Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 11:58

Viaggio nei Temporary Store di Made In Carcere con IReNerI

Viaggio nei Temporary Store di Made In Carcere con IReNerI

Italia - I prodotti Made in Carcere diventano più vicini. In questa estate 2015 hanno intrapreso un viaggio che li sta portando radicalmente in tutta Italia, per promuovere il progetto sociale che si ispira, di partenza, al tema della seconda chance: quella data alle detenute che assunte con regolare contratto trovano una nuova occasione tra le mani grazie ad un impiego che le impegna in un progetto di benessere condiviso, e quella data ai tessuti, tutti materiali di recupero, che prendono così vita in una nuova forma creativa. Ognuno ha la propria nuova via da percorrere, come un viaggio! E non a caso è stata scelta l’immagine della valigia come “insegna” che unisce i numerosi TEMPORARY STORE di Made in Carcere, collaudati in questi ultimi mesi in tutta Italia, grazie alla collaborazione di associazioni, esercizi commerciali e semplici amici che hanno voluto dedicare spazio alla vendita dei nostri prodotti hand made. Un’immagine che rappresenta dunque il tema del viaggio, sia quello intrapreso da Made in Carcere, che ha deciso di "lanciarsi" in questa nuova iniziativa, sia quello intrapreso dai prodotti, spediti ai Temporary Store e poi rivenduti agli avventori, che li porteranno con sé, magari in altre parti del mondo, facendoli viaggiare ancora, visto che, tra l'altro, molti dei corner di vendita si trovano in località a forte affluenza turistica e che gli acquirenti sono spesso vacanzieri. Con il logo della valigia si intende, inoltre, trasmettere idee di dinamismo, intraprendenza e curiosità, che sono poi le caratteristiche principali di qualsiasi viaggiatore che si rispetti.

Dalla Libreria Rizzoli di Milano all’Arbatax Park Resort di Cagliari, da Ischia a Trani a Gallipoli. La lista completa dei Temporary Store è sul sito www.madeincarcere.it.

Ma non solo! Insieme al progetto dei Temporary Store sparsi in tutta Italia, si è avviata la sperimentazione di un modo innovativo di distribuire i manufatti realizzati in carcere. Si tratta di un progetto di sinergia tra  chi produce (Made in Carcere) e chi distribuisce (IReNeri,) il cui obiettivo è combattere la contraffazione e la concorrenza sleale ai negozianti e trasformare i migranti che vendono illegalmente in lavoratori 100% legali. Per Made in Carcere, che ha da sempre prodotto gadget etici personalizzabili, affidandone la realizzazione a donne detenute, si tratta quasi di un naturale perfezionamento della filiera: condividere il progetto con una rete di vendita senz’altro singolare e innovativa, attraverso cui arrivare capillarmente al cliente finale, rappresenta un ulteriore importante tassello nel progetto etico di Made in Carcere.

IReNerI nasce grazie ad un pool di legali, esperti nelle normative relative alla contraffazione e al commercio e mira a creare, appunto, una rete di vendita e di venditori ambulanti, cittadini extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno e licenza di vendita, a cui affidare prodotti con alti standard di qualità e sicurezza, tutti hand made. Lo scopo e la finalità sociale sono di sottrarre manodopera al mercato del falso, creare lavoro attraverso la vendita di prodotti dal costo contenuto ma di ottima fattura e design innovativo, produrre fatturato legale e combattere il circolo vizioso della clandestinità. La vera rivoluzione, culturale ed economica, è quella di creare un “brand sociale” capace di dimostrare come la legalità sia l’unico terreno fertile in cui far sviluppare l’economia, il melting pot e il commercio. Un marchio che parla di legalità, sostenibilità e futuro.

I prodotti marchiati IReNerI sono manufatti che nascono dall'utilizzo di avanzi di concerie  e nascono così prodotti belli e di qualità, come bracciali, porta occhiali, pochette, cinture, borse, borselli e tanti altri prodotti colorati e dal design accattivante ed esclusivo,  effettuandone la vendita nel rispetto delle regole.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Made in Carcere, nato nel 2007 grazie a Luciana Delle Donne, fondatrice di Officina Creativa, cooperativa sociale, non a scopo di lucro. I manufatti, contraddistinti dai due marchi, “IrenerI” e “Made in Carcere”, sono confezionati da donne detenute, alle quali viene offerto un percorso formativo, al termine del quale vengono assunte con regolare contratto di lavoro a tempo indeterminato, puntando dunque ad un definitivo reinserimento nella società civile e lavorativa.  

Dunque, “Due marchi uniti per diffondere messaggi di concretezze e innovativi modelli di sviluppo sostenibili. Il desiderio è trasformare alcuni punti di debolezza in punti di forza, con una bella storia di solidarietà e speranza da raccontare!   “Si punta a due fasce deboli e ai margini, come le donne detenute che da una parte producono e confezionano i manufatti e dall’altra invece i ragazzi extracomunitari  che distribuiscono e vendono sul mercato. Questa fantastica sinergia con “IReNeri” in particolare con l’Avv Salvatore Centonze ideatore e fondatore dell’iniziativa - dice Luciana Delle Donne.- dovrebbe essere una storia di normalità che diventa, invece, un fatto eccezionale. dinalmnete una bella occasione di buon vivere per restituire dignità, lavoro, competenze professionali, autonomia, indipendenza economica, a favore dell’inclusione e dell’impatto sociale”.  Una parte dei proventi del progetto IrenerI sarà destinata alla realizzazione di progetti di inclusione sociale ed educazione alla legalità. 

Come IReNeri contribuiscono alla distribuzione dei manufatti di Made in Carcere, così nei Temporary Store di Made in Carcere si possono trovare i prodotti a marchio IReNeri.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner