Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 11:54

#FuoriMedimex, la poesia nei jukebox dal 9 all'11 ottobre

#FuoriMedimex, la poesia nei jukebox dal 9 all'11 ottobre

Lecce - Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo Carafa a Lecce la conferenza stampa di presentazione de La Poesia nei JukeBox e delle altre attività di Officine della Musica promosse dall'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce e da Lecce2015 con il sostegno di Puglia Sounds nell’ambito delle manifestazioni collaterali che anticipano la quinta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale che si terrà a Bari dal 29 al 31 ottobre. Sono intervenuti Alessandro Delli Noci (assessore all'innovazione tecnologica, politiche comunitarie, politiche giovanili, politiche per il lavoro e formazione professionale del Comune di Lecce), Antonio Princigalli (coordinatore Puglia Sounds/Medimex), Cesare Liaci (Coolclub), Marco Cataldo (Officine Cantelmo).

Si parte da venerdì 9 a domenica 11 ottobre alle Officine Cantelmo di Lecce con la terza edizione de "La poesia nei jukebox", rassegna dedicata alla musica e ai libri con incontri, presentazioni, concerti, reading e un mercatino dedicato alle case editrici e alle etichette pugliesi, con un'ampia esposizione dedicata al vinile e agli oggetti vintage che ospiterà, tra gli altri, Francesco Bianconi, Bugo, Alessandro Baronciani, Gianluca De Rubertis, Daniele Rielli, Vera di Lecce, Giovanni Truppi, IosonounCane, Don Pasta, Raffaele Vasquez, La Municipàl, Rocco Nigro e Rachele Andrioli, Simone Franco. 

Dal 12 al 17 ottobre alcuni istituti del capoluogo salentino saranno protagonisti di Medimex Kids, progetto formativo di avvicinamento alla musica rivolto agli studenti di scuole medie inferiori e superiori di tutta la Puglia. A Lecce, tra gli ospiti, Ermanno Carlà ed Emanuele Spedicato dei Negramaro, Erica Mou, Populous e Nandu Popu dei Sud Sound System. Venerdì 16 e 23 ottobre, invece, appuntamento con Music Invaders, due serate di concerti, dj set, jam session nei pub della città in collaborazione con Confcommercio. Inoltre, in collaborazione con il progetto Dama e con la rassegna FolkBooks, dal 16 al 18 ottobre alle Officine Cantelmo e in altri luoghi della città si terrà il “Lecce World Festival”, tre giorni di incontri, convegni, mostre, concerti e danze. Di seguito il programma della manifestazione:

Dal 9 ottobre Officine della Musica, progetto promosso dall'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce e Lecce2015, in collaborazione con Officine Cantelmo e Coolclub, con il prezioso sostegno di Puglia Sounds, organizza una serie di manifestazioni collaterali che anticipano la quinta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale che si terrà a Bari dal 29 al 31 ottobre. Si parte da venerdì 9 a domenica 11 ottobre alle Officine Cantelmo di Lecce con la terza edizione de "La poesia nei jukebox", rassegna dedicata alla musica e ai libri con incontri, presentazioni, concerti, reading e un mercatino dedicato alle case editrici e alle etichette pugliesi, con un'ampia esposizione dedicata al vinile e agli oggetti vintage che ospiterà, tra gli altri, Francesco Bianconi, Bugo, Alessandro Baronciani, Gianluca De Rubertis, Daniele Rielli, Vera di Lecce, Giovanni Truppi, IosonounCane, Don Pasta, Raffaele Vasquez, La Municipal, Rocco Nigro e Rachele Andrioli, Simone Franco. Dal 12 al 17 ottobre alcuni istituti del capoluogo salentino saranno protagonisti di Medimex Kids, progetto formativo di avvicinamento alla musica rivolto agli studenti di scuole medie inferiori e superiori di tutta la Puglia. A Lecce, tra gli ospiti, Ermanno Carlà ed Emanuele Spedicato dei Negramaro, Erica Mou, Populous e Nandu Popu dei Sud Sound System. Venerdì 16 e 23 ottobre, invece, appuntamento con Music Invaders, due serate di concerti, dj set, jam session nei pub della città in collaborazione con Confcommercio. Inoltre, in collaborazione con il progetto Dama e con la rassegna FolkBooks, dal 16 al 18 ottobre alle Officine Cantelmo e in altri luoghi della città si terrà il “Lecce World Festival”, tre giorni di incontri, convegni, mostre, concerti e danze.

La Poesia nei Jukebox

La rassegna La poesia nei jukebox si aprirà venerdì 9 ottobre alle 18.00 (ingresso gratuito su prenotazione – già tutto esaurito) con Alessandro Baronciani, art director, grafico e illustratore che ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati, che terrà una “Lezione sulla distanza” incentrata sul libro a fumetti scritto insieme al cantautore Colapesce: un viaggio in Sicilia fatto di amori interrotti, passioni indecise, appuntamenti mancati e la distanza, che rovina sempre le cose. Una storia allo stesso tempo sospesa e concreta, in cui l’uso magistrale delle parole e la perfetta padronanza della luce trasmettono le emozioni e la sospensione dell’estate siciliana in modo dolce e struggente. Dalle 20 spazio alla presentazione del volume “Il suono che vorrei. Uno studio sui consumi musicali nel Salento” a cura di Coolclub e del  Gruppo di ricerca di Statistica del Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento, edito da UniSalentoPress e finanziato nell'ambito del Programma delle Attività Culturali per il triennio 2013/2015 della Regione Puglia. Alle 21 la rassegna ospiterà Bugo, uno dei cantautori più eclettici del panorama discografico italiano, a Lecce per chiacchierare della sua carriera e proporre in chiave acustica alcuni brani in attesa del suo nuovo album in uscita per Carosello Records. Anticipato dal singolo “Cosa ne pensi Sergio”, brano che ha conquistato l’attenzione del pubblico grazie alla singolare divulgazione (per un paio di settimane Milano è stata invasa da manifesti anonimi che riportavano la scritta “Cosa ne pensi Sergio?”), il nuovo progetto sarà un nuovo e importante capitolo per Bugo, definito “fantautore” per il suo modo non convenzionale di comunicare. La prima serata si chiuderà con il cantautore salentino Gianluca De Rubertis con i brani del suo nuovo album “L’universo elegante”, in uscita il 13 ottobre. Le canzoni del disco, prodotto da MarteLabel con il sostegno di Puglia Sounds Record, fanno parte della colonna sonora al mediometraggio “Dal tramonto all’album” firmato dallo stesso De Rubertis che sarà proiettato prima del concerto. Si tratta di una storia al cui centro regna l’amore, un amore viscerale raccontato e filmato nei suoi tratti più intensi e allo stesso tempo oscuri. Una visione compulsiva, verticale e abissale del sentimento; la macchina da presa in soggettiva forzata amplifica il senso di angustia emozionale del cortometraggio. Un uomo ama ardentemente una donna, anche se lei non sa di essere l’oggetto dei desideri di lui. I due si incontreranno all’interno di un cinema, durante la proiezione di un vecchio film, in un climax di emozioni che porterà ad un inatteso finale.

Sabato 10 ottobre la seconda serata si aprirà alle 18.30 con il reading musicale, a cura di Culturista Bibliolab, "La lettura del cantautore" dedicato ai brani di Battisti e Mogol. Alle 19 spazio alla presentazione di “Lascia stare la gallina” di Daniele Rielli (Bompiani) nel quale l'autore alterna stili e registri fra loro diversissimi che vanno dal dramma a momenti di dirompente ilarità. Il risultato è un romanzo polifonico in cui la narrazione dei giochi di potere nella provincia italiana, in crisi ma ancora saldamente in mano a piccoli gruppi d’interesse, si rivela pretesto per raccontare l’indistricabile rapporto fra vita e male. Dalle 20.30, Francesco Bianconi, autore e voce dei Baustelle, proporrà un reading musicale tratto dal suo ultimo romanzo “La resurrezione della carne” (Mondadori). Il libro racconta la storia di Ivan, aspirante poeta, diventato famoso per aver scritto “La resurrezione della carne”, una serie TV sugli zombi. Dalle 22 spazio ai concerti con Vera di Lecce, “one girl band” (voce, chitarra e loop station) con i brani del suo nuovo progetto “29 Seconds” (Eclectic Productions), il cantautore napoletano Giovanni Truppi, con la sua miscela di rock, avanguardia, canzone d'autore, poesia e ironia, potenza espressiva e leggerezza, complessità e ingenuità. In chiusura Iosonouncane, che ha da poco pubblicato anche in vinile il suo secondo album Die (Trovarobato). L’attesa è durata 5 anni ma è pienamente ripagata da un album che si sta imponendo come uno dei migliori dischi del 2015. Prima della tappa leccese del tour Iosonouncane ritirerà al #nuovoMEI2015 – che quest’anno si svolge dall’1 al 4 ottobre a Faenza – il Premio Artista Indipendente dell’Anno ex aequo con Cesare Basile. Inoltre il cantautore è tra i finalisti delle prestigioso Targhe Tenco come miglior album dell'anno.

Domenica 11 ottobre la Poesia nei Jukebox si concluderà con “Il vecchio e il nuovo“, mercatino del libro, del disco, del vinile e del fumetto con stand con tutte le novità delle etichette e delle case editrici pugliesi e banchetti dedicati all’usato. Nel corso della giornata spazio alle incursioni poetiche di Simone Franco. Dalle 16, inoltre, lo spazio espositivo ospiterà alcuni showcase di musicisti salentini: la cantante Rachele Andrioli e il fisarmonicista Rocco Nigro presenteranno i brani di Maldimè, prodotto artisticamente da Gabriele Rampino ed Eraldo Martucci per Fonosfere, collana editoriale dell'etichetta salentina Dodicilune, distribuito da Ird e promosso con il sostegno di Puglia Sounds Record 2015; il cantautore Raffaele Vasquez, che con il nuovo disco "Me" (Workin’ Label) ha voluto giocare sul paradosso scegliendo un titolo che sembra, al contrario, indicare tematiche esclusive e personali; La Municipàl, progetto dei musicisti salentini Isabella e Carmine Tundo. Alle 19 Culturista Bibliolab curerà la presentazione del romanzo The King di Massimiliano Mazzotta (Lupo Editore). In chiusura il cookin' dj set di Donpasta, dj, economista, appassionato di gastronomia. Il suo primo progetto, “Food sound system” è divenuto un libro, edito da Kowalski, e uno spettacolo multimediale, in tournée tra Italia, Francia e Spagna. Dopo “Wine Sound System” (2009) e La Parmigiana e la Rivoluzione (2013), recentemente ha pubblicato "Artusi Remix" (Mondadori). Collabora tra gli altri con Paolo Fresu, David Riondino, Daniele di Bonaventura. Scrive regolarmente per Slow Food, Repubblica, Left e collabora con Smemoranda, Alias, Fooding, l’Università del Gusto di Slow Food, CasArtusi e Cultura gastronomica.

Officine della musica

Officine della musica, progetto promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce in collaborazione con Officine Cantelmo e Coolclub con il sostegno di Puglia Sounds, nasce all’interno delle Officine Cantelmo di Lecce per dare vita a una casa della musica indipendente dove far crescere i giovani musicisti salentini e ospitare piccoli e grandi concerti. Officine della Musica è anche una scuola, un luogo di formazione dove entrare in contatto con i mestieri legati al mondo della musica, un censimento delle nuove realtà musicali presenti sul territorio, attraverso il sito http://www.officinedellamusica.org: una vetrina per tutte le band indipendenti partecipanti al progetto. Negli oltre tre anni di vita Officine della Musica ha permesso a molte band di dividere il palco con grandi nomi della musica italiana: Cristina Donà, Marracash, Tiromancino, Max Gazzè, Ministri, Luci della Centrale Elettrica, Radiodervish, Fedez, Bandabardò, Il Cile, Niccolò Fabi, Roberto Angelini e Pier Cortese, We Ladies, Marlene Kuntz, Modena City Ramblers, Vacca, Mondo Marcio offrendo ulteriore visibilità e occasione di crescita. Tutte le band che si sono esibite nel corso dei primi tre anni fanno parte di tre compilation che raccolgono tutti i colori musicali del Salento che sono diventati le sezioni del portale (canzone, ritmi, rock, etno). Officine della Musica ha inoltre risposto ad alcune esigenze del territorio attrezzando una sala prove (presso il Casello Km97 sulla Lecce-Novoli) per le giovani band e trasformando le Officine Cantelmo in una sala concerti attraverso un adeguamento acustico. Il progetto ha ospitato vari cicli di incontri dedicati ai mestieri della musica. Giornalisti, editori, produttori hanno raccontato i retroscena di tutto quello che spesso è invisibile agli occhi degli ascoltatori.

Programma La Poesia nei Juke Box

venerdì 9 ottobre

ore 18/20 > ALESSANDRO BARONCIANI  – workshop “Lezione sulla distanza” (ingresso gratuito su prenotazione)

ore 20.00 > IL SUONO CHE VORREI – Uno studio sui consumi musicali nel Salento

ore 21.00 > BUGO – intervista/showcase

ore 22.30 > GIANLUCA DE RUBERTIS – proiezione “Dal tramonto all’album” + live 

sabato 10 ottobre

ore 18.30> CULTURISTA BIBLIOLAB – “La lettura del cantautore” - reading musicale su Battisti/Mogol 

ore 19.00> DANIELE RIELLI – “Lascia stare la gallina” (Bompiani)

ore 20.30 > FRANCESCO BIANCONI – reading musicale da “La resurrezione della carne” (Mondadori)

ore 22.00 > VERA DI LECCE – live

ore 23.00 > GIOVANNI TRUPPI – live

ore 24.00 > IOSONOUNCANE – live

domenica 11 ottobre

dalle 10.00 alle 21.00 > IL VECCHIO E IL NUOVO – Mercatino della musica e dei libri, incursioni poetiche “Jukebox Letterario” di SIMONE FRANCO

ore 16.00 >  ROCCO NIGRO E RACHELE ANDRIOLI – showcase

ore 17.00> RAFFAELE VASQUEZ – showcase

ore 18.00> LA MUNICIPAL – showcase

ore 19.00 >  CULTURISTA BIBLIOLAB – presentazione di “The King” di Massimiliano Mazzotta (Lupo editore)  

ore 20.00 > DON PASTA – cooking dj set

Info 

lapoesianeijukebox.org - 0832303707 - 0832304896.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner