Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 17 novembre 2017 - Ore 22:14

Mercatino delle arti e delle etnie si tinge di rosa

Mercatino delle arti e delle etnie si tinge di rosa

Lecce - Nei mesi di marzo e di aprile il Mercatino delle arti e delle etnie di Lecce di viale Aldo Moro, si tinge di rosa. Si parte sabato 5 marzo, alle ore 18, con la mostra sugli antichi mestieri femminili nel Salento e nel mondo;: dall'antica arte della tessitura salentina, o all'antica preparazione del sapone, alla macina e alla preparazione del riso dello Sri-Lanka, alla preparazione dell'hennè marocchino. Tantissimi "laboratori estemporanei" che coinvolgeranno i visitatori facendo rivivere le antiche usanze.

Si continua poi sabato 12 marzo. Protagonista sarà sempre la donna con gli usi, i costumi e i profumi in un mix perfetto tra  spiritismo e religione, da oriente ad occidente. Sarà un viaggio nel mondo femminile con gli antichi riti tribali di devozione e saluto al mondo o alla natura dea madre, un viaggio che lascerà senza fiato i visitatori, dall'antico rito della lettura delle conchiglie senegalesi, rivelatrici di un futuro che viene dal mare, alla danza di saluto alla natura indiana, alla purificazione dell'anima con l'albero di palo santo.

Il programma prosegue sabato 19 marzo con il concorso di pittura estemporanea al femminile che si svolgerà per l'intera giornata negli spazi del mercatino fino a sera, quando una giuria istituzionale e popolare premierà con un contributo rispettivamente di 150,100 e 50 i primi tre artisti che eseguiranno il lavoro migliore.

A seguire, domenica 20 marzo nel primo pomeriggio si terrà un tavolo tematico sulle donne e la cooperazione nel mondo, mentre in serata si festeggerà il Capodanno persiano, con il saluto alla primavera: profumi, cibi, e antichi riti come quello del salto nel fuoco che nell'antica tradizione persiana rappresenta l'addio alle cose negative che nell'anno precedente hanno accompagnato la vita di ognuno di noi.

Un marzo, dunque, alla riscoperta di antiche tradizioni e culture lontane.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner