Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 02:48

Al via i progetti di alternanza scuola lavoro

Al via i progetti di alternanza scuola lavoro

Lecce - Il “Liceo nel Museo”, è questo il titolo del progetto di alternanza scuola lavoro che coinvolge il Liceo delle Scienze Umane “P. Siciliani” di Lecce e il Museo provinciale Sigismondo Castromediano. Il percorso di studio e formazione è stato avviato in questi giorni e coinvolge 48 studenti delle classi terze (III AS e III BS) indirizzo economico-sociale. Il progetto si svilupperà nell’arco di tre anni scolastici per un totale di 200 ore di attività.

Esperti in didattica museale, archeologici e storici dell’arte ed esperti di comunicazione del Castromediano hanno organizzato e messo a punto una specifica attività di formazione teorica e, in preparazione alle attività da svolgersi in situazioni di lavoro, anche di laboratori pratici.

Due le macro aree su cui si sono concentrati gli interventi: la didattica museale rivolta agli alunni delle scuole dell’infanzia e delle elementari e la promozione dell’offerta e degli eventi da veicolare attraverso i media. 

Gli alunni hanno potuto già toccare con mano quella che è la vita in un museo. Dopo un primo orientamento nei diversi percorsi espositivi, i ragazzi hanno conosciuto i depositi, il museo di “seconda scelta” ed i laboratori di restauro per poi concludere questa prima azione del progetto con la partecipazione ai laboratori didattici e ad una lezione introduttiva alle tematiche della comunicazione museale.

Prossimo appuntamento venerdì 26 febbraio con l’analisi delle prime proposte di didattica formulate dagli studenti. 

“Le brillanti performance del settore turistico del Salento, che fa da traino per l’intero terzo settore, sono possibili non soltanto grazie al patrimonio naturalistico, ma anche per variegate attrattive culturali: dalle arti visive all’enogastronomia, dal cinema alla musica, dai musei alle biblioteche. Inoltre, da una lettura del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi in provincia di Lecce emerge la richiesta di figure adeguatamente formate per operare nei settori dei servizi innovativi del turismo, della cura e dell’assistenza alle persone e di promozione culturale” afferma il direttore del Museo Castromediano Massimo Evangelista.

 “Da queste considerazioni nasce il progetto di alternanza scuola lavoro che ha come principale obiettivo quello di integrare le conoscenze, le abilità e le competenze degli studenti, acquisite durante la formazione scolastica, con le competenze necessarie per agire nell’ambito lavorativo dei beni e delle attività culturali”, continua il direttore del Castromediano.

“Dopo una prima fase di formazione teorica, quindi, gli alunni parteciperanno alle principali attività che il Museo promuove e, in particolare, saranno coinvolti sia nell’offerta ordinaria di servizi, quali il punto informativo, l’accoglienza dei visitatori, l’organizzazione di mostre temporanee, conferenze sui restauri, visite guidate, attività didattica, noleggio di audio-guide e vendita di cataloghi ed altro, sia in iniziative straordinarie, volte a raggiungere anche il pubblico potenziale: aperture al di fuori dell’orario, concerti, rappresentazioni teatrali, conferenze a tema, presentazioni di libri” conclude Massimo Evangelista.

I progetti di “alternanza scuola lavoro” sono stati inseriti nell’offerta formativa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con l’obiettivo di combinare la preparazione scolastica con le esperienze assistite sul territorio. 

L’alternanza scuola lavoro, si legge sul sito del Ministero, consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell'istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, ivi inclusi quelli del terzo settore, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner