondo nascono nel Salento, vi lasceremo un ricordo indelebile”, ha detto il sindaco Antonio Costantino Mariano in apertura dei festeggiamenti.

Le novità però non sono finite. Giovedì 7 Luglio, in piazza Vittorio Emanuele II, a partire dalle 21.30, andrà in scena infatti per la prima volta nel Salento lo spettacolo delle Fontane danzanti Cazacu’s, a cura dell’omonima ditta di Perugia.

Gli organizzatori dell’Associazione Santa Domenica e il Comune di Scorrano hanno fortemente voluto questo show di “musica sull’acqua”, una fantasmagoria di luci e di colori nel gioco dei riflessi, nella danza dei zampilli e dei getti (in replica anche venerdì 8 e sabato 9, sempre dalle 21.30), che lascerà tutti a bocca aperta.

Anche la musica sarà protagonista nel corso della giornata. A partire dalle ore 18, per le strade del paese si esibirà la Street Misto Band (Associazione “Puccini” di Specchia Preite). E alle 22.30, in Largo Maria d’Ungheria, si terrà il concerto dei Tamburellisti d’Otranto. Sul palco, gli allievi del maestro Massimo Panarese che si sono esibiti durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2015-16 voluta a Napoli dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Non solo. Hanno aperto il pre-concertone de La Notte della Taranta 2015 selezionati dalla Fondazione per l’assoluta originalità del progetto didattico. “I bambini del gruppo - spiega il maestro Panarese -  scrivono le musiche,  i testi in dialetto salentino e in grico, brani che si integrano in un repertorio già ricco di canti popolari di cui i ragazzi apprendono il significato, la storia, il racconto”. Il loro concerto è uno straordinario mix di ritmo e dolcezza. Il progetto, 330 studenti coinvolti, è stato inserito nelle scuole primarie della provincia di Lecce: Otranto, Nociglia, Giurdignano, Bagnolo del Salento, Maglie, Leverano, Poggiardo, Uggiano la Chiesa e la scuola primaria IV Circolo di Lecce.

Giovedì 7 proseguono anche le celebrazioni religiose a cura del parroco don Gino De Giorgi. Alle 19.30, Santa Messa con Panegirico. I canti saranno eseguiti dalla Schola Cantorum “Santa Domenica” diretta dai professori Gino Pendinelli e Fabrizio Vecchio.

A partire dalle ore 21, tutti col naso all’insù per ammirare le spettacolari accensioni musicali delle luminarie – a cura delle ditte salentine MarianoLight, Mariano Luminarie e Salento Luminarie, della ditta barese Paulicelli Light Design (da Capurso) e della salernitana Luminarie De Filippo - che torneranno a incantare il pubblico fino a mezzanotte. Quest’anno le maestose architetture di luce sono ispirate a temi diversi: “Il sogno incantato degli angeli” (Mariano Luminarie), “Il giorno mostra, la notte dimostra” (MarianoLight), “La magia dei colori con la dolce melodia della musica” (Salento Luminarie), “Cuore di Puglia” (Paulicelli Light Design), “Armonia di luci e colori in una splendida cornice barocca” (Luminarie De Filippo).

Per i più piccoli, è allestito anche un grande parco gonfiabili a cura di Atomi Games in contrada “Neviera” (ingresso Scorrano dalla Collepasso-Gallipoli).

Anche i sapori tipici sono protagonisti della Festa con la rassegna “M’illumino di gusto” a cura di Eventi Marketing & Communication, agenzia di Carmine Notaro che ha curato anche la comunicazione e il nuovo logo della festa. Un appuntamento pensato per offrire ai tanti visitatori e turisti che affollano il paese in questi giorni la possibilità di scoprire le eccellenze agroalimentari del territorio e tante specialità salentine preparate “in diretta” e maestri delle Associazioni di pasticceri e pizzaioli salentini di Confartigianato. Tappa imperdibile, il laboratorio a cielo aperto di pasticceria per assistere alla preparazione “in diretta” del “pasticciotto leccese” e degustarlo in tutta la sua fragranza.

Gli stand e i percorsi di “M’illumino di gusto” sono aperti fino a tarda sera e ospitano anche musica live in Largo Frisari: giovedì 7 luglio, alle 22, concerto dei FreeZap, alias Paolo Zappi ed Enrico Frisullo, duo salentino attivo da ormai 8 anni in Puglia e Basilicata, freschi dell'uscita del loro secondo cd in studio che contiene oltre ai soliti grandi classici di artisti come Pink Floyd Queen Dire Straits, anche due inediti. La scaletta prevede oltre agli artisti già citati i classici di Eagles, U2, Creedence Clearwater revival e tantissimi altri, rivisitati in chiave originale.

I festeggiamenti in onore di Santa Domenica si concluderanno domenica 10 Luglio. Il programma completo è disponibile sul sito www.santadomenicascorrano.it. 

Aggiornamenti anche sulla pagina ufficiale Facebook Festa di Santa Domenica.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner