Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 17:08

Koreja: al via Teatro in Tasca e la Stagione dei Ragazzi

Koreja: al via Teatro in Tasca e la Stagione dei Ragazzi

Lecce - Sono state presentate in conferenza stampa venerdì 9 ottobre alle ore 11.00 presso i Cantieri Teatrali Koreja in Via Guido Dorso, n°70 a Lecce, il TEATRO IN TASCA 2015-2016, la stagione teatrale per grandi e piccini giunta alla XXI edizione e LA STAGIONE DEI RAGAZZI, matinée per le scuole. Le rassegne sono promosse da Cantieri Koreja, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Puglia. Partner Orecchio Acerbo Editore.

[…] Sono passati 23 anni dal primo spettacolo per ragazzi senza mai cambiare direzione. Quest’anno abbiamo scelto di inaugurare  la stagione domenicale con Opera a Stracci, il nostro nuovo lavoro nato da un’idea di Silvia Ricciardelli ed Enzo Toma e scelto dal Festival di Mantova per il debutto nazionale […] un’ulteriore testimonianza dell’impegno e della continuità del progetto didattico e artistico svolto sul territorio […] Ancor più quest’anno che abbiamo ottenuto il riconoscimento come Centro di Produzione teatrale di sperimentazione e teatro per l’infanzia e la gioventù, siamo impegnati ad offrire una programmazione diversificata e di qualità che metta al centro il vissuto dei giovani e le problematiche sociali, che parli di storie e situazioni comuni e sia in grado di aiutare bambini e adolescenti a comprendere il presente e ad osservarlo criticamente […]

Da novembre e fino ad aprile saranno 17 gli spettacoli rappresentativi delle più interessanti proposte teatrali che si avvicenderanno sul palcoscenico dei Cantieri Koreja per un totale di 72 repliche. Impegnate 12 compagnie di cui 5 pugliesi, 6 provenienti da tutta Italia e 1 internazionale a testimonianza di una progettualità che vede al centro della programmazione il territorio e l’estero. In scena storie classiche della narrativa per ragazzi e tante novità, teatro, circo acrobatico, musica, danza e piccole magie. 

TEATRO IN TASCA è il luogo dove le emozioni entrano senza bussare, senza chiedere. Dove si aprono porte e passaggi segreti, dove la vita offre infinite possibilità per restare e ci si può lanciare senza paracadute. Un territorio neutrale fuori da ogni giurisdizione, un mondo magico in cui solo le cose più vere, quelle sognate, accadono; ci sono tramonti di cartone, alberi di legno, palazzi costruiti con la luce, spade di carta stagnola, bolle di sapone e mari di stoffa per navigare. E poi, ci sono le persone in carne e passione. Persone dietro le quinte, persone sul palco e persone nella sala, che di questo è fatto il teatro.

E inoltre, quest’anno ci saranno tante piccole sorprese e novità ad accompagnare gli spettatori che sceglieranno di assistere alla replica delle 11.30. Al via anche la campagna abbonamenti: il prezzo resta invariato da 7 anni. Abbonarsi è il modo migliore per sostenere questo progetto ed evitare lunghe code al botteghino, per essere sempre sicuri di poter accedere alla visione degli spettacoli e per risparmiare ulteriormente. Un modo per garantire ai più piccoli uno spazio d’allegria e cultura condiviso con tanti coetanei.

Al via il TEATRO IN TASCA con un appuntamento speciale FUORI ABBONAMENTO domenica 8 novembre alle ore 11.00 e alle ore 17.30: dalla Francia arriva POUR LA PETITE HISTOIRE… Un vero e proprio cadeau riservato anche ai piccolissimi spettatori: solo 100 gli ammessi a partire dai 18 mesi in su. Una storia sui racconti e sulla fantasia affinché i sogni restino a portata di pensiero. Ad inaugurare la rassegna domenica 22 novembre con la doppia replica delle ore 11.00 e delle 17.30 OPERA A STRACCI il nuovo spettacolo di Koreja con la regia di Enzo Toma. Lo spettacolo debutterà ufficialmente il 28 ottobre al Festival di Mantova Segni d’infanzia e Oltre. In scena tre attori, l’antica tradizione del Bunraku giapponese (30 metri di stoffa per confezionare una sola delle marionette fatte di stracci), musica e voci d’opera per raccontare il mistero dei legami e degli affetti. 

Si prosegue domenica 13 dicembre con SINBAD IL VIAGGIATORE della Bottega degli apocrifi di Manfredonia, una storia su come si diventa grandi. Imperdibile l’appuntamento del 6 gennaio con la festa della Befana che ormai da anni costituisce un modo diverso per aspettare la vecchina più famosa del mondo. Quest’anno in scena KOLOK di Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, un gioco teatrale bizzarro che intreccia poesia e discipline circensi: scala acrobatica, cerchio e tessuti aerei e giocoleria luminosa per scoprirsi finalmente amici.

In scena domenica 17 gennaio I TRE PORCELLINI di Giallomare Minimal Teatro di Empoli: il racconto della tradizione orale europea trascritto nel 1843 da James Orchard Haliwell è, in questa rilettura, un viaggio di crescita in cui la fiaba originale s’intreccia con le memorie d’infanzia del protagonista. Si prosegue domenica 14 febbraio con LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI del Crest di Taranto uno spettacolo in cui musica, danza, racconto e gioco daranno vita ai giocattoli. O saranno i giocattoli a dar vita agli attori? Appuntamento il 6 marzo con il Cada Die Teatro di Cagliari e PIU’ VELOCE DI UN RAGLIO una storia per riflettere e non fidarsi delle apparenze. Penultimo appuntamento della rassegna domenica 13 marzo con KINDUR, vita avventurosa delle pecore in Islanda: tre danzatrici, un cuore di lana e il pubblico, invitato a far parte del grande gregge.

Si conclude domenica 3 aprile col Teatro Pirata di Jesi e un classico di tutti i tempi ROBINSON CRUSOE, l’avventura una storia su un naufragio e la solitudine, su un’amicizia importante e sul valore della libertà. In scena la musica e due attori-narratori-animatori per dare vita alle due marionette di Robinson e Venerdì.

Ad incrociare il TEATRO IN TASCA anche per questa edizione, LA STAGIONE DEI RAGAZZI, la rassegna dedicata alle scuole di ogni ordine e grado e che vede, ogni anno, un transito di più di quasi 10.000 studenti provenienti da tutto il salento a sostenere la dignità e la bellezza dello spettacolo dal vivo, vissuto in una sala teatrale. Già 20 anni fa l’educazione al teatro era ritenuta essenziale al percorso formativo degli studenti ma ultimamente l’impegno di Dirigenti e Insegnanti in tal senso ha consolidato questa esigenza grazie al fruttuoso confronto dialettico fra necessità educative e poetiche teatrali. Il teatro per ragazzi, se fatto con qualità, può essere di grande utilità formativa, perché usa un linguaggio interdisciplinare fatto di gesto, scrittura, movimento, suono, immagine e segno, tutti elementi che concorrono a dare un senso e un significato alla vita di un individuo e di una comunità. Un teatro che non sia solo esibizione formale ma un processo espressivo in grado di raccontare il mondo, che stimoli la curiosità e il piacere di ritrovarsi a vivere un'esperienza unica, diversa, divertente e intensa insieme ai propri compagni di classe e ai propri docenti.

Info:

Biglietto Teatro in Tasca euro 6. 

Abbonamento a 8 spettacoli euro 40

Scolaresche euro 4,50 e 7

Tel. 0832/242000 

www.teatrokoreja.it. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner