Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 10:29

Skanderband all'Ammirato Culture House

Skanderband all'Ammirato Culture House

Lecce - Martedì 31 maggio (ore 21 - ingresso libero) l'Ammirato Culture House di Lecce ospita lo showcase di presentazione di Skanderband, primo album dell’orchestra-laboratorio musicale multiculturale. Il progetto nasce nel 1998 da un’idea di Michele Lobaccaro, musicista e autore dei Radiodervish, con l’intenzione di far interagire le tradizioni musicali delle due sponde dell’Adriatico italiana e albanese. Il disco – prodotto da Cosmasola Edizioni Musicali e prodotto con il sostegno di Puglia Sounds Record 2016 – che vede la partecipazione della Fanfara Tirana e che ospita un brano firmato da Ambrogio Sparagna, contiene dodici tracce che sono un viaggio non solo nello spazio geografico ma anche nel tempo, tenendo conto che alcuni brani sono conservati gelosamente da cinque secoli nella memoria storica delle antiche comunità arbereshe stabilitesi nel sud Italia. Storicamente l'arrivo e lo stanziarsi dell'antica migrazione albanese del XV secolo, guidata dal grande eroe Skanderbeg, ha dato luogo alla nascita delle comunità Arbereshe la cui tradizione, lingua, religione e musica è ancora viva ai nostri giorni. Quella degli arbereshe è una storia di integrazione e convivenza che prosegue, curiosamente, con la recente migrazione albanese. In particolare quella che, a partire dal 1991, ha generato nuove forme di incrocio culturale che vede protagonisti sia musicisti albanesi che artisti italiani - pugliesi, affascinati e curiosi verso la ricca tradizione albanese. Nel laboratorio è stato raccolto un repertorio, al quale è stato dato un indirizzo musicale originale, grazie alla partecipazione di musicisti che sono custodi dell'antica tradizione poetica e musicale Arbereshe, ancora viva e dinamica a San Marzano (Ta), Piana degli Albanesi (Pa) e nei diversi altri centri Arbereshe diffusi nelle regioni del meridione d'Italia. Musicisti albanesi, arbereshe e italiani si sono riuniti e hanno creato un viaggio ideale che unisce oriente e occidente partendo dalle radici della tradizione musicale del sud Italia e muovendo verso i Balcani e la Turchia. I brani più significativi risultano come delle isole collegate da musiche che fanno da ponte tra i diversi paesaggi sonori  proposti. Le tre cantanti Eleonora Bordonaro, Meli Hajderaj e Mimma Montanaro sono affiancate da Anila Bodini (violino), Marina Latorraca (tromba e trombone), Gianluca Milanese (flauto), Fatbardh Capi e Namik Cepele(clarinetto), Guido Sodo (Oud, Arpa Celtica), Pierpaolo Petta (fisarmonica), Max Però (organetto), Domenico Virgili (piano), Michele Lobaccaro (basso e chitarra, baglama), Mimmo Gori (conga, Udu, bell, collar, Cajon), Pippo Ark D’Ambrosio (tar, bendir, darbuka, singing bowls), Francesco Corrado De Palma (batteria).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner