Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 07:55

La Capitale Mondiale delle Luminarie festeggia la sua Santa Protettrice

La Capitale Mondiale delle Luminarie festeggia la sua Santa Protettrice

Scorrano - Uno dei riti religiosi più sentiti dalla comunità di Scorrano. Il 6 Luglio è il giorno della processione del simulacro di Santa Domenica che vede centinaia di fedeli riversarsi per le strade del piccolo paese salentino per celebrare un culto che si ripete da secoli. 

La tradizionale diana mattutina delle 6.30 darà il via alle celebrazioni liturgiche. Dopo le Sante messe, intorno alle 9.30, la processione si muoverà dalla chiesa parrocchiale (dove sono custodite le reliquie della Santa) verso Porta Terra dove il sindaco Antonio Costantino Mariano consegnerà simbolicamente le chiavi della città alla sua Santa Patrona. Un rito che rappresenta il momento più importante della venerazione pubblica degli scorranesi in onore di Santa Domenica e in memoria della sua intercessione per lo scampato pericolo dalla peste del 1600 (l’epidemia durò a Scorrano fino alla mattina del 6 luglio, giorno del martirio per la decapitazione della santa). 

Al termine della cerimonia, intorno alle 12, si terrà uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta scorranese “Angelo Mega”, mentre nel pomeriggio, alle 18, si svolgerà la tradizionale Gara pirotecnica diurna “3° Trofeo Santa Domenica – Memorial Francesco Mega” a cura delle ditte: F.lli Pannella da Ponte, F.lli Ferraro da Mondragone (Ce) e Carmine Lieto da Bisciano (Na). Uno spettacolo più da sentire che da vedere, certamente unico nel suo genere, che attira sempre moltissimi appassionati provenienti da tutto il Sud Italia. All’1 di notte, poi, da non perdere lo spettacolo piromusicale a cura della ditta “Angelo Mega”.

Il programma curato dall’Associazione Santa Domenica e il Comune di Scorrano prevede poi numerosi altri appuntamenti per la giornata, tra accensioni delle luminarie, concerti bandistici, spettacoli e percorsi nel gusto. 

All’imbrunire, sulla cassa armonica allestita in via Maria D’Ungeria, si esibiranno la banda “Città di Conversano” (Bari) diretta dal maestro Susanna Pescetti e la banda “Città di Squinzano” diretta dal maestro Giovanni Guerrieri. Poi, a partire dalle ore 21, tutti col naso all’insù per ammirare le spettacolari accensioni delle luminarie – a cura delle ditte MarianoLight, Mariano Luminarie, Salento Luminarie, Paulicelli Light Design e Luminarie De Filippo - che torneranno a danzare a ritmo di musica fino a mezzanotte. Quest’anno le maestose architetture di luce sono ispirate a temi diversi: “Il sogno incantato degli angeli” (Mariano Luminarie), “Il giorno mostra, la notte dimostra” (MarianoLight), “La magia dei colori con la dolce melodia della musica” (Salento Luminarie), “Cuore di Puglia” (Paulicelli Light Design), “Armonia di luci e colori in una splendida cornice barocca” (Luminarie De Filippo). Infine, per i più piccoli, è allestito un grande parco gonfiabili a cura di Atomi Games in contrada “Neviera” (ingresso Scorrano dalla Collepasso-Gallipoli).

M’ILLUMINO DI GUSTO – Nel centro storico di Scorrano è tutto un trionfo di sapori e bontà da degustare con i percorsi enogastronomici della rassegna “M’illumino di gusto” a cura di Eventi Marketing & Communication, agenzia che ha curato anche la comunicazione e il nuovo logo della festa. Un “evento nell’evento” che per il secondo anno sbarca nel “cuore” della Festa di Santa Domenica per offrire ai tanti visitatori e turisti che affollano il paese in questi giorni la possibilità di scoprire piatti tipici e specialità salentine preparate “in diretta” dai maestri delle Associazioni di pasticceri e pizzaioli salentini di Confartigianato. Tappa imperdibile, il laboratorio a cielo aperto di pasticceria per assistere alla preparazione “in diretta” dei “pasticciotti” e degustarli in tutta la loro fragranza. 

Gli stand e i percorsi di “M’illumino di gusto” sono aperti fino a tarda sera e ospitano anche musica live in Largo Frisari: mercoledì 6 luglio, alle 22, concerto easy-jazz della pianista salentina Carla Petrachi. “M’illumino di gusto – spiega Carmine Notaro, titolare di Eventi Marketing & Communication – nasce come progetto di promozione dell’artigianato agroalimentare e in particolare dell’enogastronomia di eccellenza. Per questo abbiamo coinvolto le principali associazioni di pasticceri e pizzaioli salentini e numerose aziende locali che avranno la possibilità di presentarsi al vasto pubblico della festa e far conoscere a turisti e visitatori i sapori tipici e i prodotti di qualità della nostra terra. L’obiettivo è quindi quello di far conoscere tutto il ‘buono’ del Salento all’enorme pubblico di questa festa patronale che, com’è noto, ha ormai una risonanza internazionale e, solo l’anno scorso, ha registrato circa 350-400mila presenze”. 

I festeggiamenti in onore di Santa Domenica si concluderanno domenica 10 Luglio. Il programma completo è disponibile sul sito www.santadomenicascorrano.it.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner