Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 15:48

"Accendi l’Azzurro" in piazza per i diritti dell’infanzia

"Accendi l’Azzurro" in piazza per i diritti dell’infanzia

Salento - In occasione della Giornata dei Diritti dell’Infanzia celebrata il 20 Novembre, Telefono Azzurro sabato 21 e domenica 22 Novembre 2015, rinnova il suo appuntamento in più di 1000 piazze italiane con l’iniziativa di raccolta fondi e sensibilizzazione “Accendi l’Azzurro”. Con le Casette di Luce di Telefono Azzurro sarà possibile sostenere concretamente le capacità di intervento dell’Associazione potenziando le sue linee di ascolto per garantire a tutti i bambini e gli adolescenti in difficoltà il diritto di essere ascoltati e la possibilità di ricevere aiuto. Data la sempre più crescente presenza dei ragazzi in rete, Telefono Azzurro lavora costantemente per poter essere presente, in modo sempre più capillare e costante, offrendo nuove forme di dialogo e ascolto, vicine a quelli che sono gli spazi e i linguaggi dei nativi digitali: accanto al telefono con la linea 1.96.96 è di fatti sempre più utilizzata la chat on line, le cui richieste di aiuto sono raddoppiate nel 2014, i social network e la app 1.96.96. Le Casette di Luce sono il simbolo del calore e della vicinanza a ogni bambino, della sicurezza, della cura e della protezione. Telefono Azzurro vuole portare la luce in tutte le case, anche in quelle più buie nelle quali bambini e ragazzi, anziché sentirsi sicuri, subiscono violenze psicologiche e fisiche, o non sono ascoltati nei loro bisogni primari di affetto e tutela. Sono migliaia i bambini ed adolescenti in difficoltà che ogni anno si rivolgono alla linee di ascolto di Telefono Azzurro, perché vittime di situazioni di disagio, maltrattamenti e abuso. Nel 2014 Telefono Azzurro ha ricevuto 60.000 chiamate al numero 1.96.96, 1 chiamata ogni 7 minuti, ed un totale di 3.854 casi con problematiche rilevanti gestiti dagli operatori in tutto l’anno, 11 casi al giorno. Purtroppo si stima anche, che ci sia un numero molto alto di casi di violenza subiti dai bambini che rimane “sommerso”, non denunciato. Potenziando le linee d’ascolto sempre più ragazzi avranno la possibilità di essere ascoltati ed aiutati.

“Si sono aperte nuove aree di disagio, che chiedono risposte adeguate. Anzi nuove strategie di risposta.” afferma il Professor Ernesto Caffo, Presidente dell’Associazione e Professore Ordinario di Neuropsichiatria infantile presso l’Università di Modena e Reggio Emilia “Strategie che siano allo stesso tempo lungimiranti e concrete. Non bastano più le prassi consolidate, Telefono Azzurro guarda avanti, e guarda in modo nuovo a questi temi. Lo fa allargando gli spazi e gli strumenti di ascolto, puntando su piattaforme aperte ai nuovi linguaggi dei ragazzi, per intercettare in maniera più tempestiva le loro richieste di aiuto, e poter dare risposte sempre più attente ed efficaci.” Sergio Castellitto, attore e regista di fama internazionale, ed il famoso dj e conduttore televisivo Francesco Facchinetti, hanno scelto di testimoniare la propria vicinanza ai bambini, agli adolescenti e alle famiglie scendendo in campo al fianco di Telefono Azzurro. I loro appelli e le loro immagini accompagnano il messaggio di speranza che l’Associazione vuole trasmettere con questa iniziativa. Telefono Azzurro da quasi 30 anni ascolta e aiuta i bambini, gli adolescenti e le famiglie in difficoltà. E’ al loro fianco ogni giorno, si batte perché i diritti dei bambini vengano ascoltati, perché le famiglie non siano lasciate da sole, perché la scuola sia un luogo in cui acquisire conoscenze e sviluppare la cittadinanza, perché i luoghi in cui i ragazzi si muovono - educativi, culturali, sportivi, religiosi e virtuali – ne valorizzino le competenze e al tempo stesso siano in grado di proteggerli. I bambini e le famiglie che rompono il muro del silenzio e denunciano, tra le altre, situazioni di bullismo, pedofilia, adescamento online trovano negli operatori del Telefono Azzurro non solo conforto, ma interventi concreti, grazie ai quali riescono a uscire da situazioni che sembrano prive di soluzione.

Il numero telefonico 1.96.96 è attivo 24 ore al giorno 365 giorni all’anno, la Chat on line su “azzurro.it/sostegno” è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 22, e sabato e domenica dalle ore 8 alle 20. I servizi di Telefono Azzurro sono una risposta concreta al “diritto all’ascolto” riconosciuto ad ogni bambino dalla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia firmata dalle Nazioni Unite nel 1989. Il 21 e 22 novembre vieni in piazza e cerca la tua Casetta di Luce. Nei momenti più bui per un bambino c’è la luce di Telefono Azzurro. Da fine ottobre potrai trovare le piazze che ospitano l’evento sul sito www.accendilazzurro.it o chiama il numero 800.090.335.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner