Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 11:01

Museo Faggiano, fino al 7 gennaio visita al Presepe degli Ulivi

Museo Faggiano, fino al 7 gennaio visita al Presepe degli Ulivi

Lecce - Ultimi giorni per visitare il presepe allestito nelle sale del Museo Faggiano di Lecce, dedicato alla pianta simbolo della Puglia: l’ulivo. “Il nostro territorio è stato venduto, i nostri ulivi sono stati venduti e ridotti in cenere – spiega Luciano Faggiano, proprietario del museo -proprio come Gesù fu venduto per 30 denari nel giardino degli ulivi”. Un parallelismo che ha fatto nascere l’idea del presepe dal titolo “Gesù nasce dalle ceneri degli ulivi”, che mette in evidenza le contraddizioni della xylella, attraverso dei simboli: la bandiera dell’Europa, un angelo che annuncia l’emergenza e il denaro, a rappresentare le speculazioni su questa vicenda. “Già 50 anni fa - prosegue Faggiano – esisteva la xylella nelle nostre campagne, ma l’albero d’ulivo ha sempre vinto, perché è un albero forte”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner