Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 08:19

La modellazione 3D per la Ricerca e la Didattica

La modellazione 3D per la Ricerca e la Didattica

Lecce - Si è tenuto, nell’aula seminari di Studium 2000, il workshop “La modellazione 3D per la Ricerca e la Didattica. Metodologie e Applicazioni”, organizzato dal Coordinamento SIBA dell’Università del Salento per illustrare le più recenti attività nel campo delle tecnologie 3D.

Nell’ambito dei propri servizi “tradizionali”, finalizzati all’informatizzazione dei servizi bibliotecari, il SIBA ha sviluppato il servizio di Digitalizzazione e modellazione tridimensionale, per la diffusione di dati e informazioni sui beni provenienti da domini culturali diversi (oggetti artistici, manufatti, reperti fossili, ambienti sottomarini), adattandolo alle necessità sempre nuove delle strutture espositive e di ricerca dell’Ateneo. Grazie infatti all’applicazione delle tecnologie 3D, Dipartimenti e Musei hanno sperimentato metodologie e soluzioni innovative di studio, di ricerca e didattiche.

Sono stati illustrati nel corso del workshop i risultati ottenuti sia in ambito umanistico che scientifico, presentati anche in occasione di mostre e convegni nazionali ed internazionali. Sono intervenuti il professor Paul Arthur, direttore della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università del Salento, il professor Genuario Belmonte, docente di Zoologia e direttore del MAUS (Museo dell’Ambiente UniSalento), l’ingegner Angelo Beraldin del Canadian National Research Council, il professor Giuseppe Piccioli Resta, responsabile scientifico del Laboratorio di Fotografia Subacquea e Monitoraggio dei Sistemi Costieri, la dottoressa Grazia Maria Signore, responsabile tecnico scientifico del MUSA (Museo Storico Archeologico UniSalento), la dottoressa Adriana Bandiera, responsabile del Laboratorio 3D del SIBA, e il dottor Fabio Andriani, tirocinante presso il medesimo Laboratorio. I più recenti progetti realizzati dal SIBA riguardano l’archeologia medievale, l’archeologia subacquea, l’antropologia fisica, i reperti storici e molto altro. Numerosi gli studenti e studiosi intervenuti all’evento, che hanno potuto conoscere i benefici dei servizi e delle applicazioni presentate per la conoscenza, l’interpretazione, la conservazione e la gestione del patrimonio inteso in senso ampio nonché le ricadute sulle attività accademiche.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner