Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 08:29

Trace Elements al "Jazz Summer Week 2015"

Trace Elements al "Jazz Summer Week 2015"

Matino - Il 4 agosto “TRACE ELEMENTS” protagonosti della terza serata dell'Art Festival “Jazz Summer Week 2015”, la rassegna che dal 2 al 7 agosto, porta il Jazz nella Città di Matino, trasformando la storica Piazza San Giorgio e il Palazzo Marchesale dei “Del Tufo”-MACMa Museo d’Arte Contemporanea, in un Jazz Club a cielo aperto, dove si esibiranno grandi musicisti Jazz e Soul del panorama nazionale e internazionale. Le prossime serate, vedono protagonisti :

05 agosto 2015 – GEGÉ TELESFORO & SOUNDZERO 2015

06 agosto 2015 – TYRA JULIETTE 5et

07 agosto 2015 – MALA WALDRON TRIO

La Rassegna rappresenta l’evento di lancio del progetto per la gestione e il Management culturale del Palazzo Marchesale Del Tufo - MACMa Museo d’Arte Contemporanea Luigi Gabrieli, nell’ambito del “SAC - Salento di Mare e di Pietre” della Regione Puglia, a cura di LAB CONCEPT Srl (affidatario del  Sac) e  Associazione culturale SPAZIO XYZ, patrocinato e promosso da Città di Matino, SAC – “Salento di Mare e di Pietre” Regione Puglia, Puglia Promozione, Puglia Events.it, e Provincia di Lecce, con il supporto specialistico di MAD Managemet, partner in comunicazione I.M.T.& Co s.r.l. ImovePuglia.Tv. e sponsorizzato da Caroli Hotels. 

L’obiettivo di “Jazz Week Summer 2015” è quello di creare spazi interattivi della Cultura Jazz - Soul - Blues - Fusion, con una serie di concerti, laboratori e jam session jazz che promuovano la cultura e la passione del Jazz, che da musica di nicchia ora è sempre più amata da un pubblico trasversale fatto di adulti ma anche giovani. Una rassegna che aspira a diventare un appuntamento stagionale, riferimento per musicisti, cultori e appassionati.

PROGRAMMA 04 agosto 2015 

TRACE ELEMENTS  ORE 22 . 

A seguire Jam session 

In biochimica e nella nutrizione un oligo-elemento (trace element) è un elemento chimico necessario in quantità minime per l’appropriata crescita e sviluppo fisiologico di un organismo. In sintesi è un micronutriente. Questo nome perché da sempre per loro la musica è necessaria alla nutrizione del proprio spirito. Suonare o ascoltare fa lo stesso, ma la musica deve essere parte integrante della propria vita. Chi ama la musica è una persona ricca dentro, recettiva, emozionale ed emozionabile. La formazione: Paolo Di Sabatino - Piano Pianista, compositore, arrangiatore; Christian Galvez - Basso ; Jojo Mayer – Batteria. 

SCHEDE ARTISTI: LA FORMAZIONE

Paolo Di Sabatino - Piano

Pianista, compositore, arrangiatore  ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte sotto la guida del padre e si è diplomato nel 1990 col massimo dei voti, la lode e la menzione speciale, presso il Conservatorio di Bari. Nel 1994, nello stesso Conservatorio, ha conseguito il diploma di Musica Jazz. Nella sua carriera si è dedicato esclusivamente al jazz e si esibisce con varie formazioni a proprio nome dal “piano solo” all’ottetto. 

Ha suonato con: Massimo Urbani, Giulio Capiozzo, Manu Roche, Mimmo Cafiero, Paolo Fresu, Sandro Satta, Nicola Arigliano, Lee Konitz, Rosario Giuliani, Gianni Coscia, Eddie Palermo, Lino Patruno, Gegè Telesforo, Enrico Rava, Maurizio Giammarco, Irio De Paula, Marcello Rosa, R. Rossi, Gianni Cazzola, Luca Bulgarelli, Marcello Di Leonardo, Dario Deidda, C. Meyer, Roberto Gatto, Bob Mintzer, Piero Leveratto, Andrea Marcelli, Paolo Damiani, Mario Raja, Minino Garay, Billy Cobham, Dave Samuels, Jeff Berlin, P. Costa, Luca Colombo, Phil Drummy, Jed Levy ed altri.

Ha avuto modo di collaborare con attori quali Michele Placido, Arnoldo Foà, Maria Rosaria Omaggio, Milo Vallone, Caterina Vertova, Valentina Carnellutti, Alessandro Haber, Elena De Ritis, Mariangela D’Abbraccio, Daniela Fazzolari, Edoardo Siravo, Alessio Boni, Laura Marinoni, Nino Castelnuovo, Isabel Russinova, Maria Cristina Di Nicola, Ugo Pagliai, Paola Gassman.

Christian Galvez – Basso

Inizialmente conosciuto come il “Pat Martino del basso”, è direttamente correlato con la generazione di bassisti elettrici dell’era post-Pastorius come John Patitucci e Stanley Clarke grazie alla sua capacità musicale da solista. La sua concezione del basso come strumento armonico non ha altri concorrenti a qualsiasi livello: “…Il suo basso non è solo un basso, ma più una chitarra con corde basse... fa tutto ciò che un chitarrista può fare, oltre a tutto ciò che un bassista è in grado di eseguire...” 

Dal 2005 ha lavorato a stretto contatto con il chitarrista argentino Luis Salinas, e altri grandi musicisti, come il batterista jazz fusion Billy Cobham, il bassista Stanley Clarke, con il quale ha fatto un lungo tour in Europa. L’incontro tra i due musicisti è avvenuto all’inizio del 2007 e ha portato alla partenza di Gálvez a Los Angeles come membro della Electric Band Stanley Clarke. 

Molto attivo come insegnante, ha crea la Escuela Superior de Jazz e suona con il suo Christian Galvez Quartet in tutta l’America Latina; è membro di The Masters of Bass con Gary Willis e Dominique di Piazza e fa parte del Frank Gambale Quartet. 

Galvez è di sicuro il miglior bassista in America Latina e fa parte del piccolo gruppo dei migliori virtuosi bassi del pianeta. 

Jojo Mayer - Batteria

E’ un vero e proprio bambino prodigio. Autodidatta all’inizio ha voluto poi approfondire alcune tecniche come la moeller tecnique sia per le mani che per il piede. Ha passato la sua adolescenza suonando nei migliori festival jazz di tutta Europa: Montreaux, Nizza, Atene... Dall’inizio del 1991 è coinvolto in numerosi progetti, sia live che in studio.Ha collaborato con artisti del calibro di David Fiuczynski, Me’Shell Ndegéocello, Vernon Reid’s Science Project, DJ Spooky, Emergency Broadcast Network, la Vienna Art Orchestra, Wolfgang Muthspiel, Harry Pepl, Gerald Veasley, Monty Alexander, Lunar Crush, John Zorn, James Blood Ulmer, Chico Freeman, George Adams, Jamaaladeen Tacuma, John Medeski, Family of Percussion, Hiram Bullock, Leni Stern, Depart, Wolfgang Puschnigg, Intergalactic Maiden Ballet, Friedrich Gulda, Harry Sokal, Steve Coleman e i Five Elements, Passport, Wah Wah Watson, e tantissimi altri. Ha partecipato al Modern Drummer Festival di New York, al Buddy Rich Memorial Scholarship di New York, all’International Drummer- Meeting a Coblenza, al Montreal Drum-Fest, al NAMM-Show’s “Drums along the Hilton”  e molti altri. Recentemente ha realizzato un DVD didattico, pubblicato dalla Hudson Music, che ha avuto un grande successo: Secret Weapons for the Modern Drummer, dove si approfondisce esaurientemente con esempi ed esercizi la tecnica delle mani.

INFO E PRENOTAZIONI

Prenotazioni:Online e nei punti vendita bazinga ticket – www.bazingaticket.com

Costi: 10 € + 2 € di prevendita

Info segreteria organizzativa: 

LAB CONCEPT Srl 

Tel 0836- 234502 - 3206109475

mail: jazzweeklabconcept@libero.it ; labconceptsrl@gmail.com

Pagine Facebook: Art Festival JAZZ WEEK 2015  e  SAC Salento di Mare e di Pietre.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner