Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 08:22

Il film live action "Lupin III" arriva in Puglia

Il film live action "Lupin III" arriva in Puglia

Surbo - Finalmente Lupin III, il film live action diretto da Ryûhei Kitamura, arriva nei cinema per tre giorni imperdibili, da lunedì 22 a mercoledì 24 febbraio, distribuito da Microcinema in oltre 250 sale cinematografiche. Il film sarà proiettato anche in quindici sale di Puglia e Basilicata: Bari (Galleria e Showville), Alberobello (Cinema dei Trulli), Brindisi (Andromeda), Casamassima (The Space Cinema), Foggia (Città del Cinema), Gallipoli (Italia), Gioia del Colle (Seven), Molfetta (Uci Cinemas Cinestar), Polignano a Mare (Multisala Vignola), Santeramo in Colle (pixel), Surbo (The Space Cinema), Taranto (Bellarmino), Matera (Comunale) e Tito (Ranieri). 

Dal 1967, anno della sua nascita per mano di Monkey Punch, Lupin III ha accompagnato intere generazioni in tutto il mondo, lo stesso regista del film, Kitamura, ha dichiarato in un’intervista riferendosi al mitico personaggio di Lupin: “Per me è come l’acqua o l’aria, c’è sempre stato nella mia vita!”. La fase di produzione del film, primo live action a godere del riconoscimento ufficiale del padre del manga è durata diversi mesi fra Giappone e Thailandia, e la parola d’ordine durante tutto il periodo delle riprese è stata “Entusiasmo”, desiderio espresso dal regista durante il primo giorno, rivolgendosi a tutti: “Lupin è uno spirito libero. Mi piacerebbe girare questo film col sorriso”. Il regista Ryûhei Kitamura ha, inoltre, definito “geniali” i due coreografi delle scene di combattimento del film, che con sapiente maestria hanno guidato gli attori nella realizzazione di scene d’azione grandiose; spettacolari, infatti, risultano i salti acrobatici di Lupin durante gli inseguimenti, i movimenti di spada di Goemon, la lotta a mani nude di Fujiko in uno dei momenti più sexy del film. Anche Monkey Punch si è precipitato sul set già il primo giorno di riprese in Giappone, e sembra essersi divertito molto, tanto da aver detto a tutto lo staff e agli attori: “è la prima volta che vengo su un set cinematografico. È tutto fantastico e sembra di essere a Disneyland!” Improntato sull’originaria formazione della banda di Lupin III con gli inseparabili Jigen, Goemon e Fujiko, il film racconta del primo incontro con l’ispettore Zenigata, da cui nasce la storica rivalità fra i due, fatta di trovate impertinenti e colpi di scena divertenti. Il film inoltre, proprio per sottolineare lo stretto legame con l’anime giunto sui piccoli schermi d’Italia a partire dal 1979, mantiene le voci degli attuali doppiatori italiani delle serie animate. Un evento atteso e imperdibile, il ladro che da quasi mezzo secolo accompagna, affascina e diverte intere generazioni in Italia e nel mondo, prende vita.

Ai cinque disegni nati dalla matita dell’ideatore del manga si ispirano i protagonisti del film, che ne riproducono fedelmente espressione e carattere: Lupin campione nei travestimenti, bottino in mano, sguardo sicuro e divertito; Fujiko, sexy e affascinante, occhi velati di mistero; Jigen tenebroso e diffidente, difficile riuscire a catturare il suo guardo nascosto dall’inseparabile cappello nero; Goemon, sicuro con la sua spada, ritratto della fermezza dei samurai; e, infine, l’ispettore Zenigata, il “paparino” di Lupin, sempre pronto ad incastrarlo. La maestosa produzione necessaria per dar vita ai diversi momenti spettacolari del film, dagli inseguimenti con la mitica 500 gialla targata R33, ai virtuosismi di Goemon con la spada, dai combattimenti sensuali di Fujiko, agli straordinari furti di Lupin e Jigen, ha visto il cast impegnato in Giappone e per oltre due mesi in Thailandia, con un’imponente staff tecnico. Divenuto cartone animato nel 1971, Lupin III giunse sui piccoli schermi d’Italia a partire dal 1979, conquistando, da allora, gli spettatori di ogni generazione.

Lupin III, nipote del celebre Arsenio Lupin, è universalmente riconosciuto come uno dei ladri più famosi del mondo, tanto da far parte dell’organizzazione The Works. A capo di questo gruppo di ladri, c'è il veterano Dawson, che viene ucciso da una banda di criminali nel corso di una rapina, che ha come obiettivo un'antica collana, che a sua volta un tempo conteneva la preziosa pietra “Cuore rosso cremisi di Cleopatra”. A breve, il rubino e la collana si ricongiungeranno, per formare un unico gioiello dal valore inestimabile. Lupin e i suoi amici - l'infallibile pistolero Jigen, il maestro della spada Goemon e l’affascinante Fujiko - dovranno espugnare “L’Arca di Navarone”, la gigantesca cassaforte di massima sicurezza in cui il gioiello è custodito. Il loro ingegnoso piano sarà ostacolato dall’instancabile ispettore Zenigata, pronto a tutto pur di arrestare Lupin, che continua a prendersi gioco di lui e dei suoi sforzi per consegnarlo alla giustizia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner