Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 13:05

Città della musica con Enrico Rava, Enrico Intra e Beppe Vessicchio

Città della musica con Enrico Rava, Enrico Intra e Beppe Vessicchio

Squinzano - Da giovedì 23 a sabato 25 giugno a Squinzano torna l'appuntamento con la rassegna Città della Musica. Organizzata dal Comune di Squinzano con la direzione artistica di Pino Lagalle dell’agenzia Ribalta, con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Siae e della Regione Puglia e con il sostegno di altri partner pubblici e privati, la rassegna ospiterà, tra gli altri, il trombettista Enrico Rava, il pianista e compositore Enrico Intra, il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio, il cantante Pino Ingrosso, la cantautrice Carolina Bubbico, la vocalist jazz Elisabetta Guido, i gruppi finalisti del Premio Nicola Arigliano e del concorso Salento Cantaestate e molti altri ospiti. 

Sin dalla nascita la manifestazione vuole celebrare Squinzano come città della musica che nel corso del novecento ha visto crescere e affermarsi la grande tradizione bandistica, rappresentata soprattutto nel periodo diretto dai fratelli Ernesto e Gennaro Abbate ma che ancora oggi porta la Banda di Squinzano in giro per l’Italia. Nel piccolo centro del nord salento è nato, inoltre, Nicola Arigliano che viene ricordato ogni anno con una serata dedicata alle nuove realtà del jazz italiano e con la partecipazione di ospiti speciali che dopo Franco Cerri e Stefano Bollani saranno Enrico Rava ed Enrico Intra.

Il programma prenderà il via giovedì 23 giugno alle 19 a Palazzo De Castro in Piazza Plebiscito con la presentazione del volume "T'innamorerai senza pensare" di Francesca Vecchioni (Mondadori), la storia di una ricerca, il viaggio verso sé e gli altri di chi, costretto ad affermare se stesso ogni giorno, decide di trasformare ciò che poteva sembrare un problema, in un vantaggio. Dalle 21 nelle vie del centro storico si muoverà la Takabum Street Band, collettivo di soli strumenti a fiato e percussioni che propone una miscela di suoni funk e easy, carburante di un viaggio fatto da composizioni originali e riadattamenti dei più celebri brani della tradizione jazzistica. Sempre dalle 21 (ingresso 10 euro + dp, prevendite alla Clinica dell'Accendino di Lecce e nel circuito Booking Show) nell'aerea concerti di Piazza San Nicola la rassegna ospiterà il trombettista Enrico Rava, uno dei jazzisti italiani più noti a livello internazionale, con il suo quartetto che per l'occasione sarà arricchito in alcuni brani dalla presenza del pianista e compositore Enrico Intra, "così giovane e già ottantenne", come ama definirsi. Nel corso della serata si alterneranno anche la vocalist jazz Elisabetta Guido che proporrà il brano "Salento Rhapsody" tratto dal suo ultimo progetto discografico "The good Storyteller" (Dodicilune), il percussionista Giampaolo Ascolese, un omaggio a Claudio Preite e i finalisti del Premio Nicola Arigliano (Stefano Pellegrino Jazz Quartet, Alea e la S.I.T. Band, Ritmo Afinado e Sidewalk Cat). 

Venerdì 24 giugno la seconda serata prenderà il via alle 19 a Palazzo De Castro con la presentazione del libro "La musica terapia del corpo e dell'anima" del neurochirurgo Antonio Montinaro. Dalle 21 nelle vie del centro storico risuonerà la musica della Conturband, una street band pugliese costituita da 15 elementi tra fiati e percussioni. Sempre dalle 21 (ingresso 5 euro) nell'aerea concerti in Piazza San Nicola spazio al "Triangolino d'oro", festival dei piccoli organizzato in collaborazione con gli istituti compresivi del Nord Salento e con il patrocinio di Unicef. A seguire Salento Cantaestate, festival della canzone edita e inedita con la partecipazione di Beppe Vessicchio, Pino Ingrosso e Carolina Bubbico.

Sabato 25 luglio alle 21 (ingresso 5 euro) in Piazza San Nicola, Città della Musica si concluderà con la cerimonia di consegna del Premio Vigna d’Argento, realizzato dal maestro Ugo Malecore (scomparso nel 2013 all'età di 92 anni, dopo aver formato, nella sua bottega leccese, generazioni di artigiani) a numerose personalità dello spettacolo, delle istituzioni e della società civile. Tra i premiati il procuratore Cataldo Motta, il prefetto di Lecce Claudio Palomba, il magistrato, attore e regista Salvatore Cosentino, Albano, Alterisio Paoletti, Alberto Lapenna, Sergio Blasi, Giorgia Benusiglio, Pamela Sabato, Simone Montedoro, Catena Fiorello, Freddy Franzutti, Gianluca Guidi, Claudia Endrigo.

Nel corso dei tre giorni degustazioni enogastronomiche delle eccellenze pugliesi.

Tutte le informazioni sul sito www.cittadellamusicasquinzano.it.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner