Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 12:55

XVII° Festival Cinema Europeo, omaggio ad Andrzej Zulawski

XVII° Festival Cinema Europeo, omaggio ad Andrzej Zulawski

Lecce - La quarta giornata del Festival del Cinema Europeo - diretto da Alberto La Monica e Cristina Soldano - rende omaggio al grande regista polacco ANDRZEJ ZULAWSKI, recentemente scomparso, autore estremo e fuori norma, portatore di un cinema visionario che ha lasciato il segno per la sua natura ardita. In suo onore domani, giovedì 21 aprile alle ore 22.00 in sala 3 viene presentato in anteprima Cosmos, il suo ultimo film, premio per la Miglior Regia al Festival di Locarno. La retrospettiva dedicata al regista ha in programma alle ore 10.30 in sala 4 il film La nota blu (Francia, 1991).

Continuano le retrospettive dei protagonisti del cinema italiano edeuropeo; per l’omaggio a Christian De Sica alle ore 18.00 sala1Parlami di me (Italia, 2008) di Brando De Sica, alle ore 22.15 in sala 4 Il figlio più piccolo (Italia, 2009) di Pupi Avati. Per l’omaggio a Elio Germano in sala 2 alle ore 10.30 il film Il giovane favoloso (Italia, 2014) di Mario Martone e alle ore 20.00, sempre in sala 2 Mio fratello è figlio unico (Italia – Francia, 2006) di Daniele Luchetti. Per Krzysztof Zanussi in programma alle ore 18.00 in sala 3 il film Il sole nero (Italia – Francia, 2007) e in sala 4 alle ore 20.00 L’anno del sole quieto (Polonia – RFT, 1984).

Continuano gli appuntamenti con CINEMA E REALTA’ che domani trattano il tema della Responsabilità industriale con la proiezione, alle ore 20.00 in sala 1, del documentario Il Successore, di Matia Epifani che racconta la drammatica relazione tra responsabilità umana e produzione industriale con la storia di un imprenditore deciso di interrompere la produzione di mine anti – uomo nella fabbrica avuta in eredità dal padre e il tema Musica e Integrazione con in programma alle ore 21.45, sempre in sala 1, Balkan Blues di Lucio De Candia e Magma di Carlo Luglio, la musica vista come mezzo per sanare i contrasti della storia e affrontare la complessità del presente. I documentari saranno preceduti dall’esibizione del coro “Made in the world” di Arci Lecce. Al termine delle proiezioni il pubblico incontrerà  i registi.

Alle ore 18.00 in sala 4 si terrà l’evento speciale PUGLIA SHOW, “Il mercato del cortometraggio in Italia”, una tavola rotonda per discutere lo stato di salute del cortometraggio in Italia negli ultimi anni, alla presenza di rappresentanti dei due principali buyers italiani di corti, Mediaset Premium e Rai Cinema Channel. In occasione dell’incontro, verrà presentato il libro “L’industria del cortometraggio italiano. Report 2014” a cura di Jacopo Chessa, primo numero della collana I Quaderni di Cineconomy, co-editata da Direzione Generale Cinema-MiBACT e Fondazione Ente dello Spettacolo. Interverranno: Daniele BaSILIO, Federica Lojacono, Paola Ruggeri, Maurizio Sciarra e Bruno Zambardino.

In sala 2 alle ore 22.00 è la volta del secondo appuntamento del PREMIO MARIO VERDONE con il film Arianna di Carlo Lavagna.

Continuano le proiezioni della nuova sezione del Festival COMMEDIA EUROPEA con Klownforever (Danimarca, 2015) di Mikkel Norgaard, film che si interroga sulla possibilità di un'amicizia eterna tra i due maturi protagonisti, ritratti nelle loro difficoltà di rapporti, in una quotidianità di stili di vita e di redditi ormai diversi.

Alle ore 20.30 in sala 2 il terzo appuntamento con PREMIO LUX con il lungometraggio Mediterranea (Italia, Francia, USA, Germania, Qatar 2015) di Jonas Carpignano.

In sala 5 continuano le proiezioni dei film in concorso:

alle ore 09.00 Hector (Uk, 2015) di Jake Gavin, un potente studio di carattere del clochard protagonista, che, abbandonati famiglia e lavoro, da quindici anni vive sulle strade. E' anche lo sguardo profondo del regista su coloro che, patendo le colpe di una società che manca di pensiero logico, vivono ai margini. Il film sarà proiettato anche alle ore 22.00 e al termine di questa seconda proiezione segue incontro con il regista.

Alle ore 11.00 Chromium (Islanda, 2015) del regista Bujar Akimani, un racconto di formazione inquadrato in un ampio dramma familiare, che focalizza la transizione del protagonista ribelle verso la maturità e il conflitto verso la figura paterna in seno ad una famiglia disfunzionale. Il film sarà proiettato anche alle ore 18.00 e al termine di questa seconda proiezione segue incontro con il regista.

Alle ore 20.00 Our everyday life (Bosnia – Erzegovina, Croazia, Slovenia, Germania, 2015) di Ines Tanovic che traccia il profilo di una parte della società borghese bosniaca di oggi non povera, ma neanche felice, che, delusa da una guerra che non ha portato ad alcuna vittoria ma ha azzerato la giovinezza dei più, non ha ancora trovato la sua giusta dimensione. Al termine incontro con la regista.

In sala 4, a partire dalle ore 18.00, continua la rassegna FESTIVAL IN CORTO che comprende la proiezione dei corti della sezione PUGLIA SHOW (in concorso e fuori concorso), PREMIO EMIDIO GRECO e lavori realizzati dagli allievi della Scuola Nazionale di Cinema.

Alle ore 11.00 in sala 3 prende il via SHORT MATTERS!, la rassegna dei cortometraggi nominati all’European Short Film Award 2014 dell’European Film Academy.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner