Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 13:21

"E ti chiamo libera verità", in memoria del poeta Michele Pierri

"E ti chiamo libera verità", in memoria del poeta Michele Pierri

Tricase - Continua a rimanere accesa la protesta contro la chiusura della Biblioteca Comi, a Lucugnano, frazione di Tricase. I riflettori si riaccenderanno domenica 25 ottobre, giornata durante la quale si svolgerà una serie di incontri per ricordare coloro che hanno dato vita all’Accademia Salentina, tra questi l’illustre poeta Michele Pierri. 

Alle ore 11:00 presso l’Agriturismo Sante Le Muse, a Salve, avrà inizio una mattinata all’insegna della memoria dettata dalla necessità del recupero della nostra identità culturale. Michele Pierri, poeta e chirurgo, scomparso nel 1984 ha lasciato un’immensa eredità di scritti. Alcuni di essi sono stati pubblicati sulla celebre rivista “L’Albero” altri sono rimasti inediti, molti saranno declamati durante la mattinata a Salve in un contesto naturale dove a prevalere sarà la bellezza in tutte le sue forme.

Di origini napoletane, Michele Pierri ha lavorato come medico chirurgo presso l’Ospedale Moscati di Taranto e negli anni ’40 ha frequentato il Salento dando vita insieme a Girolamo Comi e ad Oreste Macrì all’Accademia Salentina nata nella dimora del barone di Lucugnano. Lo stesso palazzo che è stato convertito a biblioteca e che oggi rischia di essere chiuso distruggendo così le nostri più nobili origini.

L’evento intitolato “E ti chiamo libera verità”, titolo di una delle raccolte poetiche di Pierri, è organizzato dalla giornalista Paola Bisconti con il patrocinio dei Comuni di Tricase e Salve, della Biblioteca G. Comi, della Libera Università Popolare del Sud Salento Unito, dalla Libreria Idrusa di Alessano, dal Centro Assistenza Auto Mercedes-Benz di Lucugnano e dall’Agriturismo Sante Le Muse dove si svolgerà la prima parte della giornata.

Durante l’incontro moderato da Paola Bisconti interverranno: Fabiana Renzo, voce narrante; Carmela Gigante, ballerina; Gianluca Milanese, flautista. Ospiti dell’appuntamento saranno Giuseppe Pierri, figlio del poeta Michele; Gloria Fuortes, responsabile della Biblioteca G. Comi; Antonio Errico, scrittore e dirigente scolastico. Il sindaco di Salve, Vincenzo Passaseo, darà il benvenuto ai partecipanti con i saluti iniziali.

Al termine dell’iniziativa culturale sarà possibile pranzare presso l’Agriturismo Sante Le Muse (info 342. 7911059) per poi raggiungere Lucugnano dove alle ore 16:00 si terrà un sit-in dinanzi Palazzo Comi. Tutti sono chiamati ad intervenire nel reading letterario durante il quale si potranno declamare le poesie e le pagine più belle vergate dagli intellettuali che hanno frequentato l’Accademia Salentina.

L’evento è un’occasione per ribadire il nostro legame con la terra e principalmente con l’albero d’ulivo, simbolo del nostro Salento, inteso dai grandi poeti come essenza di vita e fonte d’ispirazione. Lo stesso Comi è stato proprietario di un oleificio e la rivista intitolata “L’Albero” è un omaggio alla pianta a noi così cara. La giornata è quindi un’opportunità per contestare l’eradicazione degli ulivi e ritornare alle radici, riscoprendo le nostre origini.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner