Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 19 gennaio 2018 - Ore 16:20

Lo scemo del villaggio diventa inviato di "Luciano - L'Amaro Quotidiano"

Lo scemo del villaggio diventa inviato di "Luciano - L'Amaro Quotidiano"

Lecce - Tra i suoi “inviati dai look singolari” – come sostiene Vanityfair - e insieme a Spugna, il Boston terrier di Mingo, arriva Simone Mele, in arte Lo scemo del villaggio. Una nuova avventura per il comico leccese che con il suo libro ha fatto finora ridere oltre 4.000 lettori e le cui battute, giochi di parole e calembour hanno conquistato anche media nazionali con Pif, conduttore de “I Provinciali” di Radio Due. Una nuova avventura per tutti i cittadini del Salento che oggi hanno una nuova arma su cui contare per manifestare il proprio dissenso e malcontento per la cattiva amministrazione e gestione dei beni pubblici così come per le piccole e grandi ingiustizie con cui si devono confrontare quotidianamente. Partita con la denuncia dello stato di abbandono in cui versa una delle marine leccesi, San Cataldo, la collaborazione continuerà fino a giugno, fino a fine trasmissione e conta di avvalersi dell’aiuto dei cittadini che vorranno contribuire a denunciare tutto il proprio malcontento. Tra ironia, battute e segnalazioni di abusi Simone Mele continua così ad inventare giochi di pensiero e di parole che mettono in serio dubbio lo stato delle cose.

Lo scemo del villaggio è una pagina Facebook ed un Canale youtube dove si possono trovare tutte le info necessarie.

CHI E’ SIMONE MELE

Classe '71. Dopo tumultuosi anni da liceale e svariati colpi accademici a vuoto si tuffa da autodidatta in studi matti e disperatissimi non disdegnando la strada come palestra di vita. Civetta con la filosofia orientale accarezzando l'idea di diventare monaco zen e ritirarsi di buon grado. Coltiva da sempre il calembour e l'ironia come arma di difesa nei confronti degli stereotipi e dei luoghi comuni.

Dall'amore per il lessico nasce la sua prima opera "L'ozio è il padre dei vizi, lo zio è il padre dei cugini” Caso editoriale locale.

Dal successo del libro inizia un avventura nel mondo della comicità. Sketch e cabaret diventano dei contenitori nei quali il Mele ha la possibilità di raccontare le sue storie che diventano un format dal titolo paradigmatico LO SCEMO DEL VILLAGGIO anche titolo della sua seconda fatica.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...

18 Dicembre 2017 - Novoli

Novoli - Sarà l'Area 51 di Novoli (Strada Provinciale Novoli-Veglie) ad ospitare il nuovo concerto della cover band di Luciano Ligabue “Figli di...

15 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Si terrà venerdì 15 dicembre durante il concerto presso MUST – Museo Storico Città di Lecce, in via degli Ammirati 11, la...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner