Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 23:33

Dialoghi sull’impresa futura. Competitività, sviluppo, territorio

Dialoghi sull’impresa futura. Competitività, sviluppo, territorio

Lecce - Studiosi, imprenditori, professionisti e studenti a “dialogo” sul futuro delle imprese, sulle sfide della competitività e dello sviluppo nel contesto dei rapporti con il territorio: promosso dalla Facoltà di Economia e dal Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento, nell’ambito delle attività dell’Incubatore di Idee e d’Imprese, continua il ciclo di incontri “Dialoghi sull’impresa futura. Competitività, sviluppo, territorio”. Articolati per ambiti settoriali e per macro temi che delineano le tendenze della competitività, gli incontri mettono appunto a dialogo esperti del mondo dell’impresa e della finanza, imprenditori del territorio salentino, studenti e docenti della Facoltà di Economia. Nel quarto appuntamento, in programma venerdì 29 aprile 2016 alle 18 nella Sala Conferenze del Rettorato dell’Ateneo salentino (piazza Tancredi 7, Lecce), focus su “L’impresa manifatturiera”; a dialogo il Direttore Generale della Banca Popolare Pugliese Mauro Buscicchio; Antonio Quarta, owner Quarta Caffè srl; il Preside della Facoltà di Economia “Antonio de Viti de Marco” dell’Università del Salento Amedeo Maizza; Francesco Giaccari, professore ordinario di Economia aziendale – UniSalento; Alessandrofabio Ferrari, studente presso la Facoltà di Economia; moderatore Marcello Favale.

«Le imprese vivono da tempo profondi mutamenti che, per la loro intensità e rapidità, appaiono strutturali e irreversibili», sottolinea il professor Maizza, «I conseguenti rischi e opportunità necessitano di riflessione: in questo mutato scenario, il Territorio emerge quale componente determinante nella ricerca della competitività legata alla differenziazione. Essere firm specific significa, per le imprese, possedere competenze non replicabili, quindi essere capaci di contrastare l’azione competitiva delle realtà economiche che puntano esclusivamente sulla price competition; affinché ciò accada, è necessario definire scelte strategiche che interessino un’area geografica omogenea e con specifiche potenzialità, utili all’emersione di modelli di business peculiari, unici, non ripetibili, dunque competitivi nel contesto globale. Il Salento possiede diverse condizioni (naturali, paesaggistiche, sociali, economiche) che possono, se opportunamente valorizzate, agevolare tale percorso. I Territori inoltre, quindi anche il nostro Salento, sono depositari di “giacimenti di conoscenza” composti in buona misura da giovani che, per esigenze lavorative, spesso si spostano in altre aree, impedendo così a quella di origine di beneficiare delle loro capacità. Il Salento, più di altri territori, vive tale processo di impoverimento. Questi incontri sono rivolti agli studenti universitari, agli imprenditori, agli esponenti delle istituzioni e a tutti coloro che sono interessati ai temi oggetto di approfondimento. Il nostro obiettivo è approfondire i futuri scenari che possono interessare i giovani e le imprese del territorio salentino, in una prospettiva di internazionalizzazione dell’economia. Attraverso il metodo dell’ascolto e della discussione partecipata, si cercherà, alla fine del ciclo di incontri, di pervenire a un documento programmatico sul possibile futuro dell’impresa nel Salento».

L’Incubatore di Idee e d’Imprese 

L’Incubatore di Idee e d’Imprese (IdI) della Facoltà di Economia dell’Università del Salento punta alla diffusione della cultura d’impresa, all’avvicinamento della didattica e della ricerca al sistema produttivo locale. IdI è una struttura progettata per favorire la creatività e la sperimentazione di formule didattiche innovative in un ambiente reso particolarmente fertile dalle competenze che la Facoltà è in grado di mobilitare e dalle esperienze degli operatori e dei partner istituzionali coinvolti. Tutto al fine di incrementare il processo di formazione universitaria, nonché per generare opportunità di impresa e di lavoro in generale. IdI ha promosso, tramite il Dipartimento di Scienze dell’Economia, una campagna di crowdfunding finalizzata al sostegno dello start up giuridico delle due migliori idee d’impresa nell’edizione 2016 (https://www.facebook.com/vogliofareimpresa/).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner