Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 19:20

"Abito - territori di tessuto", reading musicale alle Officine Ergot

"Abito - territori di tessuto", reading musicale alle Officine Ergot

Lecce - Improvvisart e le Officine Culturali Ergot presentano, per la prima volta a Lecce, “Abito – Territori di tessuti”, spettacolo teatrale di e con Erika Grillo. Musiche di Walter Pulpito. Venerdì 29 gennaio (ore 21:30 – ingresso € 5) le ergot ospitano il progetto teatrale di Erika Grillo, attrice tarantina che da mesi lavora sul modo di abitare i luoghi e gli spazi pubblici della città di Taranto, al centro delle recenti questioni legate al dilemma salute-lavoro, ma non solo. “Abito – Territori di tessuto” nasce come un percorso in parallelo tra  la parola ‘abito’ intesa come sostantivo: indumento, tessuto che ci cuciamo addosso e la parola ‘abito’ intesa come verbo: prima persona singolare del verbo abitare. Così le figure di tre donne che indossano tre abiti differenti si intersecano attorno al loro abitare lo stesso luogo: Taranto, “che brilla sui due mari come un gigantesco diamante in frantumi” (Pier Paolo Pasolini). E non una parte di Taranto qualsiasi, bensì la Città vecchia, il borgo antico, un fazzoletto di terraferma circondato da due mari, Mar Piccolo e Mar Grande. Uno spettacolo, dunque, che nasce da un desiderio: abitare. Dapprima il nostro corpo, poi il nostro indumento, poi ancora lo spazio pubblico, i luoghi. Dopo alcuni mesi di lavoro attorno al progetto, l’incontro con Walter Pulpito, tarantino purosangue, nato e cresciuto in città vecchia, “operaio per sopravvivere e musicista per vivere”, come lui stesso si definisce. Allora le parole di Erika si sono modulate sulle note della chitarra classica di Walter, si sono incrociate con le melodie, gli arrangiamenti, le canzoni in dialetto tarantino che Walter scrive e canta. Lei mette le parole, lui la musica... il risultato? Tre storie con un comune denominatore: il mare. E l’amore.

Venerdì 29 gennaio – ore 21:30

Officine Culturali Ergot, Piazzetta Falconieri 1/b - Lecce

Ingresso € 5,00.

Prenotazione obbligatoria al 328.7686080

www.improvvisart.com.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
22 Ottobre 2017 - Nardò

Nardò - Nuovi imperdibili appuntamenti con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 27 ottobre il gruppo si...

08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner