Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 18 giugno 2018 - Ore 13:32

"Sagra dell’arte culinaria salentina" il 19 e 20 agosto

"Sagra dell’arte culinaria salentina"  il 19 e 20 agosto

Andrano - I piatti della tradizione protagonisti assoluti della Sagra dell’Arte culinaria salentina. Torna il 19 e 20 agosto prossimo la manifestazione organizzata dall’associazione Ariantica: due giorni tra buoni cucina, mostre e mercatini, visite guidate e musica popolare. Giunto alla XIX°edizione, l’appuntamento andranese rientra da anni nel cartellone delle Sagre del Capo di Leuca. Tutto il paese, con le massaie depositarie delle ricette tradizionali della cucina tipica, si muove per accogliere visitatori, turisti e vacanzieri che prendono d’assalto il centro storico di Andrano. Passeggiando tra i numerosi stand sistemati nella centralissima Piazza Unicef, si potranno gustare le pietanze tipiche del Salento contadino. Piatti poveri come la marenna, miscuglio gustoso di legumi, verdure di campagna e pane fritto, la massa di San Giuseppe, il piatto tipico della festa del 19 marzo. E ancora, gli antipasti di peperoni, melanzane e rape, lu ranu stumpatu, chicchi di grano preparati nei modi più svariati, le coculeddhe, polpette di farina e uovo cotte in brodo. Immancabile la degustazione della pasta fatta a casa, sagne torte e maccarruni, preparata con il solo utilizzo di farina e acqua, e delle pittule, pastella di farina, lievito e acqua fritta nell’olio di oliva. Le grandi grigliate di carne e i gustosi pezzetti saranno innaffiati dal vino. E a fine cena, si potranno degustare il gelato artigianale, la frutta e il limoncello preparato in casa. In occasione della due giorni dell’Arte culinaria salentina, Piazza Castello ospiterà la fiera dell’artigianato locale, mentre si potrà visitare, accompagnati da guide esperte, l’antico maniero appartenuto sino alla metà del secolo scorso ai principi Caracciolo, l’antica chiesa del XVIII secolo dedicata al patrono Sant’Andrea e il convento dei padri Domenicani. 

Ad accompagnare la manifestazione la musica popolare, tra i ritmi indiavolati della pizzica e delle canzoni contadine. Attesissimo, al solito, il concerto finale di Ariantica. Il ricavato della festa sarà utilizzato per finalità sociali e progetti sul territorio. Nella due giorni di festa servizio di visite guidate nel castello. Fondato nel V secolo dopo Cristo sulle rovine del Casale Cellino, Andrano ha avuto numerosi feudatari, dagli Hugot agli Spinola. Tra gli edifici storici di maggiore pregio, il castello, ricco di saloni al primo piano e oggi di proprietà comunale, la chiesa dedicata al Santo Padrono, il pescatore Andrea, e il convento eretto dal 1561 in onore di San Domenico che conserva al suo interno la tomba di Antonio Saraceno, nobile andranese che partecipò alla difesa di Otranto dall’assedio degli Ottomani. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner