Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 16:39

La "Notte dei Poeti" al Parco di Belloluogo

La "Notte dei Poeti" al Parco di Belloluogo

Lecce - Sarà la “Notte dei Poeti” quella che si svolgerà al Parco di Belloluogo, la sera di venerdì 21 agosto, con inizio alle ore 21. Un modo per celebrare, nel pieno dell’estate, la poesia, arte fra le più nobili e creative, nata ancor prima della parola scritta perché recitata a voce da aedi e cantastorie. L’appuntamento, promosso da Astragali Teatro, rientra nel cartellone degli eventi del Comune per Lecce Capitale Italiana della Cultura 2015. Una serata in cui la poesia sarà al centro ma non sarà sola, visto che si alterneranno diversi momenti anche teatrali e musicali, che manterranno, però, sempre lo stesso filo conduttore. 

Ci sarà Fabio Tolledi, attore, regista e direttore artistico di Astragali Teatro, con gli Insintesi per “Le belle bandiere –poetry dub”. Si parte dalla scrittura  poetica de “Le belle bandiere” di Pier Paolo Pasolini, e nella grana della parola poetica, si mescolano le sonorità dub del gruppo musicale InSintesi, formato da Francesco Andriani de Vito e Alessandro Lorusso, che incontrano la voce recitante di Tolledi. La riflessione poetica e i suoi ritmi, le pulsazioni della materia-poesia si fanno suono nella vocalità di Tolledi e nella sperimentazione musicale dub degli InSintesi. 

Un altro incontro previsto è quello fra i Mascarimirì di Claudio “Cavallo” Giagnotti e i francesi Nux Vomica. “Luballubaleti sound system”è un concerto caratterizzato dai ritmi da ballo del sud d’Italia e della Francia, dove il groove della pizzica salentina si fonde con la farandola nizzarda. I Nux Vomica sono guidati da Luigi Pastorelli, vero nome di Gigi de Nissa, che oltre ad essere autore, compositore, performer e fondatore del Carnevale Indipendente di Nizza, è una delle figure maggiormente collegate alla rinascita culturale e musicale occitana iniziata negli anni Ottanta da Massilia Sound System e Fabulous Trobadors e alla sua rivisitazione in chiave moderna.  

Il poeta e scrittore Gianluca Conte, accompagnato alla chitarra da Elia Dell’Anna, guiderà gli spettatori in “Dimore liquide”, un viaggio poetico e sonoro che si muove tra i luoghi immaginari de “La città di Kitež”, raccolta edita nel 2012 dalla poetessa Valeria Rossella, attraversando “Il Cimitero Marino” di Paul Valéry e il romanzo in versi “La camera da letto” di Attilio Bertolucci.

“Fede” è il titolo del momento, che vede insieme i poeti Simone Giorgino, Ilaria Seclì e Luciano Pagano. “Fede” è canto d’amore. Liturgia. Una veglia gentile e feroce che incarna, per grazia ricevuta, la potenza dei grandi silenzi e del mistero che custodiscono, traccia di ascendenze celesti e umanissime, congiunzione  di terra e cielo, offerta. Un Cantico dei Cantici figlio di tempi inquieti, franti, monchi.

Ci sarà, infine, l’attore Simone Franco e il suo “Jukebox Letterario”, una sperimentazione di ricerca scientifico-artistica sul rapporto opera d’arte-fruitore, nel dialogo fra arte ed ascolto. Un intervento culturale che si pone tra il teatro e la ricerca della parola nell’ambito della narrazione. L’attore salentino offrirà la sua voce narrante per una interpretazione esistenziale di passi letterari di autori classici e contemporanei.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner