Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 07:56

Gli altri utenti stanno guardando:

Solarino ai Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia di Pescara

Solarino ai Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia di Pescara

Lecce - La città di Pescara, dopo il successo della XVI edizione dei Giochi del Mediterraneo del 2009, ospita la prima edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, che si terranno dal 28 Agosto al 6 Settembre 2015. A questo grande evento parteciperà anche Solarino, il primo robot mobile al mondo destinato alla pulizia delle spiagge e dei lidi nel rispetto dell’ambiente, perchè alimentato ad energia solare, silenzioso e radio controllato ed in grado di muoversi senza problemi sia sulla sabbia asciutta che bagnata. 

Dinamico e tutto salentino, il Robot di Dronyx sta facendo molto parlare di sé, riscuotendo interesse da parte del pubblico di tutto il mondo, fino a Dubai.  Solarino si fermerà a Pescara per tutta la durate dell'evento, ossia fino al 6 settembre prossimo. “DronyX sarà sponsor ufficiale dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia: un evento unico ed importante, nel corso del quale si alterneranno ben undici discipline sportive!”, fanno sapere gli ingegneri di Dronyx, che sottolineano: “Per tutta la durata della manifestazione, Solarino si farà in tre: ben tre eco-robot, infatti, allieteranno la permanenza in spiaggia di tutti gli ospiti e dei giocatori presenti, fornendo un valido aiuto allo staff tecnico. Il tutto sia per effettuare la manutenzione dei campi da giochi, che per segnalare punteggi e informazioni live relative ai vari match che avranno luogo sulla spiaggia.”. Ne vedremo delle belle, quindi!

Lo scopo di Pescara 2015 è quello di celebrare lo sport e la cultura attraverso un evento unico ed indimenticabile. I Giochi puntano a: coinvolgere i migliori atleti delle 11 discipline coinvolte; unire le persone in un ambiente sicuro e divertente per una esperienza unica ed organizzare una competizione sportiva di livello mondiale; promuovere e celebrare la prima edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia in una Città dinamica con una legacy di investimenti in cultura e sport; condurre Giochi sostenibili con la creazione di strutture sportive temporanee a beneficio della comunità. Il progetto ha il supporto completo delle Comunità locali, del Consiglio Regionale, del Governo, del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e di molti partner privati, pronti ad investire per organizzare la prima edizione dei Mediterranean Beach Games. 

SOLARINO: 

Completamente a trazione elettrica, alimentato esclusivamente con batterie al GEL isolate ermeticamente, ma anche con l’energia solare, preciso e robusto, Solarino Robot puliscispiaggia fornisce una soluzione comoda, pratica, veloce ed a basso impatto ambientale per la pulizia della spiagge.

Solarino è robusto perchè il telaio è realizzato acciaio e alluminio, mentre il sottocarro è interamente costituito da un innovativo tecno-polimero esente da ossidazione e rotture; la dimensione dei cingoli ed il loro battistrada largo consentono di ottimizzare le prestazioni del sistema di trazione sia su terreni umidi che asciutti, fornendo un ottimo galleggiamento in ogni situazione.

Solarino è silenzioso ed eco-compatibile perchè utilizza solo componenti elettrici di altissima qualità, tutti certificati per uso marino,rispetta l’ambiente non rilasciando nell’atmosfera gas nocivi per l’uomo come invece accade con l’utilizzo di macchine tradizionali dotate di motore a scoppio.

PERCHE’ SOLARINO? 

“Abbiamo pensato ad un vagliatore automatico per terreni a grana fine, ovvero un robot in grado di muoversi autonomamente sulla spiaggia alimentato dall’energia solare. La marcia innovativa è rappresentata dalla formula alto rendimento-basso costo di produzione-bassi volumi di ingombro e ridotta massa totale dell’intero sistema. – spiegano gli esperti di Dronyx - E’ importante sottolineare che Solarino presenta una bassissima frequenza di manutenzione, a fronte di un lungo lavoro di progettazione e messe a punto per renderlo completamente autonomo”. 

Solarino è, infatti, capace di riconoscere ed evitare gli ostacoli presenti sul suo percorso ed integra un sensore per rilevare la posizione della base principale a cui far ritorno per svuotare il cestello di raccolta dei rifiuti o per ricaricarsi.

I materiali con cui è realizzato sono di altissima qualità per offrire le maggiori prestazioni in termini di leggerezza, robustezza e resistenza: la carena che ricopre Solarino è costruita in materiale composito, di fibra di vetro e fibra di carbonio.

Intelligente, silenzioso e rispettoso dell’ambiente, Solarino ha un bassissimo impatto ambientale e per questo c’è da augurarsi che venga diffuso presto sulle nostre spiagge: “E’ l’unico ad operare con motore elettrico e non endotermico in grado di interfacciarsi con sistemi robotizzati e con la tecnologia fotovoltaica, garantendo così rispettivamente un lavoro autonomo della macchina e bassi costi nonché basso impatto ambientale”. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner