Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 08:24

PalaComieco 2016: a Lecce la quarta tappa del nuovo tour primaverile

PalaComieco 2016: a Lecce la quarta tappa del nuovo tour primaverile

Lecce - Il PalaComieco, l’iniziativa che Comieco - Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica - organizza da oltre dieci anni nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone, arriva a Lecce. Questa mattina è stata inaugurata, infatti, la quarta tappa del tour, in collaborazione con il Comune di Lecce e Monteco srl: fino al 1° Maggio sarà possibile visitare la struttura itinerante in Piazza S.Oronzo, con ingresso libero tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00.

Come nascono carta e cartone? Come si differenzia correttamente? A cosa serve la mia raccolta differenziata? Al PalaComieco si potranno trovare risposte a tutte queste domande in modo divertente e interattivo e conoscere le varie fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone che diventano risorse preziose grazie ad una corretta raccolta differenziata e ad un efficiente riciclo, in un perfetto esempio di economia circolare. All’interno dei tre padiglioni, i visitatori potranno interagire con pannelli illustrativi, installazioni, giochi e tecnologie moderne grazie all’aiuto di guide esperte che li accompagneranno lungo tutto il percorso.

“Il messaggio culturale forte e profondo dell’educazione ambientale, che abbiamo voluto portare tra i banchi con il provvedimento ‘La Buona Scuola’” osserva il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti “va accompagnato sul territorio con iniziative innovative e dinamiche: ottima allora l’idea di farlo con una struttura itinerante che avvicina con esempi concreti giovani e adulti al grande tema del riciclo della carta, decisivo per lo sviluppo dell’economia circolare nel nostro Paese”.

“Con oltre 52 kg di carta e cartone raccolti da ciascun abitante nel 2014, Lecce ha ampiamente superato il dato registrato nell’area Sud per la raccolta differenziata che si è attestato sui 30 kg pro capite”, ha dichiarato Ignazio Capuano, Presidente di Comieco. “Ci auguriamo che questo trend positivo continui, anche alla luce dei diversi benefici che la raccolta differenziata porta ai Comuni, a partire da quelli economici: nel 2014, infatti, Comieco ha trasferito al Comune di Lecce oltre 250 mila euro come corrispettivo per la raccolta differenziata di carta e cartone”.

“Come Amministrazione siamo felici di essere stati scelti da Comieco per ospitare questo importante tour nazionale che fa della sensibilizzazione il suo punto di forza” – ha affermato il Sindaco del Comune di Lecce, Paolo Perrone. “ Avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone è un obiettivo che il Consorzio si è posto da tempo. È  un percorso al quale il Comune di Lecce guarda con grande interesse e che continua ad “accompagnare” ogni giorno grazie a numerose iniziative per cercare di migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. Come è noto, la mission di Comieco è quella di garantire il ciclo del riciclo della carta. E mi fa piacere che per raggiungere questo traguardo il Consorzio abbia promosso un tour nel quale anche giocando bambini e adulti imparano a riciclare in maniera corretta.  Il PalaComieco è l'occasione per conoscere più da vicino i numerosi benefici della raccolta differenziata e del riciclo della carta. Che non sono solo ambientali, ma pure sociali ed economici. Insomma, riciclare conviene a tutti”.

Andrea Guido, Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce ha commentato: "Riciclare la carta è un piccolo gesto che porta enormi benefici all’ambiente in cui viviamo, e il bello è che tutti possiamo dare una mano! Dalla fine degli anni '90 Comieco ha fatto fare al nostro paese passi da gigante: negli ultimi anni, infatti, sono stati riciclati più dell'80% degli imballaggi in carta e cartone immessi al consumo. A beneficiarne siamo tutti, perché più carta e cartone vengono recuperati e avviati al riciclo, meno discariche devono essere aperte, ci sono meno sprechi, si utilizzano meno materie prime (che l’Italia non produce) e si riduce l’inquinamento atmosferico”. 

“Abbiamo aderito al PalaComieco con convinzione e ne condividiamo a pieno le finalità” - ha dichiarato Mario Montinaro Amministratore pro-tempore di Monteco S.r.l.. “Appuntamenti come questo aiutano a capire cosa succede a carta e cartone una volta avviati correttamente a riciclo, a comprendere i vantaggi concreti della raccolta differenziata e l’importanza dei gesti di sostenibilità ambientale che ognuno può e deve avere nel quotidiano. L’evento permetterà sicuramente di lanciare un ulteriore messaggio educativo e di sensibilizzazione a tutti i cittadini, adulti e minori. Far giungere soprattutto ai ragazzi queste informazioni contribuisce a rafforzare l’attenzione nei confronti di questa delicata e quanto mai attuale tematica considerata anche la rivoluzione in atto in città con l’avvento della raccolta differenziata porta a porta”.

Dopo Rieti, Pomezia, Giugliano e Lecce, l’ultima tappa del PalaComieco sarà Foggia (5 /8 maggio).

SCHEDA DESCRITTIVA DEL PALACOMIECO

All’interno delle grandi “scatole di cartone”, le guide condurranno piccoli e grandi visitatori in un viaggio nel mondo del riciclo di carta e cartone attraverso tre tappe, una per ognuno dei padiglioni che compongono la struttura. 

Al PalaComieco si impara giocando, per questo la visita inizia con la divisione della classe in squadre, ognuna con un compito durante tutto il percorso.

1. Si parte dalla scoperta dei diversi tipi di carta e imballaggi, da toccare con mano in una galleria di “ritratti” che ne raccoglie le varie tipologie. Un totem interattivo, inoltre, consente di familiarizzare con le numerose forme in cui possono trasformarsi la carta, il cartone e il cartoncino quando entrano nelle nostre vite quotidiane sotto forma di imballaggi o altri oggetti di uso comune. 

2. All’interno del secondo padiglione, si passa poi al funzionamento delle diverse fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone, sperimentandole direttamente attraverso speciali postazioni interattive: dalla raccolta differenziata dei materiali negli appositi bidoncini, alla simulazione di una piattaforma di selezione tramite un tavolo touchscreen per passare ad un pulper e ad una macchina continua in miniatura, che trasformano il macero in nuova carta; il ciclo  si chiude con uno speciale plotter grazie al quale si può scegliere una tipologia di imballaggio (porta occhiali, porta matite, porta merenda) e veder uscire la fustella nel giro di pochi secondi, pronta per essere montata e decorata.  

3. Infine, giunti al terzo padiglione, ci si sofferma sui benefici del riciclo di carta e cartone. Il quiz a squadre conclude la visita e mette alla prova i ragazzi su quanto appreso con domande alle quali si potrà rispondere agendo direttamente sui “pulsanti” stampati sul cartone con lo speciale inchiostro bare conductive. Le tre squadre che saliranno sul podio potranno immortalare il momento con una coppa in cartone riciclato. Per tutti un attestato di ambasciatore del riciclo di carta e cartone, gadget e materiale informativo. Naturalmente, tutto in carta riciclata!

In ogni padiglione, le attività sono accompagnate da un video di animazione esplicativo. 

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”, costituitosi in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l’entrata in vigore del D.Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner